martedí, 17 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela internazionale    cnrt    vela    windsurf    azzurra    press    optimist    j/70    j70    coppa italia    ufo22    rs feva   

GARMIN

Il Garmin GPSMAP: l’evoluzione dei chartplotter combinati touchscreen

Garmin Italia, una società di Garmin Ltd. (NASDAQ: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare, presenta oggi due nuovi chartplotter: GPSMAP 1222 Touch e 1222xsv Touch. I nuovi chartplotter touchscreen, disponibili anche con modulo ecoscandaglio integrato nella versione xsv, sono chiari nella visualizzazione sia di giorno sia di notte grazie all’ampio display luminoso da 12”.
Entrambe le versioni sono dotate di un ricevitore GPS/GLONASS da 10 Hz ad alta sensibilità che aggiorna la direzione e la posizione 10 volte al secondo permettendo di visualizzare i movimenti dell’imbarcazione in modo fluido.
Grazie alla connettività wireless è possibile sfruttare al massimo le potenzialità dell’innovativa applicazione ActiveCaptain™ che permette di connettere i chartplotter Garmin Marine alla rete mobile e accedere a un mondo nuovo di contenuti: consultare, acquistare, aggiornare e sincronizzare la cartografia nautica; aggiornare i dispositivi di bordo velocemente all’ultima versione software disponibile; ricevere Smart Notification, chiamate e SMS direttamente sul display del chartplotter; visualizzare e controllare il chartplotter da qualsiasi posizione a bordo dell’imbarcazione grazie allo smartphone o al tablet; connettersi con la community ActiveCaptain per conoscere informazioni aggiornate sui porti turistici e nuovi punti di interesse, grazie ai feedback aggiornati da migliaia di altri utenti; pianificare la navigazione in anticipo comodamente da casa; scaricare e condividere in modo rapido e veloce le batimetriche dalla Quickdraw™ Community e infine sincronizzare in modo automatico le rotte e i waypoint memorizzati sul chartplotter per rivedere tutti i dati ovunque dal proprio dispositivo mobile.
Ma le possibilità di connessione non finiscono qui! Grazie alla totale compatibilità con la Garmin Marine Network potrete condividere con le diverse unità connesse le immagini ecoscandaglio, le mappe, i dati utente, le immagini del radar, le registrazioni dalle telecamere e le immagini degli innovativi Panoptix. Inoltre, la connettività NMEA 2000, NMEA 0183 ed Ethernet consente di interfacciarsi con molteplici sistemi tra cui l’autopilota di bordo, il digital switching, il VHF, l’AIS, il radar e molti altri ancora.
I modelli xsv sono dotati di modulo ecoscandaglio integrato da 1 kW CHIRP e funzione CHIRP ClearVü, la tecnologia ad alta frequenza che restituisce immagini estremamente nitide e dettagliate degli oggetti, delle strutture e dei pesci al di sotto dell’imbarcazione, e SideVü, un aiuto prezioso per vedere cosa accade ai lati dell’imbarcazione grazie a immagini incredibilmente nitide e ad alta risoluzione.
Tutti i modelli GPSMAP sono forniti con un basemap mondiale precaricato e supportano la cartografia BlueChart® g2 Vision™ anche in versione HD che consente funzioni avanzate come immagini satellitari ad alta risoluzione, viste prospettiche e visualizzazione in 3D sopra e sotto il livello del mare, foto aeree dei porti, delle baie e delle marine e l’innovativa tecnologia Auto Guidance 3.0 che elabora automaticamente la rotta migliore.
I nuovi modelli della serie GPSMAP includono anche funzioni specifiche per la navigazione a vela come Laylines, Pre-race Guidance, Race Timer, Starting line e forniscono nuovi campi dati dedicati al mondo della vela come Rosa dei venti, Vettori Heading e COG, Direzione, velocità del vento e dati maree.
Questi nuovi chartplotter Garmin integrano al proprio interno una connessione ANT+ per comunicare con lo smartwatch nautico quatix® 5, il trasduttore del vento gWind™ Wireless 2 e il display GNX™ Wind.
Inoltre tutti i modelli con modulo ecoscandaglio integrato dispongono della nuova funzionalità totalmente gratuita Quickdraw™ Contours, che permette di tracciare in totale autonomia le proprie batimetriche HD con un dettaglio ogni 30 cm.


14/02/2018 16:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marco & Muttley: ma che bel giro d'Italia a vela!!!

Marco Rossato, principale protagonista e promotore del progetto TRI sail4all promosso dall’ASD“I Timonieri sbandati”, è il primo velista disabile agli arti inferiori a circumnavigare in barca a vela da solo(con cane Muttley al seguito) i mari italiani

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Libri: Andrea Stella, Sfida sull'Oceano

Esce domani (11 luglio) in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo "Sfida sull'oceano. Un'eccezionale impresa di mare in sedia a rotelle" di Andrea Stella

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

14 luglio: parte dal CNRT la "presa" della Coppa Italia 

Parte il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia, da Riva di Traiano la nuova Coppa Italia Altura per Club, una vera rivoluzione che mette a confronto i circoli velici nel contendersi il Trofeo Enway 

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Conclusa la quarta tappa del Trofeo Dinghy Classico 2018

Per la prima volta i legni si sfidano sul Lago d’Orta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci