martedí, 4 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    persico 69f    laser    rs feva    porti    optimist    regate    mini 6.50    les sable- les acores    crociere    ambiente    cambusa    millevele    m32    aziende    ferretti group    centomiglia    alinghi    rolex swan cup    yacht club costa smeralda   

VELEZIANA

Domenica 20 ottobre a Venezia la XII edizione della Veleziana

domenica 20 ottobre venezia la xii edizione della veleziana
redazione

Venezia 17 ottobre: cresce l’attesa per la XII edizione della Veleziana, classico appuntamento autunnale di vela d’altura che si svolgerà domenica 20 ottobre a Venezia, organizzato dalla Compagnia della Vela con il patrocinio della Marina Militare e del Comune di Venezia. Il percorso costiero con partenza dalla Bocca di Porto del Lido di Venezia alle ore 13.00,prevede uno spettacolare arrivo in Bacino San Marco davanti all’Isola di San Giorgio, sede della Compagnia della Vela.

 

Le iscrizioni si susseguono senza sosta. Ad oggi, giovedì 17 ottobre, le imbarcazioni che hanno confermato la partecipazione sono oltre 150. Quest'anno alla XII Veleziana parteciperà Sagittario lo sloop dello Sport Velico Marina Militare con a bordo un gruppo di allievi della Scuola Navale Militare "F. Morosini. Presenti anche tre equipaggi di ex allievi del Morosini a bordo di barche messe a disposizione dalla Compagnia della Vela.

Tra gli iscritti già confermati spiccano, inoltre, i nomi di molti maxi tra i quali: il Moro di Venezia II di Gianfranco Natali, socio della Compagnia della Vela con a bordo Tommaso Chieffi e Dudi Coletti, il Maxi 90’ Golfo di Trieste con equipaggio internazionale interamente femminile (skipper la triestina Francesca Clapcich),  Idrusa BrinMar il Maxi One di Paolo Montefusco, Kiwi il Southern Wind 78’ di Mario Pesaresi, Mr Seven, Southern Wind 100 di Claudio De Eccher, il Mylius 76FD E Vai di Gabriele Lualdi e ancora i due 100 piedi (30 metri) Ancilla Domini – Prosecco DOC (skipper Stefano Cherin) e Portopiccolo - Tempus Fugit (skipper Enrico Zennaro e Ludde Ingvall), Botta Dritta powered by Mascalzone Latinodi Adalberto Miani, Anywave Safilens di Alberto Leghissa.

 

Tra gli stranieri presenti equipaggi dalla Slovenia e la Croazia, mentre gli Italiani arrivano da Veneto, Friuli, Marche, Abruzzo, Emilia Romagna e Lombardia. Diverse le presenze anche di equipaggi ‘tirrenici’ da Piemonte, Toscana e Liguria. 

 

Quest’anno, sabato 19 ottobre, si svolgerà la prima edizione della Veleziana Dinghy 12' Cup, regata per la quale è prevista la partecipazione di oltre 80 Dinghy. Domenica 20, contemporaneamente alla Veleziana, in Bacino San Marco si svolgerà una Veleggiata Competitiva organizzata in collaborazione con l'Associazione Velica Lido e l'Associazione Italiana Classe Dinghy 12'.

 

Fine Art Sails a Venezia per la Andrew Simpson Foundation 

Nell’ambito delle attività collaterali della Veleziana, sabato 19 ottobre alle 15.00, Fine Art Sails ha organizzato un evento velico non competitivo in Bacino San Marco cui parteciperanno sei imbarcazioni della classe Star. Il progetto Fine Art Sails si propone di realizzare delle performance artistiche associando il lavoro di artisti di fama internazionale, che hanno dipinto le vele trasformandole in vere e proprie opere d'arte per alla promozione dello sport della vela in particolar modo della classe STAR. Il legame con la classe STAR è strettamente connesso con la Andrew Simpson Foundation, creata in memoria di Andrew Simpson, il velista di America’s Cup e regatante STAR scomparso nel tragico incidente di San Francisco il 9 maggio 2013, durante una sessione di allenamento a bordo di un AC72. 

L’obiettivo della Andrew Simpson Foundation è quello di avvicinare alla vela i più giovani abbattendo le barriere fisiche, economiche e sociali. Quello di Fine Art Sails è di onorare il passato di Andrew Simpson trasmettendo ai giovani la cultura per la bellezza, attraverso l'arte, e il rispetto dell'etica sportiva, attraverso la vela. PH. Fabio Taccola

 


17/10/2019 14:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: quattro tricolori a Les Sables d'Olonne

Federico Cuciuc, Luca Del Zozzo, Giovanni Mengucci e Domenico Caparrotti saranno alla partenza di una Les Sables-Les Açores ridotta causa Covid, ma sempre molto, molto impegnativa

Gargnano: presentata la Centomiglia 2020

Le leggende della Centomiglia alla presentazione e nella Cover story del Magazine edito dal Circolo Vela Gargnano in occasione della 70a edizione del giro del lago

3FL: la veleria romana punta al mercato dell'Optimist

Le sue vele, utilizzate dal team vincitore del titolo italiano a squadre nel 2019, saranno al centro dell'attenzione a fine agosto in occasione dei Campionati italiani del singolo giovanile

Omega e Alinghi celebrano la loro partnership con un nuovo Speedmaster

Come spiegato da Raynald Aeschlimann, Presidente e CEO di OMEGA: “Il nuovo orologio è il risultato di due grandi marchi svizzeri che uniscono la loro passione per l’innovazione e la vela".

Garda, Gargnano: è l'ora degli RS Feva

Da domani a lunedì si correrà il "5° Summer Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia", regata che doveva disputarsi durante le vacanze di Pasqua

M32, Newport: vince Larry Phillips su Midtown

Il sole che ha fatto capolino nel fine settimana ha dato alla flotta di sette barche degli M32 il meglio che Newport ha da offrire. 5 regate con 14-17 nodi il sabato e 4 la domenica con 20 nodi di vento

RS Feva/RS 500: sul Garda vincono i ragazzi del Savio-Ravenna e del lago di Viverone

Tre giornate di sfide, qualche problema (superato) con le bizzarrie del tempo, alla fine sette prove corse con arie medio leggere, anche se non è mancata qualche raffica del mitico "Pelèr" gardesano

Ferretti Group ha conseguito la Biosafety Trust Certification

La Biosafety Trust Certification è il primo schema di certificazione dei sistemi di gestione per prevenire la diffusione di infezioni sviluppato da RINA

Millevele per La Superba

Sabato 3 ottobre Genova diventa la città della vela con la Millevele

Crociere: riavvio sempre più difficile con i 3 casi isolati a Civitavecchia sulle navi Costa

Si tratta di tre filippini facenti parte degli equipaggi della Costa Deliziosa e della Costa Favolosa ormeggiate a Civitavecchia. Per due di loro si è reso necessario il ricovero allo Spallanzani

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci