domenica, 19 gennaio 2020

TEAM

Per Spindrift Racing un 2015 da "Numero 1"

per spindrift racing un 2015 da quot numero quot
Roberto Imbastaro

La livrea nera è aggressiva, così come le bordature dorate che contribuiscono visivamente a rendere chiaro l’obiettivo del Team Spindrift: vincere. Una missione chiara fin dall’origine, nel 2011, quando Spindrift ha iniziato la sua ascesa partecipando con successo a tutte le più grandi manifestazioni veliche internazionali.

Ad ogni stagione la squadra è cresciuta, migliorata. Nel 2015 continuerà a perseguire i suoi ambiziosi obiettivi. Ed in cima ai pensieri c’è il Trofeo più prestigioso, il Jules Verne.

 

Per conseguirlo la squadra è stata rafforzata ed ora le dinamiche interne sono state organizzate in modo più efficiente. Due le distinte “unità” operative nelle quali , è stato strutturato il Team, una destinata alle performance sportive e l’altra allo sviluppo.


Il nome nuovo arrivato a rafforzare la squadra è prestigioso. Si tratta del cinquantaduenne belga Stéphane Guilbaud, che avrà la responsabilità della parte sportiva. Stéphane incarna l’elite della vela professionale, avendo lavorato con i migliori velisti del mondo. Per 18 anni ha sostenuto la carriera di Franck Cammas, contribuendo ai suoi molti successi, dalla Solitaire du Figaro a tutte le più prestigiose regate d'altura in Francia e in tutto il mondo, tra cui la Volvo Ocean Race, e, ça va sans dire, il record di sul giro del mondo, ovvero il Jules Verne.

Stéphane è quindi uomo di grande esperienza, avendo gestito team anche di oltre 100 persone, e si concentrerà esclusivamente sulle performance di Spindrift, curando le unità tecniche e sportive. Yann Guichard avrà quindi vicino un uomo che lo aiuterà enormemente nella gestione quotidiana del team. "Siamo contenti di dare il benvenuto a Stéphane e siamo lieti che si sia unito al team. Lui è l'uomo giusto, al posto giusto, al momento giusto. Spindrift Racing è un progetto giovane che ha già ottenuto ottimi risultati e ha obiettivi ambiziosi per i prossimi anni. L'esperienza di Stéphane mi permetterà di concentrarmi completamente sulle prestazioni sportive. Dona ed io abbiamo ristrutturato la nostra attività, suddividendola in due divisioni strategiche: prestazioni sportive e società di sviluppo", ha spiegato Yann Guichard, presidente di Spindrift Racing.

Il Direttore Esecutivo Léo Lucet è invece un “vecchio” del Team, essendo in forza ad esso fin dalla sua fondazione. Dapprima come velista, poi a capo del settore amministrativo, Léo ha dato un contributo immenso al successo della squadra. Ora assisterà Dona Bertarelli e sarà ancora più coinvolto nello sviluppo del Team. Tra l'altro, è il portavoce del Team, e sarà responsabile dello sviluppo del brand di Spindrift Racing, dell’immagine connessa ai partner e dell'organizzazione di eventi. "Abbiamo obiettivi di sviluppo importanti per la squadra come ritorno degli investimenti che abbiamo fatto - ha spiegato Dona Bertarelli - e questa ristrutturazione ci darà gli uomini e la forza per raggiungere i nostri grandi obiettivi e i nostri scopi istituzionali e commerciali. Léo Lucet e Stéphane Guilbaud lavoreranno insieme con questa mentalità, accompagnati da tutti i membri del team di Spindrift Racing."

Un 2015 che si apre, per Dona e Yann, all’insegna di una grande fiducia nel proprio Team e nelle proprie scelte, pronti ad affrontare ogni prova, dal Campionato dei D35, al Giro di Francia a vela, fino al Trofeo Jules Verne, il vero, unico, grande obiettivo per il quale è stato dato il via all’operazione Spindrift.


14/12/2014 00:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Il Gel Laser di Desenzano è di Mattia Pagani

Prima regata sul lago di Garda per il 2020 con la tappa del circuito Gel Laser

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

West Liguria: prime regate del 2020

E’ iniziata sabato 11 gennaio la terza tappa del trentaseiesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, sempre supportato dal Comune di Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci