martedí, 24 maggio 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    press    dinghy 12    minialtura    iqfoil    1000 vele per garibaldi    convegni    confindustria nautica    altura    finn    class 40    normative   

OPTIMIST

Dai Circoli - Lo Juniores Samuele Bonifazi vince la V tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Il timoniere Juniores della Scuola Vela Mankin, Samuele Bonifazi, grazie ad una vittoria e un secondo posto di giornata, ha vinto la quinta tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, la manche conclusiva del Circuito Nazionale dedicato ai giovani velisti, ben organizzata dallo Yacht Club Italiano con il supporto del Comune di Genova e di Regione Liguria: una bellissima affermazione in un evento prestigioso della Classe Optimist che riempie di orgoglio chi dal 2016 crede nella Scuola Vela Valentin Mankin, nata dalla sinergia fra Club Nautico Versilia, Circolo Velico Torre del Lago Puccini e Società Velica Viareggina con lo scopo di essere un volano per il turismo versiliese e per promuove lo sport velico fra i giovanissimi insegnando loro non solo ad andare in barca ma anche ad amare e rispettare il mare, il lago e il territorio.
Nel week end appena concluso oltre 250 Optimist hanno animato il polo della Fiera di Genova e il tratto di mare antistante: nella giornata di sabato, dopo aver atteso per circa un’ora che le condizioni meteo si stabilizzassero, è stato possibile portare a termine due prove per gli Juniores (Divisione A) e una (dopo vari tentativi, tutti annullati, di farne una seconda) per i Cadetti (Divisione B), con un vento leggero da ponente di 6/7 nodi, corrente contraria e mare piatto.
Al rientro a terra, nel grande padiglione di Jean Nouvel (che forte dei suoi 15.000 metri quadrati coperti ha ospitato al suo interno le barche armate, la bellissima estrazione ed una altrettanto bella premiazione, con tanto spazio ed in completa sicurezza) si è svolta la festa con l’estrazione di tanti premi (fra i quali due Optimist offerti da Kinder Joy of moving): il sorteggio ha premiato Federico Querzolo con un set di cinghie e uno stick.
Domenica, invece, le condizioni quasi estive hanno impedito lo svolgimento di ulteriori prove lasciando così invariate le classifiche del sabato.
Dopo una lunga giornata in acqua, è stata quindi la volta della premiazione della tappa e dell’intero circuito Kinder Joy of Moving: sul gradino più alto del podio per la Divisione A è quindi salito Samuele Bonifazi che ha preceduto Tommaso Geiger e Leonardo Vanelo. Bene anche Federico Querzolo che, dopo un 12° e un 8° di giornata, ha chiuso al 13° posto assoluto su oltre 160 Juniores. Per Ester Bertolani, invece, un 27° e un 28° di giornata e un 13° nella classifica femminile (49° assoluta).
Nella Divisione B (vinta da Filippo Noto davanti a Andrea Demurtas e Jesper Karlsen) Mattia Cesare Valentini è 25° ed Eva Querzolo 9° femminile e 43° assoluta.
Presente alla premiazione (oltre all’Assessore regionale allo Sport Simona Ferro, al Consigliere Delegato agli eventi sportivi Stefano Anzalone e al Vice Presidente dello Yacht Club Italiano Matteo Berlingieri) anche Max Sirena di Luna Rossa, grande amico e sostenitore della Classe Optimist.
Ancora una volta, la trasferta della Squadra Optimist della Scuola Vela Mankin si è conclusa con una brillante affermazione dei propri atleti.
“Grande Samu! Hai scelto bene, hai controllato gli altri, hai allungato il bordo quanto necessario ed il successivo salto di vento ti ha dato ragione...tattica, fiuto, testa e calma!- ha commentato l’istruttore Stefano Querzolo -ma oltre ai risultati sono stato molto felice nel vedere come il resto della Squadra ha festeggiato la vittoria di Samuele: questo deve essere il vero spirito di una Squadra!”


20/10/2021 12:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa - La ricetta dello Chef Waldemarro Leonetti: il caviale italiano (e non russo) per gli spaghetti e un Tataki di Ricciola

La proposta dello Chef Leonetti, due ricette per un pranzo di lusso a base di eccellente caviale italiano dove gli elementi creano un’armonia sequenziale nei contrasti di sapore

Torbole: concluse le qualifiche degli Europei IQFoil

Con quattro regate course si è conclusa la fase di qualifiche degli Europei iQFoil in svolgimento a Torbole: giovedì gold e silver fleet e possibilmente anche la maratona, oltre a regate slalom o course a seconda dell’intensità del vento

Protagonist 7.50, Salò: si avvicina il Campionato Italiano 2022

A poco più di due settimane dalla data di inizio dell'evento, si iniziano a scoprire le carte degli equipaggi che ambiscono a conquistare il titolo detenuto dai fratelli Cavallini con Gattone di Massimiliano Docali

Iniziati con 4 slalom gli europei iQFoil a Torbole

Nicolò Renna quinto dopo il primo giorno di gare dell'Europeo iQFoil. Quattro slalom per maschi e femmine: mercoledì in acqua dalla mattina per cercare di chiudere già le qualifiche

Windsurf Adaptive Challenge: il 4/5 giugno 1a tappa al Tutun Club di San Vincenzo

Il Tutun Club di S Vincenzo ospiterà il debutto del Windsurf Adaptive Challenge: dal 4 al 5 giugno gli atleti regateranno con attrezzature monotipo, uguali per tutti, classificandosi in base alla somma del miglior tempo ottenuto nelle diverse regate

Europei iQFoil, Torbole: in Medal Race per l'Italia Marta Maggetti e Nicolò Renna

Le quattro prove di oggi delineano la classifica definitiva che purtroppo penalizza per una manciata di punti Luca di Tomassi, autore di un ottimo Campionato Europeo ma fuori dalle Madal Series

Cala Galera: concluso il XLI Campionato Italiano J24

Il titolo tricolore al J24 della Marina Militare La Superba timonato da Ignazio Bonanno, per il quinto anno consecutivo

Alla Tre Golfi doppietta vincente per lo YC Adriaco

Grande soddisfazione per la doppietta vincente dello Yacht Club Adriaco che è stato presente con due barche dei soci amatori / timonieri Corrado Annis (Lady Day 998) e Furio Benussi (Arca SGR) al via della 67sima edizione della Regata dei Tre Golfi

Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2022: l’edizione numero 25 è di Francesco Rebaudi

Si chiude la venticinquesima edizione della regata dedicata ai Dinghy 12’ con la vittoria di Francesco Rebaudi che, per la terza volta, si porta a casa il prezioso trofeo

Finn Gold Cup Day 4

Primo italiano è Marco Kolic (Fraglia Vela Peschiera), presidente della classe Finn italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci