mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

FORMAZIONE

Torna “Vela in Scuola”, lo Yacht Club Italiano forma i velisti del domani

torna 8220 vela in scuola 8221 lo yacht club italiano forma velisti del domani
redazione

Prende il largo oggi la 4a edizione del progetto promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalla Federazione Italiana Vela, a cui ha aderito il circolo velico più antico d’Italia, che per l’occasione avrà al suo fianco Regione Liguria, Amiu, Arpal e Croce Rossa Italiana.

Genova - È giunta alla sua 4a edizione il progetto ‘Vela in Scuola’, nato dall’accordo tra il Ministero della Pubblica Istruzione e la Federazione Italiana Vela e a cui da anni ha aderito lo Yacht Club Italiano. Da oggi fino a sabato (tutti i giorni dalle 8.30 fino alla 15.30) oltre 1.000 bambini di 11 istituti scolastici genovesi si avvicenderanno sulle banchine del Porticciolo Duca degli Abruzzi, dove avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della vela e a tutto ciò che lo circonda. Rispetto agli anni scorsi, in questa edizione, lo Yacht Club si è avvalso del prezioso supporto di Regione Liguria, Amiu, Arpal e della Croce Rossa Italiana.

 

Obiettivo dichiarato del progetto è di avvicinare i bambini in maniera consapevole all’ambiente nautico e allo sport connesso e di stimolare l’attività all’aria aperta in un clima di festa, trasmettendo i valori educativi del rispetto del mare.
L’evento è stato preceduto, nei mesi scorsi, da una serie di incontri nelle singole scuole dove istruttori YCI hanno spiegato ai bambini, i primi rudimenti teorici di questo sport. I marinai in erba, durante la giornata loro dedicata, alterneranno momenti didattici di ‘lavoro di gruppo’ a terra, ad uscite in mare sotto l’attenta guida e controllo di istruttori federali. Il tutto nel contesto culturale, storico e geografico del luogo storico, il Club, in cui si troveranno.

 

Al di là degli insegnamenti sulle modalità di navigazione proposte dallo Yacht Club Italiano, ampio spazio sarà dato alla meteorologia con i previsori di Arpal, che parleranno dell’impatto del vento e del moto ondoso. Amiu invece proporrà un’attività dedicata alla raccolta differenziata, con particolare attenzione alla plastica, in linea con l’impegno etico che YCI ha sottoscritto, come firmatario della Charta Smeralda. Amiu ha messo in campo un’intensa attività di coinvolgimento e di comunicazione rivolta ai ragazzi delle scuole e alle loro famiglie e in tal senso ‘Velascuola’ rappresenta un’imperdibile occasione per favorire l’educazione ai corretti usi della raccolta differenziata. Infine Croce Rossa Italiana fornirà ai partecipanti le nozioni base del primo soccorso in mare.

Il supporto di realtà del territorio così importanti certifica la crescita di un progetto che mira ad allargarsi ulteriormente. Perché il rispetto del mare e delle attività a sé connesse va favorito attraverso nuove modalità di socializzazione ed educazione che lo Yacht Club Italiano ha deciso di offrire, perseguendo la politica di apertura totale verso la sua città.


21/05/2018 09:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci