martedí, 13 aprile 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    roma x due    swan 36    confindustria nautica    windsurf    cnsm    ambiente    mini 6.50    j70    traghetti   

FIGARO

Solo Basse Normandie: vince di un niente Yann Eliès

solo basse normandie vince di un niente yann eli 232
Roberto Imbastaro

Yann Eliès, a bordo del Figaro-Beneteau "Groupe Queguiner-Leucémie Espoir", ha vinto la corsa in solitario Solo Basse Normandie, con un finale strepitoso e veramente appassionante. La corsa, che vedeva impegnati 24 solitari, era partita venerdì alle 14:40, prima prova della stagione dei Figaro-Benteau. Per Yann subito la testa, conquistata giù alla prima boa di disimpegno. Lo stao di leader del gruppo lo ha mantenuto fino alla boa di Videcoq, dove Charlie Dalin (Macif) è riuscito a prendere il comando. I due skipper da quel momento hanno lottato gomito a gomito, e non si sono più lasciati fino all’ultima discesa verso l’arrivo conquistato a suon di strambate. Una battaglia che ha si è risolta in favore di Yann ma solo per 18 secondi. Secondo posto per lo skipper di Macif, terzo per Thierry Chabagny, e quarto per Paul Meilhat, vincitore dello scorso anno.
Yann Elies: "Ce la siamo giocata davvero per poco, ma io sono davanti ed è questo quello che conta! E’ stato solo per una piccolissima arietta che lui non ha avuto che sono riuscito a prendergli quei 20 metri che mi hanno consentito di vincere. Questa gara ha offerto poche opportunità di rientrare per quelli che erano rimasti dietro. E' stato difficile, con condizioni veramente pessime: la pioggia, il vento, il mare, e nessuna visibilità. Fisicamente è stata dura con un sacco di manovre, un sacco di cambi di vele, poche opportunità di lasciar andare la barra e dormire. I giovani hanno difficoltà a gestire la corsa quando sono davanti per pochi metri, ma quando hanno la possibilità, sanno come afferrarla. Sono dei concorrenti sempre più competitivi e Charlie sarà certamente un pericoloso cliente in questa stagione”

 


29/03/2015 21:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

"Turbo" Cookson, Kuka 3 verso Lipari

Il Cookson 50 di Franco Niggeler guida la flotta contrastato unicamente dallo Swan 42 Scheggia di Nino Merola e Alberto Bona. Nella "per 2" match race tra Libertine e Mia. Gianluca Lamaro in testa nella "Riva"

Caorle: il profumo di vela torna con "La Ottanta" vinta da Hagar V

92 barche al via. Hagar V di Gregor Stimpfl Line Honour XTutti, Hauraki di Trevisan/Trevisan Line Honour X2

Mare mosso e scirocco: partirà forte la "Roma per 2"

Sono 45 le barche iscritte alla Roma per 1/2/Tutti ed alla Riva per Tutti. Partenza maschia il 10 aprile, con onda, mare molto mosso e uno scirocco che dovrebbe sfiorare i 18 nodi

Mini 6.50: partenza del Grand Prix d’Italie rinviata al 13 aprile

Iscritte 20 barche, presenti alcuni degli italiani che puntano alla Mini Transat 2021. Percorso di quasi 500 miglia che gira intorno alla Corsica e a Giannutri (percorso da rivedere)

Lo Sposalizio del Mare, un evento per tuffarsi nella Cervia del 1400

Un rito antico e suggestivo che rivive a Cervia con i costumi storici realizzati da sartorie teatrali di Bologna e Venezia con il supporto di un fondo del MIBACT

Roma per 2: Kuka 3 e Libertine mostrano subito i muscoli

Il Cookson 50 di Franco Niggeler e il Comet 45S di Marco Paolucci sono subito in testa rispettivamente nella "per tutti" e nella "per 2". Gianluca Lamaro con il J 99 Palinuro parte bene nella "Riva"

Fincantieri: Vard realizzerà 3 Service Operation Vessel

La controllata di Fincantieri si rafforza nel promettente segmento dell’eolico offshore

Ambrogio fa il Figaro

Ambrogio Beccaria navigherà in doppio con il francese Achille Nebout, a bordo di Figaro 62 Primeo Energie – Amarris. I due partiranno per la prima regata della stagione Figaro 3, la seconda edizione della Sardinha Cup (dal 7 al 17 aprile)

Yacht Club Lignano: si riparte con Laser e altura

La macchina organizzativa, a pieno ritmo per l'appuntamento Laser dell'11 aprile, è già proiettata per la regata d’altura, del 23 al 25 aprile la regata dei Due Golfi-Memorial Burgato

FIV Puglia: chiusa la lunga della Coppa dei Campioni nelle acque di Polignano

Una bella giornata di sole con mare calmo e vento leggero, 5-6 nodi da Nord è stato il più bell’avvio della III edizione della Coppa dei Campioni- Campionato Vela d’altura, prima regata di vela d’altura in Puglia dal 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci