giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

ILCA

Napoli: sesta tappa del Campionato Zonale ILCA

Il Club Nautico della Vela in acqua lo scorso fine settimana, 8 e 9 giugno, per la 6° tappa del Campionato Zonale FIV V zona Classe Olimpica ILCA e al contempo per assegnare anche i tradizionali Trofei “Renato e Nino Cosentino” del Club. I fratelli Renato e Nino Cosentino sono stati vincitori di numerose regate e campionati tra cui, in classe Dragone, un bronzo olimpico nel 1960 quando le gare si svolsero nelle acque del Golfo, un titolo europeo e una vittoria ai Giochi del Mediterraneo nel ’63.
Il Comitato di Regata, Presieduto da Massimiliano Suter e composto da Luciano Cosentino (1° componente) e dai componenti Gennaro Rutoli, Antonio Raganati, Dora Vitalba, Vincenzo Borrelli e Roberto Spagnolo, è riuscito a portare a compimento ben 5 prove per tutte e tre le classi.
Il Comitato delle Proteste, è stato presieduto da Costabile Palmieri, e composto da Antonio Rutoli (1° componente) e da Michele Sorrenti e Enrico Milano.
Il primo giorno il segnale di avviso è stato esposto in orario, alle 12.55, con il vento che soffiava da una direzione costante di 230°, con intensità 7-10 nodi. Il secondo giorno, invece, la direttrice del vento è stata tra 220° con un’intensità tra i 6-9 nodi.

Il Vicepresidente Giulio Piccialli, deputato all’organizzazione e coordinamento regate del Club Nautico della Vela afferma “ La classe Olimpica ILCA è molto numerosa, è un grande onere e onore poter organizzare una tappa del Campionato Zonale, che per gli atleti della Campania è anche di selezione per accedere alle regate nazionali. Non sarebbe stato possibile per noi dare questo contributo organizzativo senza l’aiuto, anche dell’ultimo minuto, dei circoli storici vicini. Sento quindi di dover ringraziare per la sinergia forte, ormai da anni, il C.R.V. Italia, RYCC Savoia, CCNapoli e LNI Napoli e non da meno la Marina Militare, il 5° Comitato di Zona FIV e la Classe ILCA, Presidenti e Consiglieri che collaborano tra loro per garantire sempre il meglio allo sport della vela”.

In termini di successo, Silvestri Maria Luisa del R.Y.C.C. Savoia si aggiudica il podio over all della flotta ILCA4 ed anche il Trofeo Nino Cosentino. Sul podio, a seguire, al secondo posto ILCA 4 Vitolo Andrea, del C.C. Irno e al terzo posto Marano Lara della LNI di Salerno. Il premio ILCA 4 U16 maschile va al R.Y.C.C. Savoia vinto da Pane Antonio mentre il premio U 16 femminile va a Maione Sara, LNI Napoli.

Per la flotta ILCA 6 il podio va alla Lega Navale Italiana Sez. di Napoli, con Antonio Persico al primo posto, a seguire al secondo posto Manuel De Felice del C. N. di Monte di Procida, il terzo posto al R.Y.C.C. Savoia vinto da Paliotto Mario. A D’Alessio Enrico della LNI Castellammare di Stabia i premi U17 e U17 Maschile e il premio di prima U21 femminile è assegnato a Elica Giorgia della LNI Napoli. Il premio U19 maschile va di nuovo al De Felice Manuel del C. N. di Monte di Procida ed il primo posto Master va alla LNI Napoli, vinto da Ernesto Tedeschi.
Infine, per la flotta ILCA 7 il podio al R.Y.C.C. Savoia con il suo atleta Antonio Braucci seguito da Vitolo Andrea del C.C. Irno ed al terzo posto Lorenzo Migliaccio Sanguigno del Circolo Remo e Vela Italia.
Il trofeo Nino Cosentino è stato assegnato a Maria Luisa Silvestri del R.Y.C.C. Savoia e il Trofeo Renato Cosentino ad Antonio Persico della LNI Napoli.


10/06/2024 17:48:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci