venerdí, 24 maggio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

1000 vele per garibaldi    tp52    gc32    attualità    cnsm    circoli velici    melges 20    star    regate    optimist    marevivo    alinghi    cambusa    vela olimpica   

YAHAMA

Yamaha presenta il nuovo motore fuoribordo F80D

yamaha presenta il nuovo motore fuoribordo f80d
redazione

Prima azienda ad aver progettato e sviluppato i motori fuoribordo più avanzati al mondo, Yamaha offre da sempre ai suoi clienti la più ampia gamma di modelli, mantenendo gli stessi contenuti tecnologici e la stessa inconfondibile cura anche nelle cilindrate più basse e nei motori più economici.
Questo è il compito Yamaha: incrementare e sfruttare tutta l'esperienza e la tecnologia della casa giapponese per migliorare e perfezionare ulteriormente i modelli di punta.
Un esempio? Il modello F100, lanciato di recente, che è stato ora affiancato dal nuovo straordinario F80. Questi due motori fuoribordo sono da sempre apprezzati in tutto il mondo per la stabilità e le prestazioni eccezionali e vengono scelti da appassionati e sportivi in particolare per sport acquatici, pesca offshore e attività di svago. Oggi, F100 e F80 superano se stessi offrendo livelli ancora superiori di potenza e accelerazione. 
Senza compromettere la robustezza e l'affidabilità che contraddistingue i motori Yamaha in tutto il mondo, gli ingegneri tre diapason hanno riprogettato alcuni componenti per rendere l’F80 ancora più compatto e significativamente più leggero. Il risultato? Più potenza, maggiore velocità e accelerazione da fermo ancora più aggressiva. Questi fattori contribuiscono a rendere qualsiasi imbarcazione più reattiva e agile e forniscono la soluzione perfetta ai proprietari dei vecchi motori a 2 tempi che desiderano sfruttare i benefici dell'ultima tecnologia 4 tempi a poppa. 
Il motore F80 non solo offre livelli di prestazioni superiori, ma lo fa in un modo ancora più fluido e silenzioso, con livelli di rumorosità e vibrazioni bassissimi. Questa caratteristica risulta ancora più evidente ai più bassi regimi, grazie alla riprogettazione del sistema di scarico e dei supporti in gomma del motore, a un silenziatore all'aspirazione aggiuntivo, al nuovo supporto del motore più largo e alla migliorata rigidità del gruppo motore stesso.
Compatibile con l'esclusivo Digital Network System di Yamaha, F80 offre sofisticate opzioni e funzioni di comando, inclusi numerosi strumenti digitali e la predisposizione per l'installazione dell'esclusivo sistema di sicurezza con immobilizzatore Y-COP.
Il collegamento del modello F80 al Digital Network System permette di utilizzare il sistema VTS (Variable Trolling Speed) che consente di mantenere un regime di minimo più basso e di regolarlo a semplici passi di 50 giri/min, funzione ideale per la pesca.
Grazie alla sua grafica elegante e al condotto di aspirazione dell'aria progettato in modo accorto, la calandra impreziosisce il nuovo F80. L'aspetto solido di questo entusiasmante motore è ciò che i clienti Yamaha notano e apprezzano veramente.


19/06/2017 19:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giancarlo Pedote: che bel debutto tra gli Imoca 60!

Giancarlo Pedote ha fatto un colpo clamoroso aggiudicandosi il terzo posto al traguardo dell'evento, rendendosi così autore di un debutto straordinario sul circuito dei 60 piedi IMOCA

Palermo: a giugno "Una Vela Senza Esclusi" e il Campionato Nazionale Hansa 303

La manifestazione inizierà il 12 giugno con il raduno della Classe Hansa e lo stage federale. Ci si aspetta la partecipazione di circa 25 imbarcazioni in rappresentanza di 10 regioni italiane

GC32 Racing Tour: arrivano i cinesi... e Sir Ben Ainslie

Sir Ben Ainslie e i velisti britannici di Coppa America hanno confermato la loro presenza nel GC32 Racing Tour in 2019 dove ci sarà anche la new entry cinese CHINAone NINGBO

Weymouth, Nacra 17: Tita/Banti rallentano ma sono ancora terzi

Quarto giorno e prime Fleet Series ai 2019 Volvo Europeans di Weymouth (UK) delle classi Nacra 17, 49er e 49erFX

TP52, Minorca: Azzurra va subito al comando

Con un secondo e un primo posto rispettivamente nelle due prove disputate oggi, il TP52 Azzurra si porta subito al comando della classifica provvisoria del massimo campionato di vela professionistica

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis YC, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi verso San Diego

Europeo Weymouth: la gioia la regalano Maria Giubilei e Alexandra Stalder

Nei Nacra 17 Tita/Banti quarti, Bissaro/Frascari sesti, Ugolini/Giubilei primi nei Nacra 17 Under23, Stalder/Speri seconde nei 49erFX Under 23

Vela e solidarietà al Circolo Vela Bari

Ancora una volta si rinnova e si consolida il sodalizio tra il Circolo della Vela Bari e la Race for the cure, la corsa di sensibilizzazione organizzata dalla Susan G. Komen per la prevenzione e la cura del tumore al seno in

Day 2 ad Arco della regata nazionale FIV 29er-Nacra 15

Tedeschi passati in testa alla regata nazionale 29er di Arco; Spagnolli-Cialti stanno dominando nei Nacra 15 Domenica la conclusione

Weymouth, Europei Nacra 17 e 49er: continuano le buone prestazioni degli azzurri

Tita/Banti e Bissaro/Frascari nella Medal Race dei Nacra 17; Alexandra Stalder/Silvia Speri medaglia d‘argento Under23 nei 49erFX

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci