martedí, 21 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

leggi e regolamenti    class 40    vele d'epoca    maxi    star    protagonist    orc    manifestazioni    kite    este 24    optimist    tre golfi    altura    cnsm    la cinquecento    rs aero    politica    assonat    finn    nomine   

SAILGP

ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix: Emirates e Australia in testa a pari punti

rockwool italy sail grand prix emirates australia in testa pari punti
redazione

Nella prima giornata del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix, le prime due gare sono state vinte da Australia Sail GP Team, mentre la terza ha visto primeggiare Rockwool Denmark SailGP Team. Alla luce di questi risultati, Emirates Great Britain SailGP Team di Ben Ainslie, con due secondi posti e un terzo, guida la classifica generale provvisoria a pari punti con Australia SailGP Team di Tom Slingsby.  

La superficie del mare con una leggera onda corta e il forte vento di scirocco, che ha soffiato con raffiche fino a 20 nodi d’intensità, sono state le eccezionali condizioni meteo con cui gli equipaggi hanno affrontato la prima giornata del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix. Quest’anno, prima di Taranto, dove è in corso il quarto dei dodici eventi della stagione 4 del circuito mondiale dei catamarani F50, i concorrenti non avevano ancora gareggiato in situazioni così impegnative. 

Grande entusiasmo tra il pubblico, che ha ammirato i catamarani volanti navigare a velocità superiori ai 70 km/h, con spettacolari manovre di virata e strambata eseguite a oltre 50 km/h dagli equipaggi, a meno di 100 metri di distanza dalle tribune posizionate sul lungomare.  

 

Sono ancora disponibili varie tipologie di biglietti, acquistabili su Sailgp.com/italy, per seguire dal vivo la seconda e ultima giornata del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix: da quelli per la tribuna d'onore sul lungomare, con vista esclusiva sul campo di gara, a quelli per la Rotonda Marinai d’Italia, alle soluzioni Premium sia in acqua sia a terra, compresi i pacchetti con cibo e bevande.         
La prima gara di oggi ha visto il dominio del campione in carica uscente Tom Slingsby di Australia SailGP Team, nonché attuale leader della classifica generale della Stagione 4 di SailGP, dopo i primi tre eventi di Chicago, Los Angeles e Saint Tropez; l’imbarcazione australiana ha preceduto Emirates Great Britain SailGP Team di Ben Ainslie e France SailGP Team dello skipper Quentin Delapierre.          

La seconda prova ha visto schierarsi sulla linea di partenza otto equipaggi, per il forfait di Germany SailGP Team (aggiuntosi a quello di New Zealand SailGP Team, che non partecipa alla tappa italiana), a causa di un danno al foil di destra verificatosi nella prima prova, portata comunque a termine anche se con un ultimo posto. Al traguardo si è presentato per primo ancora una volta Tom Slingsby su Australia SailGP Team, seguito sempre da Ben Ainslie su Emirates Great Britain SailGP Team di Ben Ainslie. Terzo Rockwool Denmark SailGP Team di Nicolai Sehested.            

È iniziata con un colpo di scena la terza prova: proprio Australia SailGP Team, ha attraversato la linea di partenza in anticipo sul “colpo di cannone” e ha dovuto eseguire la penalità (che in questo caso obbliga l’equipaggio a lasciare sfilare tutta la flotta, per poi ripartire in ultima posizione). Il team di Tom Slingsby ha comunque recuperato diverse posizioni, terminando poi al quinto posto. La vittoria della terza gara è andata quindi a Rockwool Denmark SailGP Team di Nicolai Sehested, seguito da francesi e britannici. 

In classifica generale, dopo le prime tre prove si trovano in testa Australia SailGP Team ed Emirates Great Britain SailGP Team appaiati a 26 punti (ma con gli inglesi formalmente primi, per avere il migliore piazzamento nell’ultima gara disputata) davanti a France SailGP Team con 24.  

Previste condizioni completamente diverse da quelle odierne per le gare di domani, con un vento che soffierà più debolmente da nord ovest; una novità assoluta nella stagione 4 di SailGP, con gli equipaggi chiamati a dimostrare la propria versatilità nelle ultime due prove e nella finale del ROCKWOOL Italy Sail Grand Prix, alla quale parteciperanno solo i primi tre team della classifica al termine delle cinque gare. 

Anche domani, dalle ore 13,30 alle 15 sarà RaiPlay a trasmettere in diretta le regate in programma, mentre RaiSport le trasmetterà in differita a partire dalle 19. 

Tom Slingsby, dell‘Australia SailGP Team, ha attribuito la partenza anticipata nella terza prova al software di bordo che non ha captato le improvvise raffiche di vento sopraggiunte a ridosso dello start, aggiungendo: “È una vittoria di squadra, ottenuta grazie al nostro affiatamento”. 

 


23/09/2023 18:09:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Este 24 all'Argentario per il Campionato Italiano

La Classe Este 24 è pronta per il suo 30° Campionato Italiano nelle acque dell’Argentario, a Porto Santo Stefano, dove già è stata protagonista nel week end di fine aprile in occasione della Coastal Race

41° Trofeo Rosa dei Venti: vittoria per Demon X

Demon X si aggiudica il 41° Trofeo Rosa dei Venti organizzato al Villaggio del Pescatore - Duino Aurisina - dalla Società Nautica Laguna.Anywave jr vince il Trofeo Bolina Sail con l’equipaggio più giovane e con più donne a bordo

Caorle: è festa grande per "La Cinquecento"

Dal 26 maggio al 1 giugno andrà in scena la 50°edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, la classicissima prova offshore sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno. Tante le iniziative che coinvolgono la città

A Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memorial Puosi

Appuntamento nel week end a Viareggio per un classico appuntamento voluto dalla famiglia Mugnaini e riservato alle Star e ai Finn

Porto Rotondo: al Nox Oceani gli RS Aero

RS Aero: dalla nazionale di Porto Rotondo alla regata Internazionale di Cannobio nel prossimo week end

Sugar 3 di Ott Kikkas vince il Campionato ORC del Mediterraneo

Ott Kikkas:"Abbiamo partecipato con un equipaggio misto estone e italiano che ha fatto un lavoro fantastico, sono davvero soddisfatto di loro, in particolare delle nostre leggende a bordo come Sandro Montefusco e Matteo Ivaldi"

Tre Golfi: il riscatto di Arca SGR

Dopo una battaglia senza esclusioni di colpi durata quasi 20 ore il maxi 100 italiano Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team trionfa alle Regata dei Tre Golfi conquistando in un vero e proprio fotofinish la line honours dell’edizione 2024

Community della Spezia: in quattro punti un serio progetto di rilancio del porto

La Community portuale della Spezia rilancia e lo fa tracciando i quattro obiettivi strategici per i quali si impegna a lottare in stretta simbiosi con l’Autorità di Sistema Portuale e lanciando un preciso segnale: “basta parole, è il momento dei fatti”

Sardinia Challenge: a Villasimius il Trofeo Kinder e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio prossimi, Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Draghetto di Enrico de Crescenzo è il 30° Campione Italiano ESTE 24

La barca del C.C.ANIENE, conferma la forza del sodalizio capitolino in questa classe, prendendo l’eredità di Ridecosì e di Aniene Young, predecessori vincenti di quattro titoli italiani

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci