lunedí, 4 marzo 2024

OPEN SKIFF

Concluse le regate Open Skiff a Formia

concluse le regate open skiff formia
redazione

La classe Open Skiff conferma il suo trend positivo dimostrato anche in occasione della quarta regata nazionale FIV disputata  a Formia nel week end festivo del 2-4 giugno, ospiti con oltre 100 partecipanti al Circolo Nautico Caposele. Presenti, in vista del mondiale di Rimini, anche timonieri neo-zelandesi e australiani, che hanno occupato le prime due posizioni della categoria under 15, la più numerosa. I più piccoli della flotta, gli under 12, hanno visto ancora una volta la vittoria dell’ucraino-riminese (CN Rimini) Svatoslav Yacnolobov, ma Aurora Milanese (Circolo Vela Arco) in questa occasione ha dimostrato carattere e crescita tecnica, dato che è arrivata subito a ridosso, al secondo posto, ad un solo punto di distacco dal biondo Yasnolobov, che è stato più regolare. Per la Milanese però due bei primi parziali nelle sette prove disputate. terzo posto, a quattro punti, il cagliaritano Pietro Dedoni (Windsurfing Club Cagliari), anche lui con un primo in regata tre e finito terzo, anche se in parità di punteggio con il toscano Lapo Manigrasso (CVTalamone), che ha pagato un ocs (partenza anticipata) nella penultima regata.Più distaccato, al quinto posto Gabriele Lizzulli (CN Argentario). Come anticipato la categoria under 15 con 68 timonieri al via, ha visto il dominio “down-under”: primo con deciso vantaggio il neozelandese Ewan Brazle, che dopo un timido 21° poi scartato, ha infilato quattro primi, un terzo, un quinto e un dodicesimo, lasciando al secondo posto, con 7 punti di margine, l’australiano Corrado Dorrinton, tesserato con il Circolo Vela Arco. Più distaccati i successivi atleti, che hanno comunque combattuto con la flotta under 15, che sta diventando sempre più numerosa: terzo posto di Gianluca Pilia (CN Arbatax), quarto di Irene Cozzolino (CN Monte Procida) e quinto di Andrea Carboni (Veliamoci ASD). Tra i più grandi under 17 (categoria che nel 2024 sparirà a favore della nuova under 16) classifica cortissima con un solo punto, che ha diviso uno dall’altro i primi cinque: vittoria di Niccolò Giomarelli (CV Castiglione), secondo Domenico Schiano Di Scioarro (CN Monte Procida), terzo di Vittoria Cartelli (CN Rimini), seguita a ruota da Pavitra Tripaldi (LNI Taranto) e Mavie Ceccarelli (CV Castiglionese).

 

Il commento di Gianfranco Muolo, membro del Consiglio Direttivo della classe Open Skiff Italia:"Il Golfo di Gaeta ancora una volta si è rivelato un ottimo campo di regata, eccezion fatta per il secondo giorno dove il vento ci ha fatto un pò penare. L'organizzazione a terra ed in mare del CN Caposele è stata perfetta. Il livello dei regatanti nelle tre categorie continua a crescere e, nonostante gli impegni di fine anno scolastico, anche il numero dei partecipanti ha confermato che la nostra bella Classe è in continua crescita. Questa quarta tappa del Circuito Nazionale ha visto la partecipazione di nuovi Circoli, che hanno sposato la filosofia della classe OpenSkiff, ossia quella di fare vela divertendosi nella fascia d'età al di sotto dei 15 anni. Anche in questa tappa abbiamo avuto il piacere di veder regatare atleti di altre nazioni in vista del Mondiale 2023 che a luglio vedrà l’Italia protagonista, grazie all’organizzazione affidata dal Circolo Nautico Rimini. Intanto ci aspetta la quinta regata nazionale in programma a Cagliari a fine giugno, ultima prima del Mondiale”.

 


05/06/2023 16:27:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci