domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    alcatel j/70    calvi network    52 super series    altura    optimist    vela olimpica    j/70    gc32    finn    scarlino   

CANOTTAGGIO

Talisker Whisky Atlantic Challenge, la gara di canottaggio più dura al mondo

talisker whisky atlantic challenge la gara di canottaggio pi 249 dura al mondo
redazione

Americani ed inglesi hanno unito i loro sforzi e remato per battere il record mondiale di traversata in quattro dell’Oceano Atlantico durante la Talisker Whisky Atlantic Challenge, conosciuta come la più dura delle competizioni di canottaggio.
Giunti questa notte ad Antigua alle 3 ora italiana, gli americani Jason Caldwell (34) e Matt Brown (34) con gli inglesi Angus Collins (27) e Alex Simpson (27) del team Latitude 35 hanno completato l’epica traversata di 3.000 miglia in 35 giorni, 14 ore e 3 minuti, battendo il record di quasi 2 giorni. 
Lo skipper Jason Caldwell ha commentato :”Questa gara è stata estremamente dura, tutti gli elementi sembravano esse contro di noi lungo tutto il percorso senza lasciarci alcun momento di pausa. Il record ci è quasi sfuggito di mano durante l’ultima settimana, ma abbiamo dato tutto per recuperarlo e batterlo. Siamo estremamente felici di avercela fatta e di essere qui ad Antigua.”
Questa è la seconda volta che Jason Caldwell ed Angus Collins gareggiano nella Talisker Whisky Atlantic Challenge, la più dura delle traversate. I due sono stati rivali durante la competizione dell’anno scorso vinta da Angus con il team “Ocean Reunion” e conclusa da Jason all’undicesimo posto. L’anno scorso, dopo 12 giorni in mare, la crew di quattro uomini di Jason ( che già si chiamava Latitude 35 ) venne ridotta a due, dopo che due membri dell’equipaggio si ritirarono a causa di un mal di mare cronico. Jason prese la coraggiosa decisione di continuare la gara. Quest’anno, Jason e Angus hanno unito le loro forze per rompere i record e saldare i conti con l’Oceano.
La crew di “Latitude 35” ha bruciato circa 8.000 calorie al giorno e perso approssimativamente il 20% del proprio peso corporeo lungo la durata della gara, iniziata il 14 dicembre 2016 da La Gomera, nelle Canarie. Hanno affrontato temporali tropicali, privazione di sonno, caldo soffocante e lo stress psicologico di vivere e remare in un ambiente imprevedibile.
Blaire Fraser, Global Brand Manager di Talisker, ha commentato: “Siamo felicissimi per Latitude 35 e la loro epica vittoria che ha battuto i record, specialmente per Angus, per questo record e per Jason, per aver vinto la gara e per ciò che rappresenta per lui, dopo gli eventi dell’anno scorso. Per noi, la Talisker Whisky Atlantic Challenge è la perfetta opportunità per supportare avventure eccezionali e al tempo stesso di fare beneficenza per molte e valide associazioni. Molto tempo dopo la traversata dei nostri fondatori, i fratelli MacAskill, da Eigg a Skye per fondare la distilleria di Talisker in Scozia, circa 200 anni fa, sappiamo che lo stesso senso di avventura è insito in ognuno di questi straordinari atleti e siamo ansiosi di vedere l’impatto di questa esperienza sul loro futuro.


19/01/2017 20:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci