lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

LOMBARDINI CUP

Freedom Cup: vince la slovena Mega Energia

freedom cup vince la slovena mega energia
redazione

Si è conclusa ad Izola, nelle acque della Slovenia, la prima edizione della regata d'altura internazionale Freedom Cup 2012, settima prova del prestigioso circuito Lombardini Cup.

Per le 21 imbarcazioni iscritte si è trattato di una competizione impegnativa soprattutto da un punto di vista tattico a causa delle condizioni meteo contraddistinte da vento leggero, pioggia, temporali e colpi di vento.

A prendere il comando della gara, sin dalle prime battute, l'imbarcazione slovena Mega Energia, uno scafo ultraleggero timonato da Uros  Zvan. Nonostante la lunga bonaccia che ha sorpreso la flotta durante la notte, a mantenere il vantaggio sul resto dei regatanti sino al traguardo sono stati proprio gli sloveni di Mega Energia vincitori assoluti del trofeo Challenge Freedom Cup. Subito  A seguire Lucifera di Giovanni Pierini in classe ORC.

Mentre primi in classe Eco: 4Quarta di Mattiach Francè direttore del porto di Izola.
La regata organizzata dallo stato di San Marino in collaborazione con la Slovenia ha visto partecipare anche alune imbarcazioni battenti bandiera Sanmarinese. Fra queste Beta, seconda classificata in classe Eco, dell'armatore Enzo Mularoni con a bordo il ministro dello sport e del turismo di San Marino Fabio Berardi.
A ben figurare in classe crociera Bravo, l' imbarcazione slovena Shark di Jadralin Club Pozeidon.

Nel corso della premiazione sono stati assegnati anche alcuni riconoscimenti fra questi il premio Rex a Gianni Sorci, direttore del marina di Rimini ed il premio speciale Lombardini all'ambasciatore di San Marino in Slovenia Renzo Ghiotti.

Appuntamento alla seconda edizione della regata promossa dall'associazione Ponte sull'Adriatico. Proposto  per il prossimo anno un percorso sulla stessa rotta, ma al cotrario, con arrivo al marina di Rimini.


11/09/2012 17:01:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci