martedí, 19 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press    convegni    attualità    hobie cat16    circoli velici   

TROPHY

La Spagna prende il comando della classifica al The Nations Trophy

la spagna prende il comando della classifica al the nations trophy
redazione

Ancora una giornata di vento leggero quella odierna al The Nations Trophy 2017, ma non per questo sono mancati  i colpi di scena. La flotta dei ventotto Swan One Design, provenienti da undici nazioni ha completato altre due regate, caratterizzate da un'intensità di vento leggermente più consistente di quella di ieri. Ancora una volta, le regate hanno richiesto a tutti gli equipaggi la massima concentrazione e un impegno non soltanto fisico per scalare o difendere la vetta della classifica. A metà evento, la Spagna è la nazione leader del The Nations Trophy, con l'Italia in seconda posizione e la Germania in terza.
Tra gli undici ClubSwan 50, Niramo (GER) si è reso protagonista ieri  di 1° e 2° posto, risultati che lo portano al primo posto della classifica generale provvisoria a pari punti con Cuordileone (ITA). La parità è risolta provvisoriamente in favore dell'equipaggio tedesco in virtù del suo miglior risultato nell'ultima prova del giorno. Porron IX (ESP) è al comando della classifica del campionato del mondo della classe Swan 45, insidiata da Samantaga (BEL) che ieri ha concluso con un 4° e 1° posto. Nel campionato europeo dei ClubSwan 42, Nadir (ESP) è in testa alla classifica grazie a un 2° e un 1° posto di giornata.
A causa di previsioni meteo molto simili a quelle di ieri, gli equipaggi sono stati tenuti a terra dagli organizzatori, fino a quando alle 13.30 il vento è stato giudicato sufficiente per dare il via alle regate.  Nel frattempo gli equipaggi della flotta Swan One Design hanno avuto l'opportunità di sperimentare in prima persona la proverbiale ospitalità offerta dal Real Club Nautico de Palma (RCNP), per la quale il Club maiorchino è famoso in tutto il Mediterraneo.
 
ClubSwan 50 Campionato Europeo
Grande soddisfazione ieri per l'equipaggio di Niramo che si gode la leadership provvisoria. Jesper Banks, due volte medaglia d'oro alle Olimpiadi e tattico dell'imbarcazione tedesca, ha commentato con soddisfazione il risultato odierno, ponendo l’accento sulla qualità delle prestazioni del suo equipaggio.  La classifica è molto corta: Cuordileone di Leonardo Ferragamo (tattico l'americano Ken Read) è al secondo posto, ma a pari punti con Niramo. Al terzo posto con solo tre punti di distacco, un altro equipaggio tedesco quello di  Earybird (tattico l'olimpionico Jochen Schumann). 

Campionato del Mondo Swan 45
Philippe Moortgat, proprietario di Samantaga, lo Swan 45 belga, è contento del risultato odierno che lo vede al secondo posto nella classifica di classe.  Terzo a pari punti con Samantaga è l'equipaggio di K-Force. Anche in questo caso dunque lotta serrata, con gli italiani di Aphrodite (armatore timoniere Giseppe di Francesco) al quarto posto a un solo punto dal terzo.

Campionato Europeo ClubSwan 42
Nadir è al primo posto nella classifica generale provvisoria. Lo Swan 42 Mela di Andrea Rossi (ITA), oggi in gran forma rispetto a ieri, ha risalito la classifica fino al secondo posto grazie a due parziali di tutto rispetto: un 1° e un 2° posto. Gli spagnoli di Nadir, grazie alla vittoria nella seconda regata odierna, sono di diritto al primo posto, sia pur a pari punti con gli italiani, grazie alla vittoria della seconda gara.
Le regate della prima edizione del The Nations Trophy proseguiranno oggi. Il programma prevede la disputa di due regate a bastone. La prima partenza del giorno è prevista per le 12.00, meteo permettendo.


13/10/2017 10:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Matteo Sericano: la mia avventura alla Mini Transat

Matteo Sericano: "E' meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai”

Un mare di eventi per le festività natalizie in Friuli Venezia Giulia

Partirà già a fine mese il ricco cartellone di appuntamenti pensati dalle due località balneari del Friuli Venezia Giulia, Lignano Sabbiadoro e Grado, per Natale e Capodanno

Venezia: l'impegno di Confcommercio/Fipe per gli esercizi dannegiati

La Fipe, Federazione italiana dei Pubblici esercizi e l'Aepe, l'Associazione dei Bar e dei Ristoranti di Venezia, sono pronte a fare la loro parte per sostenere gli imprenditori locali dopo l'acqa alta che ieri sera ha devastato la città

Invernale Fiumicino: bene Geex e Ummagumma in ORC, Mart d'Este in IRC

Grande successo per l'incontro di approfondimento sui sistemi di stazza organizzato nel pomeriggio di sabato con l'UVAI.

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Autunnale Lignano: uno spettacolo tra mare e monti

Tra mare e neve il 31° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano: prima tappa perfetta. Marinariello, Victor X e Città di Fiume in testa nelle rispettive classi ORC, Open e Diporto

Cambusa: a Siena le 330 Città dell'Olio

Gli Stati Generali del mondo dell'olio riuniti per l'occasione: sei panel tematici per definire i contenuti dell’Agenda 2030 di ANCO ed una grande festa in città con degustazioni, mostre ed allestimenti a tema

Iniziate a Captiva Island in Florida le semifinali degli Hobie 16 World Championships

Ieri vento leggero e solo tre prove portate a termine con solo la metà degli iscritti che è riuscito a terminare le due regate in programma

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci