sabato, 24 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    global solo challenge   

ACCADEMIA NAVALE LIVORNO

Livorno: Day 4 alla Setlimana Velica

Si fa sul serio sui campi di regata della Settimana Velica Internazionale 2019. Oggi, sabato 27 aprile, giornata piena di regate ed eventi.
Il Faro di Livorno, simbolo storico della cittadina e punto di riferimento per tutti i marinai che navigano in queste acque, ha aperto le porte alla popolazione: oltre 1600 persone, divise in gruppi da 25, hanno effettuato una visita guidata all’intero complesso, fino alla terrazza posta a 50 metri di altezza.
Proseguite sempre nella giornata odierna le visite in Accademia Navale e su Nave Italia, impegnata in mattinata con un’uscita in mare.
Nella bella cornice del Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici si è svolta questa mattina la prima giornata di regata delle Vele d’Epoca, tra i partecipanti Corsaro II, Caroly, Barbara, Gioconda, Margaret e Ojalà II, che hanno mollato gli ormeggi intorno alle 13:50.
Le condizioni meteorologiche hanno visto vento di ponente fino a 15 nodi con mare 4, come risultato della libecciata di ieri notte. Sul percorso di 11 miglia si è presentata alla boa del faro di Vada Ojalà II, che poi ha tagliato per prima il traguardo posizionato all’imboccatura del Porto, seguita da Gioconda e Barbara.
Domattina alle 10:00 partirà la seconda prova. Le vele latine, a causa delle condizioni meteo troppo impegnative, non hanno preso il via. Si ripresenteranno all’appuntamento domani.
Neanche le condizioni meteo marine hanno fermato la classe LaserBug, con le prime due prove terminate nel pomeriggio che hanno visto classificarsi come primo Caserani Ludovico, seguito da Menzio Federico e Ghiringhelli Giulia.
Domenica 28 aprile, avrà inizio la NAVAL ACADEMIES REGATTA (NAR), in cui 81 rappresentanti di 26 accademie navali di tutto il mondo si sfideranno in una serie di regate classe trident 16, nelle acque antistanti l’elegantissima Terrazza Mascagni.
Proseguiranno, anche nella giornata di domani, le visite in Accademia Navale e su Nave Italia.
La Settimana Velica, tuttavia, non è solo regate e competizioni, ma anche cultura: eventi a terra, con particolare interesse per il sociale e per la tutela dell’ambiente.
Dalla serata di oggi ci sarà un raduno di auto storiche e sportive che saranno esposte presso la Marina di Cala de’ Medici a Rosignano, per poi spostarsi in quel di Livorno nella giornata di domani.
Proseguono, intanto, i preparativi per il tradizionale convegno sulla tutela dell’ecosistema marino, in programma lunedì 29 aprile, che, quest’anno, affronta il tema di come “preservare il mare – in rotta verso l’acquisizione di una mentalità plastic free”. Nell’occasione verrà sottoscritta da Marina Militare, Comune di Livorno e Comitato Circoli velici livornesi la Charta Smeralda, un codice etico comportamentale per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente marino promulgato in occasione del Forum One Ocean organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda nel 2017 per il suo 50° anniversario. Un impegno che ha previsto un premio, One Ocean, assegnato al Grand Soleil 46S Solete di Claudio Paoli, imbarcazione che, durante la RAN, ha passato per prima in tempo reale la boa di Porto Cervo lo scorso 26 aprile.
Intanto prosegue l’avvincente RAN, con Solete che ha appena completato il giro di boa a Napoli. Amarys e Pegasus autrici di un incredibile recupero, sono attualmente le dirette inseguitrici. Più indietro il Chaplin. Ancora attardata Stella Polare. Ufficializzati i ritiri di Hallas e Jamboooh e nel pomeriggio quello di Argo.
Partner dell’evento: Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Benetti, BNL, Cetilar, D’Alesio Group, Marina Cala de’ Medici, Neri Group, Novecento Meccanografiche, Offshore LNG Toscana, Porto di Livorno 2000.


28/04/2019 11:21:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci