mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

LES SABLES-LES AÇORES-LES SABLES

Mini 6.50: Giancarlo Pedote vince la Les Sables-Les Açores-Les Sables

mini 50 giancarlo pedote vince la les sables les 231 ores les sables
Roberto Imbastaro

Bell’arrivo di Giancarlo Pedote a Les Sables d’Olonne. Concentrato e tranquillo, in totale relax, Giancarlo ha passato la linea del traguardo in seconda posizione dopo Nico Boidevezi, ma aggiudicandosi il primo posto in classifica generale nella Les Sables-Les Açores-Les Sables. Ha gestitoi al meglio tutta la seconda parte della regata, forte del vantaggio accumulato nella prima tappa e destreggiandosi ottimamente anche nelle ultime miglia caratterizzate da venti molto leggeri.

Com’è andata la partenza da Horta? Quali sono stati i problemi?

“La prima notte ho avuto la sensazione che la barca non si comportasse molto bene sotto pilota. MA tutto era dovuto a un timone un po’ lento. Quando ho capito il guaio ho solo riavvitato e poi ho dovuto resettare il driver. Per fortuna conosevo la procedura. Ma nel frattempo Nico mi aveva passato ... "

Come sono state le condizioni meteomarine in questa tappa?

"Abbiamo avuto nell’insieme delle belle condizioni. Non credo di aver avuto più di 32 nodi di vento. Tuttavia, all'inizio, il mare era veramente ordinato, cosa che ci ha permesso di fare grandi surfate come non avevo mai fatto prima. Alla fine della tappa, il mare era più difficile da affrontare. Ho preferito stare sul sicuro e lasciare iandare Nico. Avevo più da perdere che da guadagnare nel mettermi a battagliare contro di lui."

Felice di questa vittoria?

"E' davvero una buona vittoria. Soprattutto, mi sono reso conto che io stesso ho acquistato un sacco di fiducia. Quando ho avuto il problema con il pilota, non mi sono fatto prendere dal panico, sono riuscito a mantenere la calma. Dopo la Mini Transat, ho avuto tutto il tempo per capire quanto alta sia la componente aleatoria delle regate oceaniche. Io non mi sono arrabbiato, ho solo riparato il guasto. In questa componente credo di aver davvero migliorato."

Stanco per questa seconda tappa?

"Sono arrivato piuttosto riposato. Sono riuscito a dormire e a mangiare correttamente. Rispetto alla prima tappa nella quale ho finito in riserva, questa è andata veramente bene."


12/08/2014 21:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci