mercoledí, 1 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

solitaire du figaro    porti    guardia costiera    attualità    pesca    trasporti    traghetti    j24    vendee globe    giancarlo pedote    cambusa    fincantieri    trasporto marittimo    aziende   

MELGES 20

Parte la stagione europea della Melges 20 World League

parte la stagione europea della melges 20 world league
redazione

Dopo l’esordio stagionale della flotta Melges 32 l’Italia e Villasimius tornano protagonisti per accogliere il primo appuntamento continentale della Melges 20 World League 2019.
 
Il circuito internazionale della Melges 20 World Legue ha già completato quattro dei propri quindici eventi 2019 tra cui il Campionato del Mondo di Miami in cui hanno trionfato i colori azzurri con Stig di Alessandro Rombelli. La sfida si sposta ora in Mediterraneo per quella che si preannuncia come une delle edizioni più spettacolari ed incerte, dall’elevatissimo tasso tecnico in ragione della presenza di equipaggi titolati e tutti con il medesimo e unico obiettivo. Tra le boe si confronteranno infatti molti Campioni di questa classe che vantano nelle proprie bacheche allori pesantissimi che hanno marcato le carriere vincenti di ognuno. Mai come oggi è impossibile stilare un pronostico nel duello che scatterà venerdì 26 aprile, per tre giorni consecutivi di regate, sullo spettacolare campo di regata di Villasimius.
 
Presente al via il Campione del Mondo in carica Stig nonché il detentore della Melges World League 2018 il russo Nika di Vladimir Prosikhin. Confermate le presenze del vincitore della serie europea e vicecampione del mondo 2018 Brontolo dell’italiano Filippo Pacinotti, del pluridecorato (già Campione Melges World League e Campione Europeo Melges 20) Russian Bogatyrs di Igor Rytov e di Fremito d’Arja (vincitore della Gold Cup nel 2012 e costantemente ai vertici della classe). Ma l’elenco dei candidati alla vittoria di tappa e di circuito europeo è davvero ampio e di questo fanno parte i nomi, ad esempio, di Raya di Matteo Marenghi Vaselli e di Synergy di Valentin Zavadnikov (entrambi portacolori dello Yacht Club de Monaco), nonché quelli della famiglia Giannattasio con padre (Luigi) e figlio (Pierluigi) che proveranno a portare rispettivamente Boogie e Mendieta nelle posizioni di vertice delle classifiche di tappa e della ranking di circuito. Un altro altro "derby" in famiglia sarà quello tra Pietro Loro Piana (al timone di Gone Squatching) e Franco Loro Piana (con Sease).
La Melges 20 World League European Division vedrà impegnata la flotta nell’arco dei prossimi sei mesi in sei appuntamenti: dopo Villasimius la flotta farà rotta su Puntaldia (24 - 26 maggio) per raggiungere quindi Marina di Scarlino (24 - 26 giugno), Riva del Garda (12 - 14 luglio) e Malcesine sede del doppio evento con il Russian Open (7-8 settembre) e con il Melges 20 European Championship 2019 (10-14 settembre).
 
Come per la Melges 32 World League, anche la stagione europea della Classe Melges 20 propone conferme nel proprio format di successo che si amplia con la presenza di un consistente pool di partners protagonisti nel successo della serie continentale che, ancora una volta e sempre a gran voce, diffonde il messaggio di One Ocean Foundation adottando la Charta Smeralda.
Oltre ai confermati top partners North Sails, Helly Hansen, Tirrenia e Garmin, gli eventi continentali della Melges World League possono contare da quest’anno, tra gli altri, anche sul supporto di Quantum Sails e di La Thuile quest’ultima presente con un doppio premio speciale per entrambi i vincitori sia Melges 20 che Melges 32.

 


25/04/2019 12:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

La e-mobility nei porti italiani

Per le Marine italiane Yess.Energy fornisce un plus che garantisce una fidelizzazione dei clienti, ma anche l'attenzione di un’utenza sempre più attenta ed esigente, soprattutto rispetto alla salvaguardia dell’ambiente

La Veleria San Giorgio produrrà mascherine per gli ospedali liguri

La Veleria San Giorgio, storica azienda ligure fondata nel 1926, ha infatti dato il via alla produzione di mascherine chirurgiche destinate al personale della ASL4 che conta tre ospedali , Sestri Levante, Rapallo e Lavagna

Cambusa - Susianella viterbese, un presidio antico che ha resistito alle omologazioni

Un nome leggiadro, le cui origini si perdono nella storia, per un salame dei poveri dai sentori di sottobosco, che si produce a Viterbo, rimasto a lungo nell’ombra, ora richiestissimo da chef e gourmet

Antartide: Enea cerca specialisti e ricercatori per l'inverno 2020/21

La durata dell'incarico è di un anno, da novembre 2020 a novembre 2021 ("Winter Over"), nell'ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) gestito da ENEA

Fincantieri: ulteriore sospensione delle attività produttive

Fincantieri sospende l’attività lavorativa degli stabilimenti e delle sedi sia nel settore Cruise che in quello Militare fino alla data indicata dal Decreto.

Assarmatori: dichiarare lo stato di calamità naturale anche per i trasporti marittimi

ASSARMATORI, che aderisce a Conftrasporto-Confcommercio, sottolinea come il segmento passeggeri del trasporto marittimo abbia azzerato i suoi ricavi ma continui a garantire i collegamenti per non interrompere gli approvvigionamenti di merci vitali

Conftrasporto: il sistema logistico portuale rischia il collasso

Luigi Merlo, presidente nazionale di Federlogistica-Conftrasporto ribadisce l’appello lanciato già alcune settimane fa sull’emergenza coronavirus e sulle proposte, ancora inascoltate, del settore marittimo dei trasporti e della logistica

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

La classe J24 dà il benvenuto alla flotta di Agropoli

La Classe J24 Italiana cerca di guardare al futuro con positività e rimodula il proprio calendario agonistico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci