martedí, 19 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press    convegni    attualità    hobie cat16    circoli velici   

TROPHY

Prime prove del Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello

prime prove del gavitello 8217 argento yc challenge trophy bruno calandriello
redazione


Condizioni meteo favorevoli a Punta Ala per la prima giornata di regate del Gavitello d’Argento-Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello, la competizione per squadre di circolo che ha preso il via ieri nel golfo di Follonica, con organizzazione dello Yacht Club Punta Ala e il supporto di Cetilar e Slam.Tre le regate portate a termine in una giornata soleggiata iniziata nella prima prova con un vento di 8 nodi da 195° aumentato a 11 nella seconda e nella terza in cui ha avuto una rotazione a destra. Le 27 barche in gara, in rappresentanza di 9 squadre, tutte molto competitive, hanno quindi goduto di un esordio perfetto, ben orchestrato dal comitato presieduto da Dodi Villani. Partenza intorno alle 12:30 e rientro nel tardo pomeriggio.
Dopo queste prime tre prove della serie, la classifica a squadre valida per l’assegnazione dello Yacht Club Challenge Trophy Bruno Calandriello vede al comando la squadra del Club Nautico Marina di Carrara (Digital Bravo, Fantaghirò e Mela - 17,5), seguita dalla squadra dello Yacht Club Punta Ala 2 (Cippa Lippa Rossa, My Way e Linux - 36) e dalla squadra del Circolo Nautico e della Vela Argentario (Pierservice Luduan, Canopo e Vag 2 - 43,5).
Per quanto riguarda invece le classifiche overall dei due gruppi dopo tre prove, tra gli ORC International guida Mela Swan 42 di Andrea Rossi (5), con Cippa Lippa Rossa Ker 40 di Guido Paolo Gamucci secondo (8) e Fantaghirò ILC 40 di Carlandrea Simonelli terzo (13), mentre in IRC troviamo in testa Cippa Lippa Rossa (6) seguito da Mela (9) e da Fantaghirò (18,5).   

Foto © Fabio Taccola 


10/06/2017 11:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

Venezia: l'impegno di Confcommercio/Fipe per gli esercizi dannegiati

La Fipe, Federazione italiana dei Pubblici esercizi e l'Aepe, l'Associazione dei Bar e dei Ristoranti di Venezia, sono pronte a fare la loro parte per sostenere gli imprenditori locali dopo l'acqa alta che ieri sera ha devastato la città

Invernale Fiumicino: bene Geex e Ummagumma in ORC, Mart d'Este in IRC

Grande successo per l'incontro di approfondimento sui sistemi di stazza organizzato nel pomeriggio di sabato con l'UVAI.

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Autunnale Lignano: uno spettacolo tra mare e monti

Tra mare e neve il 31° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano: prima tappa perfetta. Marinariello, Victor X e Città di Fiume in testa nelle rispettive classi ORC, Open e Diporto

Cambusa: a Siena le 330 Città dell'Olio

Gli Stati Generali del mondo dell'olio riuniti per l'occasione: sei panel tematici per definire i contenuti dell’Agenda 2030 di ANCO ed una grande festa in città con degustazioni, mostre ed allestimenti a tema

Iniziate a Captiva Island in Florida le semifinali degli Hobie 16 World Championships

Ieri vento leggero e solo tre prove portate a termine con solo la metà degli iscritti che è riuscito a terminare le due regate in programma

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci