giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

RS21

Al via la RS21 Cup Yamamay, prima tappa ad Alassio

al via la rs21 cup yamamay prima tappa ad alassio
redazione

La lunga attesa è terminata. Nel weekend dal 5 al 7 maggio, ad Alassio, si aprirà ufficialmente la stagione 2023 della RS21 Italian Class con la disputa del primo di 5 Act per la conquista della RS21 Cup Yamamay. Un debutto che è già da record con quasi 30 armatori in regata per una stagione che si preannuncia scoppiettante con l’evento clou di fine settembre: il Campionato del Mondo di Porto Rotondo con già settanta pre-iscritti.

Tutto questo soltanto alla terza stagione ufficiale dalla costituzione della classe e grazie anche ai partner che sostengono la RS21 Italian Class. A cominciare dal prestigioso brand Yamamay che ha confermato il suo impegno all’insegna del binomio sport e sostenibilità. Un percorso che parte dal “Manifesto della Sostenibilità” alla recente creazione della “Commissione Sostenibilità” consentendo alle regate della RS21 Italian Class di essere ad impatto ambientale “zero”. 

«La passione e la capacità di dare un senso al lavoro di tutti a bordo di una barca a vela in regata sono aspetti imprescindibili per correre ed innovare in modo responsabile all’interno dell’impresa  ha dichiarato Barbara Cimmino, Head of Corporate Social Responsability & innovation di Yamamay -. La partnership con RS21 è anche la competizione di Yamamay e dei sui stakeholder per gestire i cambiamenti in corso e la duplice transizione con testa e cuore».

Non vede l’ora di cominciare anche il presidente della RS21 Italia Class, Davide Casetti (armatore e timoniere di “Hidrogeno 21”): «Finalmente la stagione 2023 della classe RS21 ha inizio. Lo staff ha lavorato per tutto l’inverno per far si che un numero sempre crescente di team possa sperimentare la nostra attività sportiva e di sostenibilità. Abbiamo cercato di aggiungere ancora qualche tassello che ci possa aiutare a ridurre ancora di più il nostro impatto sull’ambiente e soprattutto, grazie alla neonata Commissione Sostenibilità, a divulgare quanto più possibile i principi di tutela ambientale, di riduzione degli sprechi e di circolarità. Mi auguro che tutti i team si divertano e approfittino dell’ambiente conviviale che abbiamo costruito».

Ma veniamo alla parte agonistica. Si ritorna a regatare cominciando dalla Riviera di Ponente dove con la regia del Circolo Nautico al Mare di Alassio e la collaborazione del Comune Assessorato Sport e della Marina di Alassio, andrà in scena l’atteso primissimo Act della RS21 Cup Yamamay dove “Stenghele”, di Pietro Negri, scenderà in acqua nel ruolo di defender del prestigioso trofeo conquistato nella stagione 2022 nella categoria “Open” (velisti professionisti di Gruppo 3 élite). E la lotta sarà serratissima. Cominciando dal Campione del Mondo e Italiano Gianluca Grisoli con il suo “Beyond Freedom 2.0” intenzionato a ben figurare nella regata di casa essendo portacolori del Cnam Alassio.

L’attesa è tanta ed anche il “parterre” di velisti in lizza sarà di prim’ordine. Da Diego Negri, Andrea Felci, Francesco e Matteo Ivaldi, Andrea Casale, Alessandro Castelli, Daniele Cassinari, Nicola Celon  e via dicendo. In acqua anche tre team stranieri: gli inglesi Liam Willis (“Dark and Stormy”) e Ben Rolfe (“5 O’Clock Somewhere”) e il team tedesco di “Rs Enterprise”.

Nella categoria “Corinthian” (velisti di Gruppo 1, non professionisti) i riflettori sono tutti puntati su Vincenzo Liberati di “Codezero Sailing Team” che nella stagione 2022 è risultato primo si nella RS21 Cup Yamamay che nel Campionato Italiano. Allori conquistati dopo una bellissima lotta con Federica Archibugi di “Stick’N Poke” risolta dopo una finale ricco di emozioni.

Per la stagione 2023 della RS21 Cup Yamamay molti saranno anche gli armatori al debutto. Non solo velisti esperti ma anche giovani come il team di Ita 238 della Lega Navale di Mandello del Lario dell’armatore Riccardo Benvenuto e timoniere Alessandro Venini con età media di 25 anni.

La RS21 Cup Yamamay, come anticipato, si articolerà su 5 Act. Dopo il debutto di Alassio, sarà la volta di Rimini 9/11 giugno, Torbole 7/9 luglio, Riva del Garda 24/27 agosto con la disputa anche del Campionato Italia ed epilogo a Porto Rotondo dal 27 al 30 settembre in contemporanea con il Campionato del Mondo. Inoltre, le tappe di Torbole e Riva del Garda, saranno valide per l’assegnazione, novità per il 2023, del Trofeo “King Of the Lake”.


02/05/2023 16:38:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci