mercoledí, 12 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    circoli velici    mini 6.50    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti    press    salone nautico di genova    altura   

CANOTTAGGIO

Napoli, canottaggio: domenica la Coppa Lysistrata con il RYCC Savoia che difende il suo titolo

napoli canottaggio domenica la coppa lysistrata con il rycc savoia che difende il suo titolo
Roberto Imbastaro

Domenica 6 ottobre a Napoli si correrà la regata più antica d’Italia che assegna la Coppa Lysistrata, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia e che rappresenta per la città un vero e proprio palio del canottaggio con le yole, le storiche imbarcazioni di legno, sul Lungomare Caracciolo. Dalla Rotonda Diaz alla Colonna Spezzata in piazza della Vittoria, una tribuna naturale offrirà la possibilità ai napoletani di assistere allo spettacolo di sport più antico della città che si ripete ormai da 110 anni.

Una formula inventata anni fa che prevede una sfida tra i circoli più prestigiosi rappresentati da equipaggi di otto atleti (2 della categoria ragazzi, 2 juniores, 2 seniores e 2 master) che remano per poco meno di 1000 metri per conquistare il prestigioso trofeo d’argento messo in palio, per la prima volta nel 1909, dall’americano Gordon Bennet jr, magnate dell’editoria newyorkese, che le diede il nome del suo yacht

Quest’anno è stata inserita una nuova regola di partenza che prevede 4 richiami per prepararsi alla partenza (quando mancano 5 minuti, poi 3, poi 2, infine 60 secondi) per dare il tempo agli equipaggi di  posizionarsi nelle relative corsie corrispondenti al proprio numero acqua  e delineate da boe di colore diverso.  Un sistema per evitare false partenze e le lungaggini dell’allineamento poiché le yole e i canottieri scalpitano, proprio come i cavalli di un vero e proprio palio del mare.

Altra novità è rappresentata dalla prima edizione della Coppa Sebetia messa in palio dal RYCC Savoia nella prima delle regate di giornata riservata al miglior equipaggio in otto yole femminile.

Lunga storia, invece, ha la Coppa Pattison, assegnata al miglior equipaggio in quattro yole della Categoria Ragazzi,  che compie quest’anno 100 anni e conquistata nel 2018 dai giovani atleti del Circolo del Remo e della Vela Italia.

Il Circolo Canottieri Napoli, nell’albo d’oro della Lysistrata, risulta vincitore per ben 28 volte, seguito al secondo posto, da RYCC Savoia, CN Posillipo e CRV Italia che, con 10 vittorie ciascuno, gareggiano per conquistare da soli la piazza d’onore.  Negli ultimi 10 anni il prestigioso trofeo è stato conquistato una volta dal Circolo Canottieri Aniene di Roma,  4 volte dall’ “Italia” e 5 dal “Savoia”, attuale detentore, mentre il “Posillipo” l’ha vinto l’ultima volta nel 2007.

Ancora top secret alcuni equipaggi come quello del Posillipo che avrà in yole, con una sorta di wild card, due francesi, mentre il Circolo Canottieri Napoli gioca il jolly con due atleti della Nazionale ed il “Savoia” rafforzerà l’equipaggio con due juniores del circolo torinese Canottieri Armida.

Il Circolo del Remo e della Vela Italia schiera un equipaggio tutto rossoblu, almeno nelle origini. Ben 4 canottieri portano un cognome di tutto rispetto nel canottaggio: Vicino e sono tutti fratelli. Il pluricampione del Mondo e bronzo olimpico di Rio, Giuseppe Vicino (FFGG) e Antonio, vincitore di più titoli iridati, al momento in Marina Militare, copriranno la categoria Senior. I gemelli Marco e Luca, 14 anni, campioni italiani di categoria, sono i due “ragazzi’ in regata e completano la squadra i master Caianiello e de Cristoforo e  gli juniores Caliendo e Sorbino.

 

Nove sono i circoli iscritti: i napoletani Italia, Savoia, Posillipo, Canottieri Napoli e Ilva, i salernitani dell’Irno, i romani dell’Aniene, i canottieri del  CUS Bari e quelli del sodalizio più lontano, il circolo Moltrasio di Como.

La premiazione si svolgerà sulla terrazza del Circolo del Remo e della Vela Italia, al Borgo S.Lucia al termine dell’ultima regata.


Ore 9.00 - 1º Time Trial e a seguire:

1ª Coppa Sebetia in otto yole

2ª Coppa Romolo Galli categoria juniores in quattro yole

3ª Regata categoria master maschile in doppio canoè

4Lysistrata under 14 in quattro di coppia GIG maschile e femminile

5a Regata Open maschile in quattro di coppia Costal rowing

6a Regata Open maschile in quattro yole

7a Regata Open femminile in canoino

8Regata categoria ragazzi maschile in doppio canoè

9Coppa Giuseppe d’Amico categoria Master in otto yole

10Coppa Pattison categoria ragazzi in quattro yole

11Coppa Cappabianca categoria juniores in canoino

12Coppa Lysistrata

 


03/10/2019 15:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50, Les Sables: Cuciuc e Mengucci nel gruppo di testa

Al momento hanno iniziato bene questa prima tappa della Les Sables –Les Açores i due romani Federico Cuciuc e Giovanni Mengucci, rispettivamente quinti nei Proto e nei Serie

Tre settimane all'Italiano d'Altura di Gaeta

YC Gaeta e Base Nautica Flavio Gioia con grande determinazione hanno affrontato le problematiche legate all’emergenza Covid 19 per onorare gli accordi presi con la FIV e con l’UVAI

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci