martedí, 29 novembre 2022

OPTIMIST

Optimist: la Fraglia Vela Riva è la vincitrice del TROFEO SIMONE LOMBARDI 2022!

optimist la fraglia vela riva 232 la vincitrice del trofeo simone lombardi 2022
redazione

Con quasi 400 concorrenti (280 Juniores e 100 cadetti) si è svolta dal 9 all'11 agosto alla Fraglia Vela Malcesine la 28°edizione del Trofeo Simone Lombardi 2022.

Grandissima rappresentanza di nazioni con presenti Austria, Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Spagna, Francia, Grecia, Hong Kong, Lituania, Malta, Olanda, Svizzera, Svezia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Ucraina, Stati Uniti d'America e naturalmente Italia.

Sponsor dell'evento il gruppo della grande distribuzione Eurospar / Despar, l'azienda Bindi gli specialisti del dessert, Speck Stube, Foto Mercato Verona e gli sponsor tecnici Negrinautica, Helly Hansen, One saile Armare Ropes.

Primo giorno all'insegna dell'Ora, con le tre flotte Juniores e la flotta Cadetti che compleatano tre prove ciascuna.

Con i parziali di 1,3,1 si piazza al vertice della classifica l'atleta di casa Bianca Marchesini, fresca del bronzo Europeo, seguita da Sebastiano Macarini e Alberto Avanzini del Centro Nautico Bardolino. Mattia Cesare Valentini del Circolo Velico Torre del Lago Puccini tiene il comando della flotta Cadetti.

Rientro dopo le regate reso molto dolce, dalle merende offerte da Bindi con ciambelle e bomboloni ripieni.

Un'Ora più intensa fino a 13 nodi per la seconda giornata del Trofeo, con le tre ulteriori prove di giornata subentra lo scarto e fa balzare in testa Alberto Avanzini del Centro Nautico Bardolino. A soli due punti di distanza resiste Bianca Marchesini. Leadership provvisoria invariata invece nella categoria cadetti, con Mattia Cesare Valentini ben saldo al primo posto.

Uno dei momenti più attesi della regata è da sempre l'estrazione dei premi offerti dai nostri sponsor per gli atleti e gli allenatori. Vincitore dell'Optimist Winner in palio Tito Arturo Scontrino del Circolo Vela Gargnano.

Nel terzo giorno l'Ora si fa attendere, ma alle 14.00 il Comitato di regata riesce a far partire la flotta Gold e a portare a casa due prove per tutte le flotte sul campo di regata. Alberto Avanzini del Centro Nautico Bardolino mantiene la leadership overall, malgrado un passo falso nella prima prova di giornata e chiude con ben 20 punti di vantaggio sul secondo classificato: Erik Scheidt della Fraglia Vela Riva. Chiude il podio Sviatoslav Madonich, dell'Optimist Sailing Team Ukraine, autore di un'ottima rimonta. Prima classificata femminile Bianca Marchesini, Fraglia Vela Malcesine. 

Nessun stravoglimento invece nella flotta cadetti, con la conferma al primo posto di Mattia Cesare Valentini (Circolo Velico Torre del Lago Puccini), con ben 4 vittorie parziali. Secondo gradino del podio e primo posto femminile per Ginevra Rovaglia (Centro Nautico Bardolino), seguita da Andrea Goffi della Società Canottieri Garda Salò.

Il Trofeo Simone Lombardi 2022 va invece alla Fraglia Vela Riva, grazie agli ottimi piazzamenti di Erik Scheidt (2°), Andrea Demurtas (4°) e Leonardo Grossi (6°).

Un sentito ringraziamento alla famiglia Lombardi, all'amministrazione comunale e a tutti gli sponsor della Fraglia Vela Malcesine. 

 


11/08/2022 20:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci