domenica, 28 febbraio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

america's cup    regate    libri    turismo    nautica    nomine    banque populaire    maxi-tri    ambiente    the ocean race    circoli velici    este 24    scuola vela    garda    dolphin    luna rossa   

OPTIMIST

Optimist: partita a Torbole l'Halloween Cup

optimist partita torbole halloween cup
redazione

Dopo il nulla di fatto del primo giorno, in cui il vento da sud non è entrato nonostante la flotta fosse pronta per le 12:00 sulla linea di partenza, sabato mattina già alle 7:30 il Circolo Vela Torbole si è animato di giovanissimi timonieri, che hanno voluto esserci ad una delle ultime regate Optimist internazionali della stagione, ligi a tutti i regolamenti e attenzioni imposti dalla situazione sanitaria: l’Halloween Cup. Questa volta la levataccia mattutina è stata premiata con un bel vento da nord che è soffiato inizialmente anche sui 20-25 nodi, tanto che il Comitato di regata inizialmente ha chiamato alla partenza solo la flotta dei più grandi juniores (11-15 anni). Con il tratto di lago di Garda trentino ancora in ombra, la flotta di 150 velisti suddivisi in due batterie hanno iniziato puntualmente a regatare alle 8:30 tra spruzzi d’acqua e onde, che hanno reso spettacolari le due regate che in veloce successione hanno regolarmente disputato. Così come successo venerdì il vento da nord, nonostante fosse forte, è calato piuttosto presto, tanto che i cadetti (età compresa tra i 9 e i 10 anni) - chiamati in acqua un po’ più tardi - sono riusciti a concludere una sola prova prima che il vento calasse del tutto. Fortunatamente il vento da sud è girato piuttosto velocemente, nonostante la stagione autunnale, durando nel primo pomeriggio un periodo di tempo sufficiente per proseguire con il programma di gara e concludere la terza e ultima prova di giornata per gli juniores e proseguire con altre due prove per i cadetti, che nel pomeriggio hanno sicuramente avuto condizioni meno impegnative e alla portata di tutti, considerata l’intensità del vento che è rimasta al massimo sui 5-6 nodi.

Estremo equilibrio  tra gli juniores (almeno fino a che non entra lo scarto con la quarta regata) con in testa lo svedese Bernhardtz (1-1-8), ma ad un solo punto dai due rivani (Fraglia Vela Riva) Alex Demurtas (4-2-4) e Lorenzo Ghirotti (3-3-5). Ben più distaccato l’irlandese Rocco Wright, che dopo due primi ha piazzato un 19 nella prova con vento leggero. La tedesca Muhlerhauser è in testa nella categoria femminile, sedicesima assoluta. SI sta confermando tra i più completi timonieri dellaa categoria cadetti Artur Brighenti (CN Brenzone), in testa con 3 punti di vantaggio su Mattia Benamati (FV Malcesine) - anche lui tra i più agguerriti della categoria - e 11 su Leonardo Grossi (Fraglia Vela Riva). Ottima quarta assoluta e prima femmina Irene Faina (Fraglia Vela Malcesine, 16-4-2).

PH: E. Giolai


31/10/2020 17:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: New Zealand ci aspetta

Peter Burling:" Alcuni dei ragazzi di Luna Rossa erano nostri compagni di squadra l'ultima volta, quindi li conosciamo bene e loro conoscono noi"

Il mattino ha "l'Oro in Coppa"

Nell'alba italiana garrisce il tricolore ad Auckland dove Luna Rossa conquista il diritto a sfidare Team New Zealand per l'America's Cup vincendo la Prada Cup con un perentorio 7 a 1 su Ineos Team UK

Garda: i Dolphin pronti ad una grande stagione

Si parte a metà marzo con “Winter & Bianchi”

Fiart Rent: 11 yacht per le tue vacanze

L’esclusivo servizio charter per scoprire il Mediterraneo a bordo di uno yacht Fiart

Luna Rossa premiata con la Prada Cup

Con la cerimonia conclusiva, avvenuta sul main stage dell’America’s Cup Village di Auckland, la PRADA Cup è stata consegnata all’equipaggio di Luna Rossa Prada Pirelli, divenuto Challenger del 36 esimo America’s Cup Match

Gitana 17: il bilancio di una stagione deludente

Per Charles Caudrelier c'è frustrazione per aver mancato l'obiettivo del Trofeo Jules Verne, ma la consapevolezza di aver imparato molto. Prossimi impegni il Fastnet e la Transat Jacques Vabre

Armel Le Cléac'h e Kevin Escoffier: che coppia per Banque Populaire XI!

Due grandi skipper per una sfida gigantesca. Il Maxi Banque Populaire XI, in acqua entro la fine di aprile, partirà il prossimo novembre sulla Transat Jacques Vabre con grandi ambizioni. A bordo, Armel Le Cléac'h sarà insieme a Kevin Escoffier

Libri: "Denecia approdi nella pandemia" di Roberto Soldatini

Il diario di bordo di Roberto Soldatini che racconta da una prospettiva unica la vita durante i primi otto mesi dell'emergenza sanitaria

America's Cup: si profila un rinvio causa Covid

La prima regata dell'America's Cup rischia di saltare. Auckland entrerà in lockdown con una allerta 3 per sette giorni dalle 6 di domani mattina, come ha dichiarato il primo ministro Jacinda Ardern

Sul litorale romano la vela d'altura riparte dal Trofeo Porti Imperiali

Dal 26 al 28 marzo Fiumicino ospita l'evento di qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto ORC

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci