venerdí, 24 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

melges 20    cico 2021    manifestazioni    veleziana    rounditaly    windsurf    circoli velici    vele d'epoca    ufo22    fiamme gialle    attualità    regate    mini transat    ambiente    salone nautico di genova   

REGATE

Portofino: spettacolo alla Splendido Mare Cup

portofino spettacolo alla splendido mare cup
redazione

Onde di due metri e vento tra i 15 e 20 nodi da est – sud/est, queste le condizioni del primo giorno di regate della Splendido Mare Cup a Portofino. Alle 11:27 di questa mattina il comitato di regata ha dato lo start della prova di giornata che si è svolta su un percorso di 19 miglia tra Portofino e Sestri Levante. 15 i maxi sulla linea di partenza che hanno completato la regata in poco più di due ore – 02h01m26s per il più veloce in tempo reale, Pendragondi Carlo Alberini – con le barche che sono rientrate all’ormeggio nelle prime ore del pomeriggio.
La classifica finale, dopo il calcolo dei compensi, ha visto la prima vittoria di giornata per l’R/P 78 Capricorno di Rinaldo Del Bono, secondo posto per il Mylius 80 Twin Soul B di Luciano Gandini e terza piazza per lo Swan 98 Drifter Cube di Andrea Bianchedi.
Notevole prestazione di Capricorno (ex Morning Glory), un vero purosangue disegnato da Reichel Pugh e costruito dal cantiere McConaghy nel 1995. Concepito come uno yacht da regata estremamente all’avanguardia per dominare nelle regate oceaniche. A Portofino ha schierato un equipaggio eccezionale, formato da molti talenti della vela internazionale come Tiziano Nava, Alberto Fantini, Stefano Rizzi, Giovanni Cassinari, Matteo Plazzi e Angelo Romanengo tra gli altri.
Grande successo per la diretta TV della regata che ha visto in cabina di regia Roberto Ferrarese che ha coordinato gli interventi in mare degli inviati, alcuni su barche appoggio, altri a bordo delle barche impegnate in regata.
Domani secondo giorno di prove con un meteo che si annuncia abbastanza impegnativo, onde di 3,5 metri e vento sostenuto. 
“Con oggi possiamo dire che inizia la stagione 2021 per i maxi in Mediterraneo – così Andrew McIrvine, Segretario generale IMA - grazie allo Yacht Club Italiano, ai cantieri e agli sponsor che hanno sempre creduto nella possibilità di svolgere le regate di Portofino, nonostante tutte le incognite e le difficoltà logistiche ancora legate alla pandemia. Grazie agli armatori, specialmente, che fino all'ultimo hanno manifestato la loro volontà di regatare e di lasciarsi alle spalle, almeno idealmente, il "vuoto" del 2020".

 


06/05/2021 23:39:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Genova, parte la Millevele

Dovevano essere venti sostenuti e onda formata, ma gli spettri dell’ultima edizione (annullata per avverse condizioni meteo) sono stati soffiati via dal vento, lo stesso che oggi porterà in dote una decina di nodi

Dinghy12P: il titolo italiano va a Vittorio D’Albertas

Vittorio D’Albertas si conferma campione italiano della Classe Dinghy12P e si aggiudica l’ottantaseiesima edizione del Campionato Italiano Dinghy12P – Trofeo “Angelo Randazzo”

Roma Giraglia: Line Honours per Eco 40, ma la regata va a Loli Fast

Il Class 40 oceanico di Matteo Miceli, con Tullio Picciolini al timone, conquista la Line Honours della Roma Giraglia. Per Davide Paioletti vittoria assoluta e in X2 in IRC e ORC. Cygnus (Marina Militare) vince in equipaggio

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Mini Transat: la transizione ecologica è già "in acqua"

Solbian partner dei ministi in gara alla Mini Transat 2021 con il Kit fotovoltaico mini 6.50

Salone Nautico: gli appuntamenti di oggi 17/9

Il sole bacia il Salone Nautico e regala una splendida giornata inaugurale

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

E' ufficiale: Prysmian e Giancarlo Pedote insieme per il Vendée Globe 2024

L'Obiettivo Vendée Globe 2024 di Giancarlo Pedote e Prysmian Group. Tra Sport e Ambiente

Settimana Velica Internazionale: 2 prove per la flotta ORC

Ha cosi inizio il doppio fine settimana di regate di quello che è considerato un vero e proprio campionato dell’Alto Adriatico

Partita la RoundItaly Genova/Trieste

Un’ora prima dello start le barche hanno sfilato lungo la diga d’uscita del Porto di Genova per portarsi sulla linea di partenza posta di fronte alla Sturla

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci