giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

J24

Il J24 della Marina Militare La Superba vince anche la sesta Regata Nazionale J24

Ignazio Bonanno, timoniere del Gruppo Sportivo Marina Militare, alla barra di Ita 416 La Superba, si è aggiudicato la ventitreesima edizione della Coppa Città di Valmadrera, ben organizzata dal Circolo Velico Tivano di Valmadrera nel weekend appena concluso, valida come sesta tappa del Circuito Nazionale della Classe J24.
Bonanno, coadiuvato dal suo equipaggio composto questa volta dal prodiere Alfredo Branciforte, Francesco Picaro alle drizze, Simone Scontrino alle scotte e Alberto D’Obici centrale (che ha sostituito Ciccio Linares), non ha praticamente sbagliato nulla, con manovre perfette in barca e una tattica da vero laghée: cinque su cinque e in testa dalla prima boa di bolina all’arrivo, scartando l’ultima prova non disputata in quanto non più utile per la classifica di tappa (5 punti, 1,1,1,1,1,dns).
Il XIII Trofeo Lario Mi Auto -riservato all’equipaggio con il risultato complessivo migliore (quindi senza lo scarto della prova peggiore) è invece andato a Ruggero Spreafico con il suo Ita 476 Dejavù (in equipaggio con Marco Belotti, Paolo Giussani, Stefano Mazzoleni e Cristina Scurati) che oltre a piazzarsi al secondo posto in classifica generale con 14 punti, ha messo insieme 18 punti complessivi, contro i 19 di Bonanno (CV Tivano/Orza Minore SV; 4,3,2,4,4,1 i parziali). Sul terzo gradino del podio Ita 432 Kaster timonato da Federica Cattarozzi, grazie a un percorso molto regolare con un secondo e tre terzi posti parziali (LNI sez.Trento; 16 punti; 3,2,8,3,5,3).
Per gli altri equipaggi portacolori del Circolo organizzatore un sesto posto del Capo Flotta Mauro Benfatto con il suo Ita 498 Pilgrim (26 punti), e un ottavo di Luca Marioni su Ita 243 Ultreja Vilja (33 punti).
Tredici le imbarcazioni al via nelle due giornate di regate, con condizioni meteo perfette sia il sabato che la domenica, il primo giorno con un vento sui 10-12 nodi da Nord regolare e costante per tutto il pomeriggio tanto da permettere di svolgere le tre prove in programma molto in anticipo sull’orario previsto.
Un classico Tivano la domenica, gagliardo quanto basta con punte oltre i 20 nodi soprattutto nel corso della prima prova di giornata iniziata in perfetto orario alle 8,30 di mattina.
Ottimo il lavoro del Comitato di Regata presieduto da Enea Beretta, coadiuvato dai giudici Lorenzo Crippa, Laura Lamera e Anita Piva, così come perfetta l’organizzazione del Circolo Velico Tivano che ha permesso di posizionare il campo di regata velocemente e in maniera molto precisa.
Alle premiazioni è intervenuta anche la vicesindaco di Valmadrera, Raffaella Brioni, che ha colto l’occasione per ringraziare il CVT “Per me è un piacere e un onore essere qui in mezzo a tanti regatanti provenienti da varie regioni d’Italia in quanto il Circolo ci fa fare sempre bella figura”, ha dichiarato Brioni, “con le loro capacità e le loro iniziative abbiamo una marcia in più per valorizzare il nostro territorio. Vorrei cogliere l’occasione per ricordare che il Tivano è anche un’associazione generosa, perché sempre disponibile quando abbiamo bisogno. Come la scorsa settimana in occasione dell’evento ‘Portami al lago’ in cui il Circolo è stato parte integrante dell’iniziativa e ha portato in barca gratuitamente ben 190 persone che ne avevano fatto richiesta”.
Nel corso della premiazione Ruggero Spreafico si è aggiudicato anche il Premio Vallespluga (per il vincitore dell’ultima prova della seconda giornata) mentre il premio Monolith, a sorteggio, è andato a La Superba.
“Ci dispiace per chi non è potuto venire ma sono state sei prove fantastiche, grande compagnia, grande Giuria puntuale e precisa che ci ha fatto compiere tutte le prove programmate, grande il Circolo Velico Tivano con iI presidente Giuseppe DeLuca ed i suoi inarrivabili volontari, bravi i tredici armatori e tutti gli equipaggi.- ha commentato entusiasta il Capo Flotta del Lario Mauro Benfatto al termine della tappa -Un grazie anche agli sponsor che hanno dato una grande mano Range Rover e Monolith.”
Gli equipaggi del Monotipo a chiglia più diffuso e popolare al modo, progettato da Rod Johnstone nel 1976 ma sempre attualissimo proseguiranno il loro Circuito Nazionale 2024 -che dopo dieci appuntamenti da marzo a novembre nelle più belle località italiane assegnerà il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo e il Trofeo J24 al miglior Timoniere Armatore- con la settima tappa (coeff. 3,5), l’evento clou e più atteso della stagione: il Campionato Europeo che sarà organizzato a Porto Cervo dallo Yacht Club Costa Smeralda dal 10 al 16 giugno.


27/05/2024 21:27:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci