venerdí, 15 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

barcolana    press    campionati invernali    convegni    mini transat    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32   

OPTIMIST

Con il Meeting del Mediterraneo si conclude la stagione 2018 dello YC Sanremo

con il meeting del mediterraneo si conclude la stagione 2018 dello yc sanremo
Roberto Imbastaro

E’ giunta al termine la trentaquattresima edizione del Meeting Internazionale del Mediterraneo, tradizionale competizione velica, in calendario dal 28 al 30 dicembre, riservata ai giovani velisti e organizzata dallo Yacht Club Sanremo, con il sostegno del Comune di Sanremo,  a conclusione del ricco calendario agonistico del 2018.

Quest’anno il clima eccezionale ha contribuito alla resa ottimale della manifestazione: venerdì tre belle prove portate a casa con un vento tra gli 11 ed i 12 nodi; un sabato di regata strepitoso, oltre ad un sole decisamente primaverile, il vento sui 15 nodi ha portato lo svolgimento di tre prove molto avvincenti. Domenica caratterizzata da un bellissimo sole che ha fatto da protagonista con un vento che si è fatto desiderare in mattinata per poi uscire alle ore 13.30 sui 6/7 nodi alla partenza della prima prova per poi posizionarsi intorno agli 8/9 nodi per tutta la regata. Sette prove per i Cadetti e otto per gli Juniores.

Ad essere premiati, sia per la categoria Juniores sia per i Cadetti, i primi dieci classificati e la prima femminile.

Nella classe Cadetti, ad aggiudicarsi il primo gradino del podio è stato lo svizzero Lars Dittel (BT), secondo e terzo posto per la Società Canottieri Garda Salò con Lorenzo Rossi e Margherita Martarelli, prima nella classifica femminile, quarto posto per lo svizzero Shari Carrara (Yacht Club Ascona), quinto lo svizzero Felix Filliger (Cercle de la Voile De Neuchatel), sesto posto per il sanremese Luigi Di Meco, settimo classificato Nicolò Carrara (Yacht Club Ascona), ottavo Alessio Bonizzoni (Soc. Canottieri Garda Salò), nona Carlotta Traverso (Club del Mare Diano Marina)e decimo lo svizzero Romain Surdez (Bordee de Tribord).

 

Nella categoria Juniores si aggiudica il primo posto Leonardo Bonelli dello Yacht Club Monaco; lo Yacht Club Sanremo si aggiudica il secondo ed il terzo posto del podio con Carolina Terzi, che si aggiudica il podio nella classifica femminile, e Niccolo’ Manica; quarto posto per Cecilia De Noe (Fraglia Vela Malcesine), quinta Roberta Greganti (Tacht Club Sanremo). Sesto classificato Federico Perdicaro (Yacht Club Ascona),settimo Federico Bortesi (Yacht Club Sanremo), ottavo Lynn Niederhauser (CDV Estavayer), al nono posto Elliot Frei (CVN) e decimo lo svizzero Matthew Chassot (Bordee de Tribord).

 

Il premio per il più giovane in assoluto tra tutti i concorrenti va al piccolo Alexandre Pompee, dello Yacht Club Monaco.

Quest’anno è stato lo Yacht Club Sanremo ad aggiudicarsi il Trofeo Dino Minaglia ,intitolato alla memoria di un grande socio dello Yacht Club Sanremo prodigatosi sempre per l’attività giovanile, che premia il migliore Club che, tra gli Juniores, ha ottenuto i tre migliori piazzamenti con Carolina Terzi, Niccolò Manica e Roberta Greganti.

Al di là dei risultati, ancora una volta il Meeting Internazionale del Mediterraneo ha avuto un ottimo successo, portando nella Città dei Fiori non solo gli atleti ma tecnici, genitori e accompagnatori al seguito.

Prossimo appuntamento con l’anno nuovo con la terza tappa del Campionato Invernale West Liguria, l’”Inverno in Regata”, previsto nei week end del 12/13 e 26/27 gennaio 2019.

 


30/12/2018 19:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci