lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

J24

Il J24 La Superba della Marina Militare domina la Regata Nazionale di Cervia

il j24 la superba della marina militare domina la regata nazionale di cervia
redazione

Con ben cinque vittorie di giornata sulle sei prove disputate, il J24 del Centro Vela Altura Napoli della Marina Militare, campione italiano in carica,  ITA 416 La Superba, timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con Alfredo Branciforte, Francesco Picaro, Simone Scontrino, Vincenzo Vano -GSMM 5 punti; 1,1,1,1,1,7), ha dominato la Regata Nazionale ben organizzata, sotto l’egida della FIV, dal Circolo Nautico Amici della Vela Cervia in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J24 e la Flotta J24 della Romagna. 

Secondo gradino del podio per il vincitore della sesta e ultima regata, Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti (CNMarina di Carrara, 14 punti; 2,7,3,4,4,1) che ha preceduto il regolarissimo Ita 469 Bruschetta Guastafeste armato da Sonia Ciceri e timonato da Pierluigi Puthod (CV Tivano, 19 punti; 5,2,5,13,5,2). 

Seguono Ita 499 Capitan Nemo armato e timonato da Guido Guadagni (CV Ravennate, 26 punti; 12,4,2,6,2,16) e Ita 476 Dejavù armato e timonato Ruggero Spreafico (CV Tivano, 32 punti; 7,3,6,5,11,11).

Quello che si è appena concluso è stato un weekend di regate abbastanza difficile, quattro prove svolte il sabato, con vento che oscillava sia di intensità che di direzione, e due prove disputate domenica.- ha commentato il timoniere de La Superba, Ignazio Bonanno -Siamo soddisfatti del risultato e di come abbiamo interpretato il campo di regata, ringraziamo il Circolo amici della vela di Cervia per la magnifica organizzazione degli eventi del Circuito J24.

La manifestazione, un vero successo organizzativo che ha visto scendere nel tratto di mare antistante il litorale di Cervia-Milano Marittima una ventina di equipaggi in rappresentanza di cinque Flotte, è stata l’ottava e penultima Tappa Nazionale del Circuito 2022 che a fine anno assegnerà il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo. Le due prove disputate nella giornata di domenica, inoltre, erano anche valide come prima tappa del Campionato Invernale XVII Memorial Stefano Pirini, il tradizionale appuntamento cervese articolato come sempre su due manche da ottobre 2022 a marzo 2023. 

Nel corso della cerimonia conclusiva, da parte del Presidente della Classe Italiana J24 Diamanti e di tutti i partecipanti, è stata espressa soddisfazione per l’ottima organizzazione, l’ospitalità, le condizioni meteo marine che hanno permesso il regolare svolgimento di tutte le regate in programma, la graditissima cena organizzata in collaborazione con l’Istituto Alberghiero ISS Tonino Guerra nella loro sala dei ricevimenti, e per il delizioso un kit merenda -contenente un misto di prodotti, dalle barrette ai succhi, dai taralli alla frutta fresca- offerto ogni giorno a tutti gli equipaggi da Alce Nero. Un plauso anche al Comitato di Regata presieduto da Ettore Bonaguri.

Sono davvero felice di queste due giornate che spero siano state belle per tutti come lo sono state per noi che le abbiamo organizzate con tanti sforzi: due splendide giornate sotto tutti i punti di vista con belle regate combattute e non scontate, con condizioni variabili di vento e tanto sole. Sono molto contento dell’esito della tappa e dei numeri raggiunti: ringrazio gli equipaggi intervenuti e soprattutto i dieci provenienti dalle altre Flotte. Complimenti a tutti per aver saputo ben interpretare le condizioni e il campo di regata. Noi ce la mettiamo tutta cercando, ogni anno, di fare meglio!- ha commentato il Capo Flotta J24 della Romagna, Massimo Frigerio, co-armatore con Viscardo Brusori e Claudio Colombi di Ita 473 Magica Fata -Desidero ringraziare Donatello Mellina Gottardo, Consigliere Federale della FIV con incarico legato al settore Altura e Diporto Velico che  sabato è uscito in mare sulla barca Comitato per seguire tutte le regate e constatare di persona che la partecipazione della nostra Classe J24 alle regate è alta e molto competitiva. La sua presenza e i suoi complimenti ci hanno fatto molto piacere in quanto non sono cosa abituale. Un ringraziamento anche all’Istituto Alberghiero ISS Tonino Guerra e gli amici di Alce Nero per il prezioso supporto fornito. Da direttore sportivo del CNCAV, inoltre, sono molto contento dell'ottimo sesto posto (purtroppo penalizzato dall’ufd nella terza prova) del nostro J24 Jay Jay che ha chiuso a 35 punti (8,8,ufd,3,3,13) con un equipaggio interamente formato da giovanissimi velisti seguiti dal nostro allenatore della squadra Laser Mirco Minotti. ” 

L’intenso e appassionante calendario 2022 che sta coinvolgendo un numero sempre maggiore di J24 e attirando l’attenzione del pubblico a terra proseguirà con la nona ed ultima tappa del Circuito Nazionale: saranno, infatti, le splendide acque sarde ad ospitare la manche conclusiva in programma nel fine settimana del 12 e 13 novembre e organizzata dalla sezione di Olbia della Lega Navale Italiana.

 


25/10/2022 10:33:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci