martedí, 23 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo22    swan    class 40    niji 40    regate    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling    il moro di venezia    vela paralimpica    confindustria nautica   

ESTE 24

Milu4 di Andrea Pietrolucci vince la prima tappa del Circuito Nazionale Este24

milu4 di andrea pietrolucci vince la prima tappa del circuito nazionale este24
redazione

La prima tappa è di Milu4, timonata da Andrea Pietrolucci, ma la regina delle due coastal race è Pasabino del sorprendente Circolo Velico Universitario, capitanata da Jacopo Pasanisi.

E’ stata una quattro giorni intensa, impegnativa, ricca di emozioni e di colpi di scena, due regate costiere da 40 miglia e quattro bastoni, la classe Este24 apre il Circuito Nazionale con grandi numeri. 

La flotta si è ritrovata la mattina del 22 per la classica Coastal Race, ouverture del Circuito Nazionale 2023. Il meteo è dalla parte degli equipaggi, rotta verso l’Argentario, perla del Mare Nostrum, la geometria è fondamentale, le previsioni parlano di un vento da 270° ma in prossimità dell’arrivo le rotazioni possono giocare brutti scherzi. E’ la sorpresa  targata Pasabino, timonata da Jacopo Pasanisi, in corsa per Il Circolo Velico Universitario, la scelta tattica è la chiave di questa regata, Paolo Brinati su Est Est Est arriva ad una manciata di secondi, la terza posizione è di Andrea Pietrolucci su Milu4. I due giorni successivi si ritorna tra le boa con 4 prove a bastone, il primo vede gli equipaggi affrontarsi con condizioni meteo di scirocco che ha soffiato tra 10-12 nodi. Milu4 di Andrea Pietrolucci dimostra la sua solidità e consistenza, piazzando due primi posti che lo portano in testa alla classifica di tappa. Ottimi ancora i ragazzi del Circolo Velico Universitario con un 2-5 e il campione italiano in carica, La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini con 5-2. Un terzo a testa per Ricca D’este27 di Antonio Sodo Migliori e Ricca D’Esteban di Michelangelo Tardioli. Il secondo giorno di bastoni si propone con una termica classica dell’Argentario, con raffiche fino a 18-20 nodi che ha messo a dura prova gli equipaggi. La Poderosa 2.0 e Ricca D’Este27 sono i top player di giornata, Roberto Ugolini, Milu4, Frog di Baldi Marco e Pasabino sono sul podio di manche, la classe dimostra di avere un livellamento verso l’alto molto interessante, un inizio così regala grandi soddisfazioni agli organizzatori. La serata del terzo giorno si chiude con una cena di gala presso Circolo Nautico e della Vela Argentario, dove il Presidente della Classe, Alessandro M. Rinaldi, incita gli equipaggi presenti e tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita dell’evento, ringraziando il Presidente del Circolo e per la parte tecnica, Fabio Andreuccetti, insieme all’insostituibile Federico Chiattelli, per l’occasione aiuto boe e supervisore della crescita tecnica degli equipaggi. 

La prima tappa del Circuito Nazionale si chiude con il rientro a Santa Marinella, il back and forth della Coastal Race. Tecnica e tattica si fondono, le previsioni parlano di due venti contrastanti, a terra un sud ballerino, a largo un nord in rotazione.  Pasabino si gioca la carta “ a terra” andando a virare al limite della battigia, una scelta che paga, La Poderosa 2.0 e Milu4 battagliano per il podio, navigando più alti rispetto al “re della coastal”, quel Circolo Velico Universitario che incredulo arriva davanti a tutti e festeggia la doppia vittoria di tappa, proprio nelle due regate costiere, dove sintonia a bordo e scelte tattiche estreme, possono portare al risultato inaspettato. Roberto Ugolini si aggiudica l’argento e Andrea Pietrolucci il bronzo. 
La regolarità di Milu4 si conferma come punto di forza, la prima tappa è sua, davanti a Pasabino e La Poderosa 2.0
Da non dimenticare Ricca D’este27, Draghetto, Frog, Ricca D’Esteban e tutti gli altri che hanno dimostrato di poter insidiare i primi di questo primo evento. 

Andrea Pietrolucci, armatore-timoniere di Milu4: E stata una manifestazione sorprendente, fatta di due lunghe molto combattute, in cui la buona conduzione di tanti si è arresa alle scelte tattiche più innovative dellottimo Pasanisi e di quattro bastoni altrettanto combattuti, con vento a raffiche non costanti. Noi ci siamo difesi con due terzi posti nelle lunghe e due primi posti nei bastoni, andando a vincere la manifestazione.”

Jacopo Pasanisi, armatore-timoniere di Pasabino: “ Siamo felicissimi di questa doppia vittoria, siamo molto sorpresi, vincere due regate in questa flotta ci riempie di gioia. La prima coastal ce la siamo giocata ammainando per primi il gennaker e cercando di controllare la regata. La seconda è stata studiata a tavolino nel briefing pre regata ed è stata una regata emozionante.”

Roberto Ugolini, armatore-timoniere La Poderosa 2.0: “Siamo molto contenti di questa quattro giorni tra Santa Marinella e l’Argentario, abbiamo fatto delle belle regate, abbiamo manovrato bene, nei bastoni abbiamo dato il massimo, siamo a buon punto per iniziare al massimo questo Circuito Nazionale 2023.”

Prossima tappa del Circuito Nazionale Este24, a Santa Marinella per Coppa Marconi il 6 e 7 maggio.

 


28/04/2023 19:42:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Alinghi Red Bull Racing: l'America's Cup è un lavoro di squadra

Alinghi Red Bull Racing ha presentato ufficialmente BoatOne, l’AC75 con il quale parteciperà alle regate di selezione per la 37ma America’s Cup. Si sono esibiti gli artisti acrobati Castellers che hanno realizzato una spettacolare torre umana

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Scatta domani da Trieste la stagione europea 2024 della classe Melges 24

26 i team iscritti a questo appuntamento in rappresentanza di 9 Nazioni (Germania, Gran Bretagna, Slovenia, Croazia, Danimarca, Svizzera, Austria, Ungheria, Italia)

La vela è business...parola di Palma di Maiorca!

Secondo l'Associazione Hoteliers Playa de Palma, durante il Trofeo Princesa Sofia c'è stato un tasso di occupazione del 68% nei 85 hotel operativi nella zona, il 75% dell'organizzazione alberghiera che comprende 114 strutture con quasi 34.000 posti letto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci