domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

TROPHY

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

la germania allunga il passo nella classifica per nazioni del the nations trophy
redazione

Nel terzo giorno di regate del The Nations Trophy, il vento si è fatto attendere qualche ora, ma una volta partita, la flotta di 28 barche in rappresentanza di 11 nazioni, non ha deluso le aspettative.  Le due prove disputate sono state caratterizzate da distacchi minimi tra le barche delle rispettive classi Swan One Design. La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento. La Germania però scavalca l'Italia e va in seconda posizione con i Paesi Bassi che seguono al terzo posto e l'Italia al quarto. Ma incredibilmente un solo punto separa il primo posto in classifica dalla quarta posizione.
Nei campionati delle singole classi, le classifiche continuano a cambiare ogni giorno. Earlybird (GER) sale al comando nel Campionato Europeo ClubSwan 50 dopo una vittoria nella prima prova, seguita da un terzo posto nella seconda. Motions (NED) riesce a superare Porron IX (ESP) nel Campionato del Mondo Swan 45 grazie a due brillanti primi posti. Mentre Nadir (ESP) rafforza il suo primatonel Campionato Europeo ClubSwan 42 con una doppia vittoria.
Ieri in attesa del vento, con gli equipaggi a terra, si è svolta la riunione degli armatori delle classi Swan One Design, per approvae il calendario 2018 e approfondire di argomenti tecnici e gli sviluppi futuri delle classi. Stasera, il Real Club Nautico de Palma ospiterà la cena riservata agli armatori delle Classi Swan One Design grazie al supporto di Edmond de Rothschild.
 
Campionato Europeo ClubSwan 50 
E' stato il giorno di Earlybird che con un 1° e un 3° posto ha conquistato il primato nella classe ClubSwan 50 e ha ora sei punti di vantaggio sugli italiani di Ulika, ieri in ottima forma (6 -2 i parziali) e dunque al secondo posto della classifica del campionato di classe. Quattro diversi vincitori in sei regate disputate, rendono la classe ClubSwan 50 la più competitiva e combattuta tra le tre che stanno regatando qui a Palma di Maiorca. Al terzo posto i tedeschi di Niramo, tattico il campione olimpico danese Jesper Bank.
 
Campionato del Mondo Swan 45
Gli olandesi di Motions sono al primo posto con 22 punti, ma la classifica è cortissima con i primi cinque racchiusi in cinque punti a una sola giornata dalla fine del campionato. Risultato finale dunque ancora apertissimo, con gli italiani di Aphrodite al quinto posto a pari merito con il quarto classificato, dunque ancora in lotta per un posto nel podio finale.
 
Campionato Eurpeo ClubSwan 42 
Gli spagnoli di Nadir hanno seriamente ipotecato il podio già dalle prime regate e dopo la doppietta odierna, si avviano a vincere il titolo continentale di classe. Oggi sarà il giorno in cui si decideranno le altre due posizioni del podio. In corsa almeno tre concorrenti di cui due sono italiani: Far Star, ieri secondo a 22 punti e Mela quarto con 25 punti a soli due punti dagli spagnoli di Pez De Abril.  Enrico Zennaro, tattico di Mela sprona il suo equipaggio: "il secondo posto è alla nostra portata - ha dichiarato il campione chioggiotto - non sarà possibile fare match race perché siamo in troppi ad aspirare allo stesso risultato. Dovremo partire bene e gestire la regata come abbiamo già dimostrato di saper fare."
 
Visti in banchina al Real Club Nautico di Palma
Folta la rappresentanza di velisti italiani al The Nations Trophy 2017. Il nostro paese è al primo posto come numero di imbarcazioni presenti (sei), grazie prima di tutto alla passione e all’impegno di altrettanti armatori timonieri e dei rispettivi equipaggi:  da Leonardo Ferragamo (ClubSwan 50 Cuordileone) ad Andrea Masi (Club Swan 50 Ulika), Lorenzo Mondo (ClubSwan 42 Far Star) Andrea Rossi (ClubSwan 42 Mela), Alberto Franchi (ClubSwan 42 Digital Bravo), Pier Francesco Di Giuseppe (Swan 45 Aphrodite).
Tra i veterani over 50 Alberto Fantini, Paolo Bottari, Ciccio Celon e Francesco Cruciani spiccano per longevità agonistica. Espatriati per l’occasione Claudio Novi e Stefano Rizzi a bordo di One Group, mentre Diego Battisti è su Earlybird agli ordini del Maestro Jochen Schumann. Cristian Griggio è sul ClubSwan 50 Bronenosec con Alberto Barovier e un gruppo di tecnici tutti azzurri: Francesco Binetti Pozzi, Fabrizio Lisco e Giuseppe Filippis.  Francesco Mongelli, in odore di ingaggio per la prossima America’s Cup, è con Ulika insieme a Gaetano Granara e un gruppo a maggioranza italiano che, con il secondo posto nella classifica del Campionato Europeo ClubSwan 50, sta difendendo con orgoglio e passione i colori della nostra bandiera. Enrico Zennaro è alla tattica sullo Swan 42 Mela.
Tra gli ex Enrico Chieffi, vice presidente Nautor’s Swan, Lorenzo Bortolotti presidente di Mediterrean Yacht Management, Andrea Merani in forza a North Sails e Stefano Leonardi titolare di Elle Marine Group.
Il The Nations Trophy 2017 si concluderà oggi, sabato 14 ottobre, con la disputa delle ultime regate in programma. La prima prova è prevista per le ore 12.00.


14/10/2017 09:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci