lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

ACCADEMIA NAVALE LIVORNO

Accademia Navale di Livorno: gli X-35 fanno rotta a Punta Ala per il Gavitello d’argento

accademia navale di livorno gli 35 fanno rotta punta ala per il gavitello 8217 argento
redazione

Calato il sipario sulle regate del Trofeo Accademia Navale di Livorno con il secondo posto overall nel raggruppamento IRC conquistato da Alessandro Solerio su Lelagain, tattico Andrea Racchelli, la flotta italiana X-35 si prepara ora a fare rotta su Punta Ala per un ‘must to be’ della classe sin dagli esordi: il Trofeo Gavitello d’Argento (21-24maggio) al quale gli armatori italiani del piccolo one design firmato X-Yacht aderiscono con diversi equipaggi anche nella versione a squadre che caratterizza il Challenge Bruno Calandriello. 

Nel frattempo, le regate di Livorno hanno dimostrato ancora una volta le potenzialità dell’imbarcazione dei cantieri danesi nelle regate a compenso IRC, con Solerio che si è giocato fino all'ultimo il primo gradino del podio con il J/122 Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni, alla fine mancato di un punto soltanto. Ma anche Dolcenera del duo Fabio Bisti-Giuseppe Lallai ben figura nella classifica a compenso in quinta posizione a parità di punteggio con il quarto, il Sydney 46 di Beppe Cavalieri e Stefano Fava GLS Stella.

Lelagain di Solerio ha dunque concluso primo anche nella classifica riservata al monotipo, cui ha fatto eco la vittoria di L’elagain del figlio Franco Solerio che contestualmente a Sanremo, nelle acque di casa, si è aggiudicato la prima tappa del circuito J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy. Una buona serie per i velisti Solerio che ora attendono la prossima settimana per confermare il detto ‘non c’è due senza tre’ in vista delle regate snipe del Trofeo Accademia per le quali scenderà in acqua anche il terzo velista della famiglia: Enrico.

Tornando agli X-35, il secondo posto nella classifica monotipi è andato a Dolcenera, mentre Carlo Arsi su Babaux e l’Alessandria Sailing Team su Spirit of Nerina si sono contesi fino all’ultimo il terzo gradino del podio, conquistato infine da Arsi. Da menzionare anche il quinto posto dell’equipaggio delle Vele Rosa di Licia Bologna e Alessandra Gagnatelli su Be Blue II che rappresenta un fiore all’occhiello della classe con una formazione tutta femminile di 15 elementi che si alternano a bordo nei vari ruoli, testimoniando quanto appassionante e anche divertente possa essere il circuito della classe. Tutti questi equipaggi verranno a maggio raggiunti dal resto della flotta per partecipare alle regate dello Yacht Club Punta Ala, ormai una seconda casa sia per la flotta X-35 nazionale sia per quella internazionale, dove l’anno prossimo approderanno i Worlds della classe.


28/04/2015 16:51:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci