sabato, 13 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ilca 4    optimist    ocean globe race    barcolana    regate    cambusa    scuola    normative    iqfoil    ambiente    circoli velici    mini 6.50    niji 40    fincantieri    este 24   

INTERLAGHI

Tre prove con il Tivano nel 49° Campionato Invernale Interlaghi di Lecco

tre prove con il tivano nel 49 176 campionato invernale interlaghi di lecco
redazione

Dopo giorni di apprensione per la pioggia e il lago di Como alto, sul Golfo di Lecco è tornato a splendere il sole per il via del 49° Campionato Invernale Interlaghi - Trofeo Autocogliati Volkswagen di vela “baciato” dal vento. Un Tivano (vento da Nord), mai sotto i tredici nodi, ha consentito la disputa di tre bellissime prove per le quaranta barche iscritte suddivise in sei classi.

Condizioni che hanno fatto subito selezione mettendo in evidenza i pretendenti non solo al successo di classe ma anche per la vittoria assoluta.

Hanno centrato subito il “filotto”, con tre successi, il J24 “Bruschetta” della brianzola Sonia Ciceri per i colori della Lega Navale di Mandello Lario; il titolato Meteor “Gullisara” di Enrico Negri (Alto Verbano Luino) con tattico Flavio Favini; l’Orc “Corazon”, un Melges 24, di Guido Molinari (Lni Meina No) e l’RS21 “Caipirinha” di Alessandro Molla (Alto Verbano Luino). 

Nelle altre due classi in regata a comandare la classifica provvisoria sono il “Dulcis in Fundo Plus” dell’esperto e veterano dell’Interlaghi Marco Redaelli (Cv Bellano) nella classe Fun che regata come prova nazionale e l’H22 “El.tor2ga” di Giacomo Filippo Martini (Lni Mandello Lario Lc).

Tutto si deciderà nelle ultime prove in programma domenica 5 novembre, di prima mattina, confidando nuovamente nella clemenza del Tivano protagonista nella giornata di apertura e del meteo che volge al bello. Al termine delle prove in programma è prevista, alle 14,30, la cerimonia di premiazione.

Ma ecco i podi provvisori per classe dopo le prime tre prove. Classe Fun: 1. “Dulcis in Fundo Plus” (Marco Redaelli – Circolo Vela Bellano - 1/1/2 i piazzamenti); 2. “Maria Adele” (Eugenio Maria Bischi – Aval Gravedona - 4/3/1); 3. “Viva II” (Giovanni Fico - Cv Trasimeno Passignano al Trasimeno - 3/2/3). Classe H22: 1. “El.tor2ga” (Giacomo Filippo Martini - Lni Mandello Lario Lc - 3/1/1); 2. “Alta Tensione” (Alessandro De Felice - Cv Bellano - 1/2/4); 3. “Vitamina” (Michele Granzo - Orza Minore Monza – 2/3/3). Classe J24: 1. “Bruschetta Guastafeste” (Sonia Ciceri – Lni Mandello - 1/1/1); 2. “Dejavù” (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 2/2/3); 3. “Pilgrim” (Mauro Benfatto - Lni Mandello - 3/3/2). Classe Meteor: 1. “Gullisara” (Enrico Negri – Alto Verbano Luino - 1/1/1); 2. “Scirocco” (Pierluigi Puthod - Cv Tivano Valmadrera - 2/2/2); 3. “Sissi” (Renzo Porcheddu - Geas Colico - 3/3/3). Classe Orc: 1. “Corazon” (Guido Molinari - Melges 24 - Lni Meina (No) - 1/1/1); 2. “Kong Bambino Viziato” (Richard Martini – Platu 25 - Lni Mandello – 2/2/3); 3. “Wishlist” (Tommaso Andrea Buzzi - Ufo 22 - Yacht Club Imperia - 4/2/2). Classe RS21: 1.”Caiprinha” (Alessandro Molla - Alto Verbano Luino - 1/1/1); 2. “Pobeda Tris” (Marco Frigerio - Società Canottieri Lecco - 2/3/3); 3. “Gintonica” (Davide Casetti - Lni Mandello - 3/2/5).


05/11/2023 10:39:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: conclusa la decima edizione della regata "Una Vela Senza Esclusi"

Si è conclusa oggi, Domenica 7 Aprile, la decima edizione della regata velica Una Vela Senza Esclusi, tappa del Campionato Regionale Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo

Caorle: terminata una combattutissima "Ottanta"

Oryx Line Honour X2, Irina Xtutti. In ORC vittoria assoluta di Demon-X X2 e Farraway Xtutti

Ocean Globe Race: Translated 9 si ritira

Si sono riaperte le crepe nello scafo riparate a seguito di un urto con un oggetto sommerso e la barca si dirige verso il Portogallo pronta, se necessario, all'abbandono della nave

Circuito Nazionale Este24, il primo acuto è di Milù4 di Andrea Pietrolucci

Dopo una serie di weekend impegnativi dal punto di vista meteorologico, la flotta degli Este24 si è ritrovata a Santa Marinella per la nuova stagione, come sempre ricca di eventi e di novità

Niji 40 finita per Matteo Sericano

Infortunio a bordo, Sericano e Tyrolit si ritirano dalla Niji 40 e puntano alle prossime regate. Matteo Sericano e Luca Rosetti hanno condotto la barca in porto a Gijon per consentire le cure a Giovanni Licursi che è stato trasferito in Ospedale

Niji40: partono in testa Alberto Riva e Andrea Fornaro

I due italiani sono ai primi due posti, con Acrobatica di Alberto Riva che precede di poco Influence 2 di Andrea Fornaro

Adriatica torna in Mediterraneo con un "occhio" all'ambiente

Adriatica, l’iconica barca rossa che ha dato vita a “Velisti per Caso”, di Patrizio Roversi e Syusy Blady, torna a navigare nel Mediterraneo e lo fa con “Le Vele del Panda”, progetto di WWF e Sailsquare, per la tutela e salvaguardia della fauna marina

Garda: gran finale dell’OpenSkiff Eurochallenge #1e della regata Internazionale RS Aero

Nell'OpenSkiff under 15 la spunta il francese Ganivet, secondo Gianluca Pilia; il polacco Staron ha la meglio negli under 17. Francesca Ramazzotti, Elias Nonnis e Nick Craig sul gradino più alto del podio assoluto RS Aero 5, 6 e 7

A Palma è l'Italia la "Princesa"

Vola la vela italiana a Palma di Maiorca con due ori e due argenti conquistati nel Trofeo Princesa Sofia

Open Skiff Eurochallenge - RS Aero: primi due giorni favolosi con bel vento e sole

Prime posizioni internazionali con Italia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Polonia, Irlanda leader nelle varie classi e categorie

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci