martedí, 25 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    j70    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star    america's cup    luna rossa    52 super series   

YAHAMA

Yamaha celebra in un video la sua identità Marine

yamaha celebra in un video la sua identit 224 marine
redazione

Un inno alla natura di Yamaha, uno modo per comunicare con orgoglio il DNA della casa dei Tre Diapason. Questo è lo scopo di un video emozionante e intenso che l’azienda giapponese ha voluto realizzare per raccontare la propria vocazione per l’acqua e il mare. 
Tutto nasce con la passione per il mare e con la sua perfetta conoscenza, con la volontà di viverlo, sentirlo, amarlo. Yamaha progetta infatti motori fuoribordo che possano rendere ancora più armonica, fluida e naturale l’esperienza di vivere il mare. Perché il mare è per Yamaha musa ispiratrice e questo legame affonda le sue radici lontano nel tempo.
Era infatti la fine degli Anni ’50 quando nacque la prima barca in vetroresina motorizzata con il CAT-21, capostipite dei motori marini Yamaha. 
Protagonista assoluto del video è l’elemento acqua, habitat naturale della casa giapponese da oltre 60 anni. Yamaha è Made for you, Made for Water - il mare, e più in generale l'acqua, è infatti la passione, l’elemento che da sempre plasma e guida Yamaha nell'offrire ai suoi clienti i migliori fuoribordo per tecnologia all'avanguardia, performance e affidabilità.
Yamaha è quindi un tutt’uno con il motore stesso, grazie all’inconfondibile e profonda attenzione che l’azienda rivolge ai desideri e alle aspettative di chi naviga.
Ecco così che l’acqua ammalia e sostiene, diverte ed emoziona, è compagna, avversaria, nemica e alleata. Questo video è pensato per chi ama il mare e considera l’acqua come il proprio elemento. Un minuto di immagini intense, emozionali ed emozionanti, in cui gli appassionati Yamaha si ritroveranno e si riconosceranno, grazie anche a una voce narrante che ci prende per mano e ci accompagna nella visione.


28/11/2017 19:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Porto Cervo: Mateusz Kusznierewicz guida il mondiale Star

Dopo il secondo giorno la classifica viene ridisegnata dai risultati odierni che vedono il polacco Mateusz Kusznierewicz guidare la classifica provvisoria seguito da Augie Diaz e Tom Lofstedt

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci