lunedí, 22 aprile 2024

SAILGP

Taranto: Emirates vince il Rockwool Italy SailGP

taranto emirates vince il rockwool italy sailgp
redazione

Emirates Great Britain SailGP Team di Ben Ainslie si aggiudica anche il ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix, dopo avere vinto due settimane fa l’evento di Saint Tropez. Il podio finale del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix è stato determinato dalla classifica generale al termine della quinta prova. Non è stato, infatti, possibile portare a termine la finale, per la quale si erano qualificati Emirates Great Britain SailGP Team, Australia SailGP Team di Tom Slingsby e United States SailGP Team di Jimmy Spithill, a causa del vento calato bruscamente. Questi team, in questo ordine, sono i primi tre classificati. 

 

Nella seconda giornata della regata di Taranto, i nove equipaggi in gara hanno incontrato condizioni di vento totalmente differenti rispetto al giorno precedente. Dai 20 nodi di vento che hanno permesso alle barche di volare sul mare a velocità superiori ai 70 km/h (toccando in alcune occasioni punte di 80 Km/h), si è passati ad arie leggere di 7/9 nodi. La quarta e quinta prova del programma generale sono state disputate su un percorso di lunghezza ridotta e con equipaggi composti da sole quattro persone invece delle abituali sei, proprio per rendere le barche più leggere.            

Prima del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix, quarto dei dodici eventi della stagione 4 del circuito mondiale dei catamarani F50, e dopo i primi tre eventi di Chicago, Los Angeles e Saint Tropez, la classifica generale vedeva in testa il team australiano, seguito da Spain SailGP Team e Rockwool Denmark SailGP Team. Dopo il risultato di Taranto, gli australiani conservano la leadership, con gli inglesi che salgono al secondo posto e gli spagnoli ora terzi. 

 

Che la seconda giornata del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix sarebbe stata condizionata dal vento leggero si era capito dalle prime battute della quarta prova, con ben cinque equipaggi penalizzati per partenza anticipata. Sulla linea del traguardo si è poi presentato per primo Emirates Great Britain SailGP Team, davanti a Spain SailGP Team e United States SailGP Team. Quinto l’equipaggio australiano, preceduto da Germany SailGP Team, ultimo in classifica.     

La quinta gara è stata vinta dall’equipaggio statunitense di Jimmy Spithill, davanti a Emirates Great Britain SailGP Team e Spain SailGP Team. Nonostante il settimo posto, Tom Slingsby si è assicurato un posto in finale, grazie agli ottimi risultati ottenuti nelle tre prove di sabato (due primi e un quinto posto).  

 

La finale tra Emirates Great Britain SailGP Team, Australia SailGP Team e United States SailGP Team è stata annullata in corso di svolgimento, a causa dell’assenza di vento quando Jimmy Spithill e i suoi erano al comando a 200 metri dalla linea del traguardo, con appena 30 metri di vantaggio sull’equipaggio di Tom Slingsby. A quel punto, con la finale annullata, l’equipaggio di Emirates Great Britain SailGP Team, che si trovava in quel momento in terza posizione, ha iniziato a festeggiare la vittoria del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix. 


“Siamo molto contenti – ha dichiarato il sindaco Rinaldo Melucci – perché, al di là dello sforzo organizzativo oltre che finanziario, notevole per una città della nostra taglia, siamo in un circuito internazionale che qualifica non solo la promozione del nostro territorio, ma psicologicamente sta intervenendo sul nostro sistema di imprese, sui nostri giovani e sulla nostra classe dirigente. Ci sta mostrando che la meravigliosa città di Taranto, in piena transizione ecologica, può fare grandi cose e le può fare fuori dai circuiti tradizionali della grande industria, che hanno arrecato ferite al nostro territorio. Per noi, SailGP è questo: una piattaforma di comunicazione molto grande, un evento internazionale non soltanto sportivo che smuove le nostre coscienze. Che sta riposizionando, insieme alle immagini della città, il sentimento di un’intera comunità in transizione. È un laboratorio di buone pratiche, da questo punto di vista, per l’Italia in particolare e il sud Europa in generale. Vogliamo continuare a lavorare così con SailGP”. 

 

Comprensibilmente felice Ben Ainslie, timoniere di Emirates Great Britain SailGP Team: “L’equipaggio ha fatto un ottimo lavoro per tutto il fine settimana, sicuramente siamo stati fortunati nella regata finale”. Lo skipper inglese ha poi aggiunto: “Non vediamo l’ora di tornare qui nella prossima stagione: Taranto è una città bellissima, con tanta storia, e il pubblico italiano ha una passione enorme per lo sport della vela. È stato veramente bello regatare davanti a una platea così numerosa”. 

 

Soddisfatto Tom Slingsby, skipper di Australia SailGP Team: “Abbiamo ancora problemi a essere competitivi regatando con vento leggero; nonostante questo, siamo soddisfatti perché portiamo a casa un ottimo risultato”. 


Bilancio in agrodolce per James Spithill di United States SailGP Team: “Peccato, oggi eravamo decisamente l’equipaggio più in forma e potevamo portare a casa la vittoria”. 

 


24/09/2023 18:54:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Cagliari: conclusa la 2a tappa della Coppa Italia iQFoil

Si è conclusa nel mare del Poetto di Cagliari dopo tre giornate di brezza leggera, la seconda tappa di coppa Italia organizzata dal Windsurfing Club Cagliari e dalla Fiv

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

Il J24, Marina di Carrara: La Superba vince la Regata Nazionale J24 - Trofeo Menchelli

Sette prove e diciotto equipaggi per la manche ben organizzata dal Club Nautico Marina di Carrara valida anche come Coppa Italia 2024 e Trofeo Fabio Apollonio. Il Circuito Nazionale J24 proseguirà nelle acque labroniche il 27 e il 28 aprile

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci