giovedí, 2 febbraio 2023

OPTIMIST

Optimist, Gaeta: l'Alto Adriatico in testa con Di Martino e Ambroz

optimist gaeta alto adriatico in testa con di martino ambroz
Roberto Imbastaro

Il vento batte la bonaccia a Gaeta e oggi, nella seconda giornata della seconda selezione nazionale per le qualificazioni al Mondiale ed Europeo Optimist, si è finalmente regatato. Tre le prove disputate, che fanno arrivare a 12 complessive la classifica generale, con l’ingresso del secondo e ultimo scarto.

A tenere banco è ancora l’Alto Adriatico: il triestino Mattia di Martino (SVBG)si conferma fin qui primo della graduatoria generale, e la muggesana Aurora Ambroz (CVDM) è prima femmina e punta con tutta la sua già proverbiale grinta a inserirsi nella top five assoluta. Più conferme che rivincite, quindi, anche se il primo “sorpasso” - ma si parla di un solo punto - riguarda l’avvicendamento tra il secondo e terzo posto: Francesco Carrieri (CV Bari) - oggi due volte secondo e sesto - sale, Giuseppe Montesano (CN Sirena) - 12esimo un primo e un sesto di giornata - scende.

Tra il terzetto di testa e il quarto posto ci sono oltre trenta punti di scarto, ed è proprio in queste posizioni che il gioco si fa duro: Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village), i due atleti del CN Bardolino Artur Brighenti e Leandro Scialpi, Christian Girani (CVV Muggia) e Alberto Avanzini (Bardolino)incalzano per le migliori posizioni nello spazio di 11 punti. Tra le ragazze, Aurora Ambroz (CV Muggia) è indomabile: esordisce con un 11.o posto, scarta un 35 della seconda prova di oggi ma rimedia subito con un primo, ed è a soli 8 punti dalla “top five” che a questo punto diventa il suo obiettivo “per principio”.

Il vento mi va bene tutto, forte e leggero - commenta Aurora Ambroz, prima femmina della classifica provvisoria - basta che ci sia. Oggi è stata una giornata a fasi alterne per me, con errori nella seconda prova, ma poi nella terza ho reagito bene vincendo nella mia batteria. La Top 5 è alla mia portata, e sono qui per guadagnarmela”.

Pronto a commentare la sua giornata anche Mattia di Martino: “Oggi è andata abbastanza bene nelle prime due regate, mentre nella terza non ho previsto un salto a sinistra del vento. Alla prima poppa mi sono trovato in trentesima posizione e ho dovuto solo recuperare, così ho chiuso in nona posizione”.

La classifica di oggi ha definito la Gold Fleet: domani e domenica in programma sei prove organizzate dal club ospitante, lo YC Gaeta, per guadagnarsi il biglietto per Europei e Mondiali, e tra i migliori settanta sarà un tutti contro tutti, tutto da raccontare. Per gli organizzatori, la classe Optimist e i partner - Kinder Joy of Moving, Slam e Metasail -  la soddisfazione di vedere in mare il meglio della vela giovanile italiana, in un sano clima competitivo e gioia di stare insieme, finalmente con meno restrizioni.


P { margin-bottom: 0.21cm }


13/05/2022 19:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

LNI Palermo, Our Dream: nell'aria un profumo di mare e di legalità

Il Jeanneau, un Sun Odissey 53 che diventa l’ammiraglia della flotta palermitana, è una barca che viene restituita alla collettività grazie all’affidamento alla LNI dopo la confisca alla criminalità organizzata operata dalla Guardia di Finanza di Palermo

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Genova, Porto Antico: apre domani Antiqua2023

35 antiquari e 3 mostre collaterali dedicate al mare in onore di The Ocean Race - The Grand Finale

America's Cup: caschi bergamaschi per il Team Ineos

KASK, l’azienda bergamasca produttrice di caschi di alta qualità, ha firmato una partnership a lungo termine per la fornitura di caschi al challenger di America’s Cup INEOS Britannia

Concessioni demaniali: incontro Confindustria Nautica con Ministro Fitto

Confindustria Nautica ha incontrato il Ministro per gli Affari europei Raffaele Fitto nell’ambito delle consultazioni volute dal Premier Giorgia Meloni con le rappresentanze delle imprese che lavorano sul demanio

The Ocean Race: tutti insieme appassionatamente

Tutti gli IMOCA stanno cercando il varco migliore per passare i doldrum

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

La "Roma per 2" compie trent'anni

La classica transtirrenica con le sue 535 miglia fino a Lipari è da sempre una prova impegnativa che mette a dura prova anche i velisti più esperti. Soldini in collegamento video:"Regata bellissima. Sarebbe bello partecipare con la flotta dei Mod 70

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci