martedí, 6 dicembre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    velalonga    campionati invernali    ambiente    campionato invernale riva di traiano    circoli velici    rs21    libri    slam    solidarietà    porti   

OPTIMIST

Optimist: la Fraglia Vela Riva si aggiudica il 45° Trofeo Ezio Torboli

optimist la fraglia vela riva si aggiudica il 45 176 trofeo ezio torboli
redazione

Si è conclusa un’edizione del 5° Autumn Meeting Optimist-45° Trofeo Ezio Torboli, organizzato dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con FIV e Consorzio Garda Trentino Vela, particolarmente avvincente, di livello internazionale e con condizioni di vento medio-leggero e fitta foschia, che hanno reso decisamente in tema l’edizione autunnale di un Meeting, che se non è come quello di Pasqua con oltre 1200 partecipanti, ha avuto lo stesso vincitore categoria juniores e 5 nazioni nei primi 5 maschi, a far valere l’internazionalità e il livello tecnico della regata! Inoltre, da quest’anno, in occasione di questo evento che ha richiamato 360 ragazzini da una ventina di paesi, è stato assegnato dalla classe Optimist italiana, il premio in ricordo di Norberto Foletti (indimenticato segretario della classe Optimist Italia per 25 anni), all’atleta azzurro che nella stagione si è distinto a livello internazionale, con particolare attenzione ai più giovani della categoria. Edizione dunque ricca di sport e di messaggi. Sette le prove per gli juniores, che fin dal primo giorno hanno visto in testa l’ucraino Sviatoslav Madonich (6° al mondiale Optimist ’22), ma che dopo le regate di finale ha sì vinto, ma con un solo punto di vantaggio su un bravissimo Alberto Avanzini (CN Bardolino), che ha rosicchiato punti su punti all’ucraino, finendo ad un ottimo secondo posto finale. Bella rimonta dello statunitense David Coates (Lauderdale YC), uno degli atleti che vengono selezionati in USA per partecipare ai più importanti eventi organizzati sull’Alto Lago di Garda. Quarto il norvegese Hopstock e quinta la spagnola, prima femmina, Blanca Ferrando Babe, che ha preceduto Anna Chiara Merlo (LNI Mandello) e la portacolori della Fraglia Vela Riva Victoria Demurtas. Ottavo, ma primo nato nel 2011, il fragliotto Jespoer Karlsen, vincitore del Trofeo “Al Porto”, come il miglior classificato tra i più giovani della flotta juniores (quest’anno i nati nel 2011). Nella stessa categoria anche Artur Brighenti, a cui è stato assegnato dalla classe Optimist Italia il premio Norberto Foletti, consegnato dalla moglie Lisetta. Erik Scheidt e Jesper Karlsen, entrambi atleti della Fraglia Vela Riva, hanno contribuito con i rispettivi settimo e ottavo posto, alla conquista del Trofeo Torboli, assegnato alla società con i migliori due timonieri delle categorie juniores e cadetti. Cadetti che hanno visto la vittoria della fragliotta, nonchè figlia d’arte del coach Mauro, Vittoria Berteotti, prima assoluta, davanti ad altre due ragazzine, nell’ordine Mia Paoletti (Portocivitanova) e Ginevra Rovaglia (CN Bardolino); anche William Osipovs, tesserato con la Fraglia Vela Riva, con il suo quarto posto ha alimentato lo scarto di punti per far vincere al club il Trofeo Torboli, confermando ancora una volta la Fraglia Vela Riva all’apice dell’attività Optimist.

Il Garda Trentino sarà teatro nelle prossime settimane degli ultimi due eventi internazionali della stagione: il primo, organizzato dalla Fraglia Vela Riva dal 23 al 26 ottobre, prevede una super tappa finale della 29er Eurocup con probabili 140 iscritti, mentre il secondo e ultimo è organizzato dal Circolo Vela Torbole ed è ancora dedicato ai giovanissimi della classe Optimist, con la consueta Halloween Cup, a cui parteciperanno oltre 500 timonieri. In tutti gli eventi vengono sempre usate le boe elettriche ad ancoraggio virtuale GPS gestite dal Consorzio Garda Trentino Vela. ph. Elena Giolai



P { margin-bottom: 0.21cm }


17/10/2022 09:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: una giornata "scoppiettante"

15 nodi da sud con raffiche oltre i 20 e un'onda crescente, contrariamente alle previsioni, hanno messo in difficoltà molte imbarcazioni e le rotture sono state parecchie

Este24, un invernale tutto da scoprire

Già due week per l’invernale 2022/23, organizzato dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi, che sarà un’ottima palestra, con alcuni ritorni nel roaster. La partenza è avvenuta 13 novembre con la prima tappa, il 27 novembre

America's Cup: definite le aree di regata a Barcellona

L’organizzazione dell’America Cup ha concordato con il Capitán Marítimo di Barcellona l'area di regata sia per la Challenger Selection Series che per l'America's Cup stessa

Invernale Cervia: la 1a manche va al J24 Joanna di Fabrizio Dallacasa

Dopo sei belle regate si è conclusa la prima manche del Campionato Invernale Monotipi 2022-2023 - XVII Memorial Stefano Pirini, organizzato dal Circolo Nautico Amici della Vela di Cervia. L’Invernale riprenderà a febbraio

RS21, presentato il calendario della stagione 2023

Senza più segreti il 2023 della RS21 Italian Class: “RS21 Cup Yananay, Mondiale e “King of the Lake”

Invernale Lignano: in "Regata" il leader è Brava di Francesco Pison

Magico terzo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro: vento sui 12 nodi, sole e cielo terso con le montagne innevate a fare da cornice alle due flotte ORC e Diporto

Conclusi con successo l'VIII Trofeo Ivo Agostini e il III Trofeo Renzo Migliorini

Il gradino più alto del podio per Adele Ferrarini con Arianna Fubiani (Overall 420 e F), Giulio Romani (Optimist Juniores) e Nora Rosestolato (Optimist Cadetti F). Premiati nelle Classi 420 e Optimist numerosi equipaggi della Scuola Vela Valentin Mankin

Lignano Sabbiadoro: si conclude il Campionato Autunnale con ottimi risultati per i team inclusivi Sea4AllTiliaventum

Sabato 3 dicembre, proprio nella giornata mondiale dedicata ai diritti delle persone con disabilità, si è concluso il Campionato Autunnale di vela a Lignano Sabbiadoro

Presentata la nuova VO65 Sprint Cup di The Ocean Race

Annunciato un nuovo trofeo per la classe VO65 one design per The Ocean Race 2022-23

The Ocean Race e Archwey insieme contro il problema della plastica nei mari

Il presidente di The Ocean Race Richard Brisius ha dichiarato: "La plastica monouso ha un impatto devastante sugli oceani. Per questo siamo lieti di collaborare con Archwey"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci