martedí, 29 novembre 2022

LEGA ITALIANA VELA

LIV, Santa Marinella: Aeronautica Militare comincia bene la Selezione per il Campionato Italiano per club

liv santa marinella aeronautica militare comincia bene la selezione per il campionato italiano per club
redazione

Giornata proficua per la II Selezione Nazionale per il Campionato Italiano per club, iniziata questa mattina al porticciolo di Santa Marinella dove ha sede il Circolo Nautico Guglielmo Marconi, organizzatore dell'evento assieme al Circolo Canottieri Aniene e la Lega Italiana Vela. 

Un vento sui 15/18 nodi ha permesso agli equipaggi in gara di disputare le dieci prove in programma. Un campo di regata complicato, con perturbazioni nella zona e vento ballerino, ha messo a dura prova il Comitato di regata presieduto da Francesco Sette che è riuscito a gestire perfettamente i tempi con un sistema semplice, ormai collaudato nelle regate della LIV: "Abbiamo preposizionato tre possibili boe di bolina nelle posizioni in cui oscillava il vento. Ad ogni prova veniva dichiarata la boa valida, in modo da non dover continuamente riposizionare il campo di regata" ci spiega Roberto Emanuele de Felice, PRO della regata e presidente della Lega Italiana Vela. Le previsioni che davano per favorito il team campione in carica, Aeronautica Militare, hanno trovato conferma nei risultati di questa prima giornata, con l'equipaggio guidato da Giancarlo Simeoli che ha messo a segno sei primi posti, andando così a guidare la classifica provvisoria con 17 punti. Ma nulla è scontato e i giochi sono ancora tutti aperti perché il team del Circolo Canottieri Aniene segue in seconda posizione ad appena tre punti di distacco: nelle cinque prove di domani l'equipaggio di Luca Tubaro, con Matteo Morellina, Matteo Cecconi e Nevio Sabadin, cercherà di lasciarsi sempre alle spalle il team ora al comando. In terza posizione troviamo Reale Circolo Canottieri Tevere Remo con parziali di tutto rispetto che, se replicati nella giornata di domani, potrebbero modificare gli attuali assetti del podio. 

Le ragazze del Circolo Canottieri Aniene hanno un po' sofferto nelle ultime prove di giornata, ma hanno dimostrato grandi capacità tecniche e tattiche che potremo apprezzare meglio nelle ultime cinque prove di questa selezione.

Qualche "incidente di percorso" ha invece rallentato il team del Circolo Nautico Guglielmo Marconi: oggi ha registrato un DNF e un DNS che pesano sulla classifica finale. 

Le imbarcazioni messe a disposizione dalla classe Este 24 hanno permesso agli equipaggi di divertirsi con condizioni meteo non troppo impegnative. Domani si torna in acqua alle 12 per le ultime cinque prove che permetteranno di definire la lista dei club che potranno accedere alla finale in programma a metà ottobre a Rimini che si disputerà sui J70 messi a disposizione dalla Legavela Servizi.


17/07/2021 19:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci