mercoledí, 13 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    campionati invernali    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32    record    luna rossa    aziende   

LASER

Non una bella giornata per gli azzurri al Mondiale Laser di Sakaiminato

non una bella giornata per gli azzurri al mondiale laser di sakaiminato
Redazione

Secondo giorno e altre due regate ai 2019 ILCA Laser Standard Men's World Championship a Sakaiminato, in Giappone. Con un totale di quattro prove completate è entrato in gioco lo scarto del risultato peggiore e al momento i primi dieci della classifica provvisoria sono separati da appena 5 punti, con i primi tre addirittura a pari punti.

In testa è salito lo svedese Jesper Stalheim con 7 punti (8, 3, 3, 1) davanti al francese Jean-Baptiste Bernaz con 7 punti (3, 2, 7, 2) e al neozelandese George Gautrey, sempre con 7 punti (2, 2, 3, 7). Ricordiamo che gli iscritti sono stati suddivisi in tre flotte composte da circa lo stesso numero di barche e la cui composizione viene ogni giorno variata.

Per quanto riguarda gli italiani, Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) è 27° con 27 punti (1, 11, 15, 24); Nicolò Villa (CV Tivano) è al 32° posto con 32 punti (11, 4, 25, 17). Al 43° posto c’è Gianmarco Planchestainer (SV Guardia di Finanza) con 42 punti (19, 8, 27, 15); Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) è al 71° posto con 63 punti (17, 33, 41, 13) e Giacomo Musone (CN Rimini) è al 74° posto con 66 punti (29, 5, 32, 34). 

La medaglia d'oro alle Olimpiadi di Rio 2016, l’australiano Tom Burton, e il brasiliano Robert Scheidt sono rispettivamente al 6° e 7° posto entrambi con 10 punti mentre il campione del mondo in carica, il cipriota Pavlos Kontides, è risalito al 31° con 31 punti.

Il Mondiale Laser Standard è un importante appuntamento per le qualificazioni olimpiche e altri cinque velisti qualificheranno il loro paese per i Giochi di Tokyo 2020. Tra questi c'è l’Italia, che si giocherà un posto nella classe Laser. Grazie ai risultati dei loro atleti al Mondiale dello scorso anno ad Aarhus (Danimarca), 8 nazioni europee si sono già assicurate un posto ai prossimi Giochi olimpici nella classe Laser Standard: Cipro, Germania, Inghilterra, Norvegia, Francia, Finlandia, Estonia e Croazia; sono invece 7 quelle extra europee ad avere il posto assicurato: Australia, Brasile, Nuova Zelanda, Perù, Corea del Sud, Stati Uniti, Malesia più il Giappone in qualità di paese ospitante.

Il programma sportivo del 2019 ILCA Laser Standard Men's World Championship prevede due regate al giorno fino a martedì 9 con segnale di partenza fissato alle ore 11:00 locali (in Italia saranno le ore 4:00). La prima parte del Mondiale è composta dalle Qualifying Series, la seconda parte è invece composta dalle Final Series, non è prevista la Medal Race. I velisti stanno ragatando le Qualifying Series divisi in tre flotte per determinare la Gold, Silver e Bronze fleet delle Final Series, alle quali verranno assegnate in base al risultato delle Qualifying Series.

Per quanto riguarda il punteggio, lo scarto del risultato peggiore è calcolato a partire dalla quarta regata in poi. Dalla decima regata in poi verranno calcolati due scarti.

 


05/07/2019 23:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Cagliari: in mostra le foto del Nanuq alla ricerca del dirigibile Italia

82° 07’ Nord, in barca a vela ai confini del Polo sulle tracce del dirigibile Italia. Esposizione fotografica e video, inaugurazione 8 novembre ore 19:00

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

Cambusa - La ricetta di Mauro Ricciardi: spaghetti con seppioline nere

Un piatto facilmente eseguibile, buono per tutte le stagioni, che lo chef stellato erede del grande Paracucchi propone ai lettori per trasmettere loro i sapori della sua Liguria in tutta la loro semplicità

iFoil, 49er, Nacra, Kite: la vela olimpica va di corsa

L'Assemblea Generale di World Sailing ha chiuso la Conferenza Annuale del 2019 e preso le proprie decisioni per le future classi olimpiche

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci