domenica, 28 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

calvi network    windsurf    ostar    alcatel j/70    cnsm    cinquecento    j24    classi olimpiche    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor   

FLYING DUTCHMAN

La flotta ungherese vince sul Garda il tricolore Open dell'FD

la flotta ungherese vince sul garda il tricolore open dell
redazione

Il maresciallo Josef Radetzky avrebbe apprezzato molto la battaglia velica che il Garda Lombardo ha ospitato in occasione del Campionato Italiano Open della classe Flying Dutchman, il glorioso FD, classe olimpica dal 1960 (Roma) al 1992 (Barcellona). Trentacinque barche in acqua in rappresentanza di 7 Nazioni, a conferma di quanto sia ancora apprezzata questa stupenda deriva. La flotta ungherese domina con Maitheyi Szabolcs e Andras Domokos, 11 volte campioni del Mondo, sei vittorie e un secondo posto nelle sette manche delle 3 giornate di gara sul Benaco. 
Il team del lago Balaton batte i connazionali Andras Suli e David Papp. Terzi, quindi Campioni Nazionali 2016, chiudono in rimonta Pierfrancesco Eustacchi e Paolo Rossi della Lega Navale di Porto San Giorgio, capaci di scavalcare i grandi favoriti, i fratelli romani Nicola e Francesco Vespasiani del lago di Bracciano. In 5° posizione c'è l'equipaggio della Repubblica Ceca Hruby-Houdek, poi la flotta azzurra con Pardini-Carnicola (Yc Parma), i gardesani  Cipriani-Benedetti (FV Peschiera e Cvt Maderno), vittime di una bandiera nera e un ritiro, noni Barenghi-Koles della Canottieri Lecco, decimi i tedeschi Roemmelt-Wiedemann.
Campionato Open, di valenza internazionale (già si pensa al Mondiale), organizzazione  curata da Univela Sailing e dal Circolo Vela Gargnano. E' stato un grande ritorno visto che nelle acque di Campione negli anni '60 si corse il tricolore promosso dalla Fraglia Vela Desenzano; nel 1985 il Campionato Mondiale promosso dal CV Gargnano.  L'Fd è stato ideato dagli olandesi Conrad Gülcher e Ulk  van Essen (padre anche del Flying Junior). Il Circolo Vela Gargnano sarà ora impegnato nel prossimi week end con la 10° edizione della Childrenwindcup e la fase finale del circuito "Sognando Olympia".


18/09/2016 21:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci