lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

ILCA

Hyères: prima giornata di Gold Fleet con vento leggero all'Europeo ILCA 6/7

hy 232 res prima giornata di gold fleet con vento leggero all europeo ilca
Roberto Imbastaro

Prima giornata di Gold Fleet a Hyères per i Campionati Europei ILCA 6 e ILCA 7, caratterizzata da vento leggero e oscillante che non permette di disputare tutte le prove in programma: per gli uomini due prove, per le donne solo una, nonostante la giornata interminabile.

ILCA 6

Classifica dopo 6 prove (al netto di eventuali proteste):

1° Douglas (CAN)
2° Barwinska (POL)
3° Plasschaert (BEL)

Le italiane in gara:
18° Zennaro (ITA)
21° Benini Floriani (ITA)
35° Albano (ITA)
40° Cattarozzi (ITA)
42° Savelli (ITA)
51° Della Valle (ITA)
56° Talluri (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Il tecnico FIV Egon Vigna: “Ancora una giornata lunga per ILCA 6 femminile che può disputare solo una prova. Il campo di regata era sotto costa e il vento davvero molto oscillante con grossi salti. Avendo disputato solo una prova di finale non è entrato ancora lo scarto per questa fase per cui la classifica è abbastanza anomala. Da domani – saranno in programma tre prove e inizieremo alle 10 – dovrebbe delinearsi meglio la situazione generale.”

ILCA 7

Classifica dopo 7 prove (al netto di eventuali proteste):

1° Beckett (GBR)
2° Vadnai (HUN)
3° Tomasgaard (NOR)

Gli italiani in gara:
5° Chiavarini (ITA)
18° Spadoni (ITA)
24° Barabino (ITA)
56° Peroni (ITA)
85° Valentino (ITA)
92° Giacomoni (ITA)
94° Borio (ITA)
97° Freddi (ITA)
100° Musone (ITA)
102° Rinaldi (ITA)
151° Cassanmagnago (ITA)

Le dichiarazioni dei protagonisti:

Dimitri Peroni: “Oggi abbiamo disputato due delle tre prove previste con il vento che è andato man mano calando dai dieci dodici della prima fino ai sette otto della seconda con vento da nord, nord ovest. Nella prima prova pagava la sinistra, nella seconda la destra. Io sono partito bene ma ho ricevuto dopo la prima poppa in prima prova la seconda bandiera gialla. Nella seconda sono partito sulla sinistra pensando fosse simile alla prima e invece il vento è andato dieci/quindici gradi a destra e ho perso un po’ di posizioni. Comunque situazione del campo molto complessa motivo per cui i risultati di tanti sono stati molto altalenanti. Domani ci attende un’altra giornata impegnativa con tre prove.”

Il tecnico FIV Giorgio Poggi: “Giornata molto complicata per il vento leggero e instabile con salti di 20 gradi e differenze di pressione sul campo. Per questi motivi pochi atleti sono riusciti a portare a casa risultati buoni in entrambe le prove. Chiavarini e Spadoni si dimostrano comunque consistenti in una giornata difficile; buoni spunti da parte di Barabino. Peroni, purtroppo, nella prima prova è stato penalizzato con una seconda bandiera gialla. Domani sono previste 3 prove e sarà importante mantenere alta la concentrazione ed essere determinati.”


19/11/2022 22:09:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci