giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

IQFOIL

Giovedì le Medal series agli iQFoil Youth & Junior International Games di Torbole

gioved 236 le medal series agli iqfoil youth amp junior international games di torbole
redazione

Quarta giornata di regate degli IQFoil Youth & Junior International Games molto impegnativa a Torbole, sul Garda Trentino, prima della finale prevista giovedì con i primi dieci di ogni categoria ammessi alle medal series. La manifestazione, organizzata dal Circolo Surf Torbole in collaborazione con Federazione Italiana Vela e classe Internazionale, ha registrato una partecipazione molto alta numericamente, ma anche molto solida dal punto di vista tecnico, considerando che molti atleti presenti, hanno partecipato un paio di settimane fa al mondiale giovanile disputato in Olanda. Regata quindi molto attendibile dal punto di vista agonistico, in vista del Mondiale iQFoil Youth e Junior di Silvaplana, in programma a fine agosto. 

Oggi le regate sono iniziate il primo mattino (prima prova verso le 8:00) con la flotta under 17 impegnata in due course race, disputati con vento da nord. A seguire gli youth under 19, che sono riusciti a concludere un solo course racing con percorso a bastone, scelto per riuscire a regatare regolarmente con il vento che dopo le 9 soffiava soprattutto nella parte centrale del lago. Nel primo pomeriggio, come da programma, è stata la volta della marathon race per tutte le categorie, su un percorso di circa 8 miglia e mezzo, completati in oltre 40 minuti di gara. Una prova di resistenza, che ha visto vincere negli under 19 i due italiani e atleti del Circolo Surf Torbole Manolo Modena e Sofia Renna, che hanno confermato la leadership mantenuta fin dall’inizio e soprattutto dimostrato sul campo velocità e regolarità, spesso con bei recuperi. Tra i più giovani under 17 il croato Ian Anic ha vinto a sorpresa, ma il francese Tom Nicolle, con un secondo posto accede alle medal series al primo posto e quindi direttamente in finale. Tra le ragazze vittoria della spagnola Caterina Tomas Cardell, che per un solo punto accede alla finale al primo posto davanti all’italiana Francesca Maria Salerno (Lauria, Palermo). 

 

Medal series

Le flotte si presentano alle medal series con l’Italia che ha voce in capitolo in molte categorie: tra i primi 10 della categoria Youth under 19, quattro sono italiani con Manolo Modena in finale essendo primo e Jacopo Gavioli (Circolo Surf Torbole), Federico Alan Pilloni (Windsurfing Club Cagliari) e Leonardo Tomasini (Circolo Surf Torbole) che si confronteranno nei quarti di finale (dal quarto al decimo della classifica generale) per tentare l’assalto alla semifinale e finale. In semifinale i due britannici Dixon Charlie e Duncan Monaghan, rispettivamente secondo e terzo dopo le 13 regate di qualifica, con la maratona che vale doppio.

Anche tra le ragazze youth under 19 l’Italia si presenta con due atlete in finale: Sofia Renna direttamente in finale essendo prima e la laziale Carola Colasanto ai quarti di finale (ottava alle qualifiche). E’ la Repubblica Ceka, che accede alle medal series con il maggior numero di atlete, tre, con Pinosova, Altmannova e Sadílková. La flotta under 17 maschile è quella più omogenea con nove nazioni diverse nei primi dieci, con la Spagna che raddoppia. Nettamente primo e in finale il francese Tom Nicolle; accede alle medal series (settimo) anche l’atleta del Circolo Surf Torbole Mattia Saoncella, primo under 15. Tra le ragazze under 17 vince le qualifiche la spagnola Caterina Tomas Cardell, davanti ad un’agguerritissima Francesca Maria Salerno (Lauria Palermo); in medal anche le altre italiane Sara Mangione (Circolo Velico Sferracavallo), Anna Polettini (Circolo Surf Torbole) e Medea Falcioni (Sef Stamura Ancona). 

Le medal series sono programmate giovedì 4 agosto per gli under 17 dalle ore 8:00, mentre per gli under 19 dalle ore 12:30.

 


03/08/2022 21:14:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci