venerdí, 19 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    invernali    soldini    regate   

FLYING DUTCHMAN

Il Maestrale protagonista del terzo giorno di regate al Campionato del Mondo Flying Dutchman

il maestrale protagonista del terzo giorno di regate al campionato del mondo flying dutchman
redazione

Prosegue a Marina di Scarlino l’FD Worlds, con 102 imbarcazioni iscritte, rappresentative di 16 nazioni.
La giornata di mercoledì 27 settembre ha preso avvio all’insegna dell’attesa, poiché la brezza mattutina da terra non accennava a calare, per cedere il posto a quella di mare.
Quasi due ore di attesa, sono state purtuttavia abbondantemente premiate dall’arrivo di una brezza termica di Maestrale, tipica del Golfo di Follonica, che ha reso possibile la disputa di due splendide regate, con vento di intensità intorno ai 16-18 nodi e raffiche fino a 22.
Con la prima prova di oggi è entrato in vigore lo scarto; ciò ha reso possibile un piccolo rimescolamento della classifica, permettendo a equipaggi quali il tedesco Shmuel Markoff/Peter Van Koppen e Thomas Schiffer/Alexander Antrecht di scartare un OCS ottenuto nella prima prova di campionato, e risalire rispettivamente alla 3’ e 4’ posizione.
La prima fase del campionato va così in archivio, lasciando posto alle ultime tre prove in cui i primi 51 equipaggi andranno a regatare nella flotta Gold e quelli dal 52’ in avanti, nella flotta Silver.
Ancora è presto per fare pronostici, ma è possibile affermare che la contesa per il titolo vede favoriti, oltre ai tedeschi Schwartz/Kirst, che guidano la classifica dal 1’ giorno, gli ungheresi Majthenyi/Domonkos e i tedeschi Markhoff/Van Koppen.
Penalizzati da un OCS nell’ultima prova, scivolano all’8’ posto i campioni del mondo uscenti, i danesi Jorgen e Jacob Bojsen-Møller.
E’ possibile seguire gli aggiornamenti sulla regata sul sito www.fdworlds2017.com e sul profilo Facebook e Instagram.
Avvincente la possibilità di seguire comodamente l’evento da casa, grazie al servizio di tracking Metasail, strumento per il tracciamento delle barche a vela in regata. Un dispositivo Metasail è infatti presente su ogni barca e boa di percorso e le regate sono quindi disponibili in diretta e in differita sul web all’indirizzo www.metasail.it
Come ogni giorno, ad attendere i partecipanti, al termine delle prove in acqua, un happy hour presso il Marina Club.
L’evento è reso possibile grazie all’intenso supporto logistico e organizzativo di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service, e grazie alla partnership di Rigoni di Asiago, Mario Luca Giusti, Harken, Meteda, Videx, Bachetti Food e Vega.


27/09/2017 20:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci