martedí, 29 novembre 2022

ROMA X DUE

Il Sun Fast 3600 Loli Fast si prepara alla sua prima "Roma per 2"

il sun fast 3600 loli fast si prepara alla sua prima quot roma per quot
redazione

Ultimi preparativi prima della Roma x 2 per il Sun Fast 3600 LOLI FAST ed il suo equipaggio costituito dai due skipper Davide Paioletti, ufficiale della Marina Militare e formatore zonale FIV, e Giovanni Bonzio con un passato di successi in deriva e già nel 2017 campione italiano offshore x 2 con il Sun Fast 3600 Bora Fast di Piercarlo Antonelli.

La coppia, dopo essersi testata al Roma Giraglia 2020 con un eccellente passaggio primi in tempo reale allo scoglio della Giraglia e un primo posto nella categoria x2, quest’anno punta alla Roma per 2 con l’imbarcazione di Fastsailing.it, specializzata in charter regata e preparata da Sail Addiction dello stesso Giovanni Bonzio.

Loli Fast è uno dei quattro Jeanneau Sun Fast presenti alla competizione insieme al 3200 di Francesco Mengucci, vincitore in IRC della scorsa edizione, il Sun Fast 3200 MiMa di Enrico Fossati, ex barca di Andrea Gancia, ed infine  il nuovissimo Sun Fast 3300 di Isidoro Santececca, che vanta una lunga esperienza in Mediterraneo e Atlantico. Sarà dunque una sfida nella sfida per le quattro imbarcazioni nate specificatamente per la conduzione in equipaggio ridotto.  Oltre a queste barche similari, altre 10 imbarcazioni tra cui un multiscafo Outremer 49 e moltissimi nomi che vantano vittorie nelle scorse edizioni.

Per lo skipper Davide Paioletti è la prima partecipazione alla Roma per 2 e l’entusiasmo è accompagnato da una preparazione meticolosa della barca, della forma fisica e mentale “ Ho scelto di arrivare alla partenza della mia prima Roma per 2 dopo un lungo periodo di preparazione e di conoscenza della barca e ottimizzazione. La nostra è una partecipazione impegnata e il livello degli equipaggi crea le condizioni per una competizione più che stimolante.  Un particolare ringraziamento va al Circolo Nautico Riva di Traiano, che come ogni anno mette in campo grandissime energie e professionalità per organizzare la più importante regate offshore di inizio stagione. Auguro Buon Vento a tutti i competitors, tra cui molti amici, e vinca il migliore nel rispetto delle regole e della sicurezza”.


01/04/2021 10:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato invernale di Roma, giornata spettacolare per l'altura

Battaglia serrata nel raggruppamento ORC Regata 2 fra Jolie Brise e Pestifera. In IRC mantengono la vetta della classifica Maia e Lysithea rispettivamente nei Crociera 1 e Crociera 2. Fra i minialtura è "Se po fa'" a tagliare prima il traguardo

Route du Rhum: penalizzato Roland Jourdain, la vittoria nella categoria Rhum Multi va a Loïc Escoffier

Nella barca di Jourdain la piombatura è risultata rotta ai controlli post regata e la conseguente penalità di 90' ha regalato la vittoria a Loïc Escoffier

Roma: Genova The Grand Finale presentato al ministro Abodi

Alla presentazione presso il Salone d’Onore del Coni hanno partecipato le più importanti autorità istituzionali e sportive

Ambrogio Beccaria ci racconta la sua Route du Rhum

Impresa straordinaria di Beccaria che al suo esordio alla Route du Rhum e alla sua prima regata su “Alla Grande – Pirelli” ha conquistato il 2° posto in Class40 attraversando l’Atlantico in 14 giorni 7 ore 23 minuti

Buona la seconda al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro

Dopo l'annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative

Hyères, Europeo ILCA 6/7: Chiavarini sesto e Benini Floriani quindicesima

ILCA 6 e ILCA 7 salutano la rassegna continentale transalpina con tanti spunti positivi e un appuntamento in territorio italiano per la prossima stagione dove il campionato si disputerà ad Andora

Come liberare in sicurezza una tartaruga

Animali marini catturati nella rete: da oggi esiste un protocollo operativo su come trattarli per liberarli limitando i danni

Giancarlo Pedote analizza la sua Route du Rhum

"Sono soddisfatto della seconda parte della regata, durante la navigazione di bolina. Avevo una buona velocità e nonostante il ritardo sono riuscito a raggiungere il gruppo"

Ma che bel Giro d'Italia hanno fatto Cecilia Zorzi e Aina Bauza!

Unico team completamente femminile in regata, Cecilia e Aina hanno lasciato il passo solo al mostro sacro Pietro D'Alì, che di Giri d'Italia ne ha macinati parecchi ai suoi tempi

Route du Rhum... e anche Alberto Bona porta a casa un bel risultato!

Giovedì 24 novembre, alle ore 15 e 34 minuti e 50 secondi ora locale (20:34:50 ora di Roma), Alberto Bona sul Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di Pointe-à-Pitre della dodicesima edizione della Route du Rhum all'ottavo posto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci