mercoledí, 5 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    barcolana    alinghi    america's cup    campionati invernali    j24    rs21    optimist    platu25    vele d'epoca    kite    sport    techno293    iqfoil    rs feva    52 super series   

REGATE

Settimana Velica: festa di sport a Mondello

Un weekend all’insegna dello sport e del divertimento. Si è conclusa la cinquantottesima edizione della Settimana Velica del Mediterraneo, la regata dedicata ai giovani atleti che si preparano alle future Classi Olimpiche, organizzata dal Club Canottieri Roggero di Lauria e patrocinata dalla Federazione italiana vela. Il grande campo di regata del golfo di Mondello ha accolto equipaggi e atleti provenienti da tutta la Sicilia che si sono dati battaglia in sfide avvincenti nelle classi Optimist, Techno293, IQFoil, Ilca e Dinghy.

Una festa dello sport dove i protagonisti sono stati le giovani promesse delle “derive” propedeutiche alle classi olimpiche. Quasi duecento, i giovani timonieri che sono scesi per mare nel fine settimana.

Nella prima giornata di regate, nulla di fatto a causa di una forte perturbazione meteorologica. Il mare grosso e il vento forte, infatti, non hanno permesso ai regatanti di scendere in acqua per poter disputare le prove programmate. Sabato e domenica, invece, le ottime condizioni meteo marine hanno consentito agli atleti di svolgere le prove previste in tutte le classi in acqua.

“Abbiamo portato a termine quasi tutto il programma di regate ad eccezione della giornata di venerdì a causa del mare grosso che non ha permesso di svolgere alcuna prova - spiega Armando Udine, direttore tecnico del Club Lauria - nelle giornate successive, il miglioramento delle condizioni meteo con dodici o quattordici nodi di maestrale ha fatto divertire i concorrenti e ha consentito di svolgere ottime regate”.

Nelle tavole, in categoria cadetti, ad ottenere il primo posto è stata Marta Clemente del circolo velico Sferracavallo, mentre nella categoria juniores, Alberto Troja del club Lauria si è posizionato sul gradino più alto del podio, aggiudicandosi anche il premio challenge perpetuo Camillo Coco. Vincono anche Sergio Agnello Caiozzo, in under15, e Gabriele Zavatteri, in under17, entrambi in forza al Circolo Roggero di Lauria. Nella classe windsurf, la vittoria è di Marco Casagrande del club Albaria, proprio tra le acque di Mondello dove ad ottobre si svolgerà il campionato del mondo.

Nella classe ILCA, ex laser, in categoria ILCA6 vince Tommaso Bruni, figlio d’arte di Gabriele Bruni. Tra i piccoli laseristi, invece, ad aggiudicarsi il premio Libero Grassi in categoria ILCA4 è stato Federico Studer della società Palermo Sport. Nei dinghy, infine, Vittorio Macchiarella del club Lauria sbaraglia la concorrenza e si porta a casa il primo premio.

Nella classe Optimist, selezione valida per i campionati nazionali che si svolgeranno a Salerno a settembre, a dominare la scena sono stati gli atleti della società canottieri di Marsala nella categoria cadetti e juniores. Filippo Noto, classe 2012, ha staccato i suoi sfidanti in tutte e tre le gare accaparrandosi la prima posizione davanti ad Antonino Mortillaro del Vela club Palermo e a Claudio Bonomo del club Lauria. Ottima prova in categoria juniores per Yusei Castroni, anche lui in forza alla canottieri di Marsala. Il giovane classe 2007 ha confermato il suo trend positivo posizionandosi davanti ad Arturo Calì del Circolo della Vela Sicilia e Giorgia Tumbarello della canottieri di Marsala.

Al termine delle giornate di regate sono stati consegnati ai primi classificati nelle varie classi i trofei challenge perpetui, dedicati ai grandi protagonisti della vela. Il premio Sarulli è andato al primo classificato in optimist della categoria juniores, Yusei Castroni della società canottieri Marsala. Sempre un atleta marsalese, Filippo Noto, ha portato a casa il premio Maneschi.

Oggi l’ultima regata per la selezione italiani a squadre Optimist, regata valida per l'ammissione al Campionato Italiano a Squadre 2022 che ha visto trionfare il Circolo della Vela Sicilia.


14/06/2022 12:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

RS21: a Puntalda assegnati i titoli tricolore e la RS21 Cup Yamamay

Si è regatato, con la regia della Lega Navale di San Teodoro, in condizioni di vento in crescendo: dopo le due prove del venerdì con vento medio è arrivato il maestrale toccando punte di 25/30 nodi

Arca SGR inizia sabato dal Warm Up al Trofeo Bernetti

Al termine della la presentazione al Salone di Genova del primo progetto al mondo di certificazione ESG del Maxi 100 Arca SGR, il Fast and Furio Sailing Team si appresta a dare il via alle proprie sfide adriatiche

La Royal Cup 52 SUPER SERIES Scarlino, Sled nuovo leader

A bordo di Sled Francesco Bruni: “Oggi e ieri sono stati giorni durissimi, entrambi, non è facile sapere dove andare. È fantastico lavorare con Murray che ha così tanta esperienza

1st RS Feva Autumn Meeting sul Garda Trentino: in testa i toscani Morandini-Scarpellini

Alla Fraglia Vela Riva iniziata venerdì una nuova manifestazione riservata ad una deriva giovanile FIV in doppio, la prima di una probabile lunga serie: l'Autumn Meeting della classe RS Feva

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci