domenica, 25 ottobre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    regate    29er    cnsm    campionati invernali    vela olimpica    vendee globe    benetti    confindustria nautica    windsurf    rolex middle sea race   

RECORD

Tom Goron, 12 anni, stabilisce il nuovo record di traversata della Manica in Optimist

tom goron 12 anni stabilisce il nuovo record di traversata della manica in optimist
Roberto Imbastaro

Tom Goron, a soli 12 anni, ha battuto ieri mercoledì 27 giugno il record di traversata della Manica con il tempo di 14 ore e 20 minuti. Il giovane skipper è partito alle 7 di mercoledì mattina dalle Needles al largo dell'isola di Wight (GB), accompagnato da suo padre a bordo di una barca di assistenza.  Due anni fa, a soli 10 anni, sognava questo record, da quando lo aveva stabilito una ragazza di 15 anni,  Violette Dorange, in 14h 56'.

Vivere "di fronte" alla Gran Bretagna, a Saint-Malo, non basta! Ci vuole un’incredibile combattività, e questo ragazzino ha una testa già matura. Era determinato a realizzare questo sogno di attraversare la Manica da solo in Optimist. E lo ha fatto. 

Eppure, la traversata è stata difficile. 

L'Optimist ha affrontato subito il vento ed il mare formato davanti all'isola di Wight. Dopo un’ora Tom già stava male ed ha iniziato a vomitare. Ha pensato anche all’abbandono, ma ha tenuto duro. Alla fine si è sentito un po' meglio e ha ritrovato il suo sorriso. Fino alla fine il vento non lo ha mai mollato, e Tom ha tagliato il traguardo all'ingresso della piccola baia di Cherbourg alle 21:20.

 

Tom ha percorso le 60 miglia della traversata ad una velocità media di 4,19 nodi (7,6 km/ora), sempre sotto la supervisione del padre a bordo di una barca a vela ad una distanza ragionevole per intervenire in caso di difficoltà. Batte il tempo di riferimento di 36 minuti. 

 

Tom ha raggiunto il suo sogno, ma il suo mito è François Gabart. Quindi possiamo ipotizzare che non si fermerà. 

Tom Goron: "Sono felice ma non me ne rendo conto. Sarà domani mattina quando mi sveglierò. Non ho mai attraversato la Manica prima d'ora. Sono stanco, soprattutto perché ieri sera ho dormito solo tre ore. Non ero stressato, ma avevo paura di dimenticare qualcosa. Mi ci sono volute più di due ore per addormentarmi. Il mio prossimo sogno? Fare come François Gabart, la Route du Rhum,  la Solitaire du Figaro. Ma questo se diventerò un professionista.  Vedremo tra 10 anni...".

 

Sophie, mamma di Tom: "Non ero preoccupata per la sicurezza. Era in buone mani. Sono orgogliosa di lui, del suo successo, del fatto che si sia spinto fino in fondo e che sia felice. E' testardo, ambizioso, persistente e... bisogna seguirlo. È un'esperienza molto bella che gli dimostra che deve essere ben preparato e... che deve ascoltare gli adulti"!

 

Nicolas, papà di Tom: "L'arrivo è stato una liberazione. Per 4-5 ore Tom ha avuto molto vento e, all'arrivo, il vento ha tenuto anche nell'ultima ora, ma c'era anche una corrente di traverso. Tom era totalmente autonomo. La meteo l’abbiamo fatto insieme prima della partenza e nelle ultime 2 o 3 ore. Aveva un GPS che indicava il waypoint per puntare su Cherbourg.  Se sono sorpreso della sua performance? Non tanto, perché Tom è un combattente”. 


28/06/2018 08:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano per primi il traguardo della Rolex Middle Sea Race

Il MOD 70 Mana termina la regata 15 minuti dopo. Il Team di Soldini conclude la prova in 2 giorni, 8 ore, 26 minuti e 27 secondi

La vela non si ferma!

E' ufficiale dopo i chiarimenti chiesti dalla FIV al Governo. Il presidente Francesco Ettorre scrive a tutti gli affiliati

Porto Cervo: il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen vince l'Audi SAILING Champions League

La finale dell'Audi SAILING Champions League vede trionfare il team tedesco del Segel-und Motorboot Club Überlingen. L’equipaggio italiano dell’Aeronautica Militare chiude al secondo posto davanti agli svizzeri del Seglervereinigung Kreuzlingen

Luna Rossa: varato ad Auckland il secondo AC 75

A rompere sulla prua la bottiglia di Ferrari Maximum Blanc de Blancs delle Cantine Ferrari – “sparkling partner” del team - Tatiana Sirena, moglie dello Skipper e Team Director Max Sirena

Garda: 100 Optimist al Trofeo Danesi

Trofeo Danesi versione “extra large”, quasi 90 Under 15 al via, in una giornata di sole e due prove corse in mattinata con un leggero Pelèr

Caorle: in 50 per "La Cinquanta"

Cinquanta equipaggi al via sabato 24 ottobre per l’ultima offshore di Caorle

Vela giovanile: doppietta azzurra all'Europeo Optimist in Slovenia

Si è concluso a Portorose in Slovenia il Campionato Europeo Optimist 2020, con 156 concorrenti maschili e 113 femminili.

Audi Sailing Champion League: Aeronautica Militare soddisfatta (con rimpianti) del suo 2° posto

Giancarlo Simeoli:"La regata finale a 4 team è stata molto crudele e decisiva, pensando che con il formato dello scorso avremmo stravinto ed invece ci dobbiamo accontentare di essere i primi dei perdenti"

FLASH - Middle Sea Race: la Line Honours tra i monoscafi a "I Love Poland"

I Love Poland (POL), condotta da Grzegorz Baranowski ha tagliato il traguardo della Rolex Middle Sea Race 2020 al Royal Malta Yacht Club conquistando la Line Honours dei monoscafi

Les Sables d'Olonne: inaugurato il Villaggio del Vendée Globe

La salute e la sicurezza dei 33 velisti è fondamentale e la maggior parte di loro segue un proprio protocollo che limita le interazioni in spazi ristretti e pubblici. Vederli tutti insieme sul pontile è stato davvero un momento speciale e unico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci