martedí, 6 dicembre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    velalonga    campionati invernali    ambiente    campionato invernale riva di traiano    circoli velici    rs21    libri    slam    solidarietà    porti   

OPTIMIST

Optimist, Halloween Cup: vittorie ucraina e ceka con Madonich e Hruby

optimist halloween cup vittorie ucraina ceka con madonich hruby
redazione

L’Halloween Cup classe Optimist ha chiuso in bellezza la stagione velica su Garda Trentino: record di partecipanti (614 da 22 nazioni), record di caldo per questo periodo e vento forte nel secondo giorno hanno garantito un'edizione, la decima, da ricordare. La manifestazione organizzata dal Circolo Vela Torbole, con il contributo dello staff di Ufficiali di Regata e Giuria della Federazione Italiana Vela e del Consorzio Garda Trentino Vela per tutto ciò che ha riguardato le boe elettriche, si è articolata in tre giorni di regate, con sette prove per la categoria juniores (quattro di qualifica e 3 di finali) e quattro per i cadetti in condizioni varie, dato che dopo i 25 nodi di lunedi mattina, nell’ultima giornata si sono avute condizioni più tranquille, potendo far uscire presto anche i cadetti, che con le tre regate di martedì, insieme alla prova di lunedi, hanno raggiunto il numero minimo per applicare uno scarto. Nell’ultimo giorno gli Juniores sono stati suddivisi in base alla classifica generale delle qualifiche con i migliori 121 entrati in gold fleet. Il vento più leggero ha un po’ cambiato la classifica generale finale, decidendo le posizioni del podio: il  vincitore del Meeting di Pasqua Sviatoslav Madonich (Ucraina), si è ripetuto, vincendo con quattro punti di vantaggio sul gardesano Erik Scheidt (Fraglia Vela Riva, Lituania), ben concentrato per ottenere il podio. Gli statunitensi Wylder Smith e James Pine hanno concluso rispettivamente al terzo e quarto posto, con Smith in parità di punteggio con Scheidt, mentre per Pine il vento leggero gli ha fatto perdere la leadership conquistata dopo le 4 prove con 25 nodi. In grande recupero gli italiani, risaliti di 4-5 posizioni: il migliore Alberto Avanzini (CN Bardolino) finito al quinto posto finale; poi Christian Girani (Circolo Vela Muggia) e Alessandro Maria Ricci (LNI Ostia LIdo), rispettivamente sesto e settimo. In top ten anche Leonardo Grossi e Marco Emanuele (Fraglia Vela Riva), fondamentali con il dodicesimo posto assoluto di Victoria Demurtas (e prima femminile) per far vincere al proprio circolo, la Fraglia Vela Riva, il Trofeo Halloween Cup, assegnato al club con i migliori 4 juniores. La classifica femminile è completata dal secondo posto dell’ucraina Olha Lubianska e dal terzo di Sofia Berteotti (Fraglia Vela Riva). 


Classifica cortissima nella categoria Cadetti, con 4 timonieri in 1 punto: l’ha spuntata David Hruby (Repubblica Ceka), che con un 5-6-2-1 ha preceduto di un punto Nicolò Santoro (Triestina della Vela); a seguire le due agguerritissime Vittoria Berteotti e Ginevra Rovaglia, rispettivamente terza e quarta overall, con lo stesso punteggio di Santoro. Naturalmente Vittoria e Ginevra sono salite anche sui primi due gradini del podio femminile, mentre al terzo posto si è piazzata l’ucraina Ahnieshka Madonich, sorella del vincitore juniores Sviatoslav. Da segnalare gli ottimi parziali della polacca Pola Wojcik, seconda in regata 2 e dell’ucraino Vyevyenko, primo in regata 3, così come Paolo Bellofiore (AV Bracciano), secondo nella quarta ed ultima regata. Buon terzo in regata 4 anche per Carlo Miraglia (Centro Surf Bracciano).


Appena finita la stagione 2022, si guarda già al 2023: è notizia di qualche giorno fa che la Federazione Italiana Vela ha ufficializzato e assegnato al Consorzio Garda Trentino Vela, con i suoi circoli dell’Alto Garda, i Campionati Italiani in doppio per la stagione prossima. Le classi giovanili in equipaggio come RS Feva, 420, Hobie Cat spi, Hobie Dragon, 29er e Nacra 15 saranno dunque protagoniste sulle ventose acque del Garda Trentino, confermando l’impegno dei Circoli trentini nell'attività giovanile.


ph. Elena Giolai


02/11/2022 09:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: una giornata "scoppiettante"

15 nodi da sud con raffiche oltre i 20 e un'onda crescente, contrariamente alle previsioni, hanno messo in difficoltà molte imbarcazioni e le rotture sono state parecchie

Este24, un invernale tutto da scoprire

Già due week per l’invernale 2022/23, organizzato dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi, che sarà un’ottima palestra, con alcuni ritorni nel roaster. La partenza è avvenuta 13 novembre con la prima tappa, il 27 novembre

America's Cup: definite le aree di regata a Barcellona

L’organizzazione dell’America Cup ha concordato con il Capitán Marítimo di Barcellona l'area di regata sia per la Challenger Selection Series che per l'America's Cup stessa

Invernale Cervia: la 1a manche va al J24 Joanna di Fabrizio Dallacasa

Dopo sei belle regate si è conclusa la prima manche del Campionato Invernale Monotipi 2022-2023 - XVII Memorial Stefano Pirini, organizzato dal Circolo Nautico Amici della Vela di Cervia. L’Invernale riprenderà a febbraio

RS21, presentato il calendario della stagione 2023

Senza più segreti il 2023 della RS21 Italian Class: “RS21 Cup Yananay, Mondiale e “King of the Lake”

Invernale Lignano: in "Regata" il leader è Brava di Francesco Pison

Magico terzo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro: vento sui 12 nodi, sole e cielo terso con le montagne innevate a fare da cornice alle due flotte ORC e Diporto

Conclusi con successo l'VIII Trofeo Ivo Agostini e il III Trofeo Renzo Migliorini

Il gradino più alto del podio per Adele Ferrarini con Arianna Fubiani (Overall 420 e F), Giulio Romani (Optimist Juniores) e Nora Rosestolato (Optimist Cadetti F). Premiati nelle Classi 420 e Optimist numerosi equipaggi della Scuola Vela Valentin Mankin

Lignano Sabbiadoro: si conclude il Campionato Autunnale con ottimi risultati per i team inclusivi Sea4AllTiliaventum

Sabato 3 dicembre, proprio nella giornata mondiale dedicata ai diritti delle persone con disabilità, si è concluso il Campionato Autunnale di vela a Lignano Sabbiadoro

Presentata la nuova VO65 Sprint Cup di The Ocean Race

Annunciato un nuovo trofeo per la classe VO65 one design per The Ocean Race 2022-23

The Ocean Race e Archwey insieme contro il problema della plastica nei mari

Il presidente di The Ocean Race Richard Brisius ha dichiarato: "La plastica monouso ha un impatto devastante sugli oceani. Per questo siamo lieti di collaborare con Archwey"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci