giovedí, 18 luglio 2024

VELA LATINA

Saint Tropez, una festa per la Vela Latina

saint tropez una festa per la vela latina
redazione

Vela Latina - In quella che è senz’altro da considerarsi la più riuscita fra le dodici edizioni delle Voiles Latines,  Saint-Tropez ha mantenuto promesse ed aspettative e ha conseguito  un grande successo di partecipazione fra le vele latine francesi, catalane, italiane, tunisine: come si conviene a quella che è ormai da anni una grande classica della tradizione marittima mediterranea l’evento tenutosi dal 10 al 13 maggio scorsi, ha celebrato l’incontro di culture e tradizioni di litorali diversi simboleggiate da una flotta di quasi ottanta  scafi tradizionali  di grande cura, bellezza e fascino, uniti nella "mainstream" dell’antichissima  vela latina.

Due intense  giornate di prove in mare favorite da un clima ideale, la banchina d’onore affollata di antenne come non mai, un villaggio della regata  animatissimo grazie ad una folla che col passare delle   giornate si è amalgamata sempre più nel nome della “lingua franca” della vela latina, hanno contraddistinto positivamente l’edizione conclusasi domenica scorsa.

Grazie alla volontà della Ville de Saint-Tropez,  all’impeccabile organizzazione  della Capitaneria, ma anche al ritorno della città di Chioggia che ha contribuito ad arricchire l’intenso programma,  gli equipaggi hanno trascorso ore indimenticabili fra il porticciolo della Ponche, la città ed il Golfo. Anche la Catalogna non ha mancato all’appuntamento realizzando una nutrita esposizione di prodotti tipici e folclore sotto la sigla "Ports de Caractère".

Una qualificata flotta, composta da 11 imbarcazioni provenienti da Sardegna, Campania e Liguria ha ben rappresentato L’Italia con netta prevalenza numerica  in categoria regata.

In mare anche un equipaggio della Sail Training Association Italia a bordo della lancia stintinese LINA di AVeLa Tradizionale.

Al termine delle prove in categoria regata/gozzi (pennello verde) ha prevalso  il porto ligure di Varazze con  il Barracuda di Roberto Cecconi, seguito da un altro gozzo varazzino, il Beigua e dal gozzo sardo Maschjarana in rappresentanza del Comune di Stintino.

Nella categoria Plaisance classe  pointu/catalane (pennello nero) la vittoria è andata a Axel  II  mentre sempre nelle categorie plaisance gialla/bianca, per la quale si sono tenute una sorta di  “prove libere” a cronometro  con il metodo del vire-vire, hanno ottenuto i migliori tempi  Anais, Rayon de Lune e l’italiana Peu.

Ottima in mare l’organizzazione a cura della Societè Nautique di Saint-Tropez che ha curato anche la segreteria .

Evidente, anche nei discorsi ufficiali di benvenuto e nel corso della cerimonia di premiazione, la  soddisfazione del  sindaco Jean- Pierre Tuveri (che non ha mancato di ricordare le origini e storia marinaresche della città),  del direttore del Porto Jean-Francois Tourret e di  Luciano Boscolo Cucco patron della “Dragaggi” sponsor della partecipazione di Chioggia.

Numerose le "matricole" dell’evento che,  grazie soprattutto  alla massiccia partecipazione della flotta locale, di quella italiana, di quella catalana e del porto di Sanary (quest’ultima con ben 25 imbarcazioni),  hanno consentito al Circuito Vela Latina di raggiungere  il traguardo  delle 600 imbarcazioni  partecipanti in totale dal momento della sua nascita, avvenuta proprio a Saint-Tropez nel 2001.

Un risultato importante non solo sul piano oggettivo ma anche perché tali imbarcazioni sono state tutte fotografate e censite da AVeLa Tradizionale che le ha catalogate in un data base secondo le tipologie, l’armo, le misure  ed altre caratteristiche.

Un patrimonio prezioso che AVeLa intende valorizzare e rendere fruibile nel  quadro di una serie di progetti ed iniziative, in fase di realizzazione, in favore del patrimonio culturale, a cominciare dal nuovo sito www.velalatina.com che sarà presentato agli equipaggi nel corso del fine-settimana in occasione dell'apertura del Circuito delle Sirene: sarà parte integrante del Circuito  Vela Latina anche la mostra “Vele latine e libri di mare”  che sarà riproposta a fine agosto nel corso della Regata della Vela Latina che festeggerà quest’anno a Stintino il suo  trentennale.

Classifiche:

Classe regata (p. verde) .

1° BARRACUDA – Roberto Cecconi – Varazze

2° BEIGUA – Stefano Carattino – Varazze

3° MASCHJARANA– Comune di Stintino – Nautic club Sottovento

 

Classe plaisance  (p. nera)

1° AXEL  II – di Henry Ferbus  - Sanary

2° LA SIMONE  di Richard Bongiorno –Port Frejus

3° TOBIE DE SANT RAFEU di Gerard La Peyre – Saint-Raphael

 

Catalane  Palavas Les Flots

1° YVONNE  di Marc Jeantet

2° JEANINE di Gerard Galet

 


16/05/2012 18:35:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Porto Cervo: Django vince la Coppa Europa Smeralda 888

Vince Django in rappresentanza del Royal Thames Yacht Club, seguito da Vamos Mi Amor e Canard a L’Orange dello Yacht Club de Monaco, rispettivamente secondo e terzo classificato

Quebec-Saint Malò: "highlander" Bona

Ibsa e Alberto Bona non hanno mollato, hanno recuperato 220 miglia in 6 giorni ed ora sono a sole 13 miglia dalla testa della corsa a 250 miglia dall'arrivo

Confindustria Nautica: il mercato globale cresce del +11% e raggiunge i 33 miliardi di euro

Il mercato globale della nautica continua a crescere e, nell’ultimo anno[1] disponibile, è arrivato a toccare quota 33 miliardi, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht

Garda:apre con 30 regate lo Youth Sailing World Championships

Primo giorno ricco di regate, di sole e di vento per gli Youth Sailing World Championships, il Campionato mondiale di Vela Giovanile di World Sailing, la federvela internazionale, ospitato e organizzato quest’anno in Italia sul lago di Garda

Quebec Saint Malò: per IBSA un sesto posto non male

Dopo 14g 20h 19' 42" di navigazione, e 2800 miglia percorse, alle ore 16:34:42 del 15 luglio il Class40 IBSA ha tagliato il traguardo di questa difficile regata, tra bonacce a tempeste, vinta da Achille Nebout a bordo di Amarris

Alberto, Luca e Pablo: ecco la loro Quebec Saint Malò

ll giorno dopo la Transat Québec Saint-Malo il racconto della regata nelle parole dell'equipaggio di IBSA, composto da Alberto Bona, Luca Rossetti e Pablo Santurde del Arco

2024 Tornado World Championship: break a metà campionato

Due prove con la bavetta al mattino poi la grande festa sulla terrazza del Club Nautico Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci