sabato, 24 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

laser 4.7    tp52    29er    rs aero    optimist    windsurf    regate    m32    press    vela olimpica    circoli velici    attualità   

LES SABLES-LES AÇORES-LES SABLES

Mini 6.50: Giancarlo Pedote vince la Les Sables-Les Açores-Les Sables

mini 50 giancarlo pedote vince la les sables les 231 ores les sables
Roberto Imbastaro

Bell’arrivo di Giancarlo Pedote a Les Sables d’Olonne. Concentrato e tranquillo, in totale relax, Giancarlo ha passato la linea del traguardo in seconda posizione dopo Nico Boidevezi, ma aggiudicandosi il primo posto in classifica generale nella Les Sables-Les Açores-Les Sables. Ha gestitoi al meglio tutta la seconda parte della regata, forte del vantaggio accumulato nella prima tappa e destreggiandosi ottimamente anche nelle ultime miglia caratterizzate da venti molto leggeri.

Com’è andata la partenza da Horta? Quali sono stati i problemi?

“La prima notte ho avuto la sensazione che la barca non si comportasse molto bene sotto pilota. MA tutto era dovuto a un timone un po’ lento. Quando ho capito il guaio ho solo riavvitato e poi ho dovuto resettare il driver. Per fortuna conosevo la procedura. Ma nel frattempo Nico mi aveva passato ... "

Come sono state le condizioni meteomarine in questa tappa?

"Abbiamo avuto nell’insieme delle belle condizioni. Non credo di aver avuto più di 32 nodi di vento. Tuttavia, all'inizio, il mare era veramente ordinato, cosa che ci ha permesso di fare grandi surfate come non avevo mai fatto prima. Alla fine della tappa, il mare era più difficile da affrontare. Ho preferito stare sul sicuro e lasciare iandare Nico. Avevo più da perdere che da guadagnare nel mettermi a battagliare contro di lui."

Felice di questa vittoria?

"E' davvero una buona vittoria. Soprattutto, mi sono reso conto che io stesso ho acquistato un sacco di fiducia. Quando ho avuto il problema con il pilota, non mi sono fatto prendere dal panico, sono riuscito a mantenere la calma. Dopo la Mini Transat, ho avuto tutto il tempo per capire quanto alta sia la componente aleatoria delle regate oceaniche. Io non mi sono arrabbiato, ho solo riparato il guasto. In questa componente credo di aver davvero migliorato."

Stanco per questa seconda tappa?

"Sono arrivato piuttosto riposato. Sono riuscito a dormire e a mangiare correttamente. Rispetto alla prima tappa nella quale ho finito in riserva, questa è andata veramente bene."


12/08/2014 21:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Tokio 2020: ad Enoshima buon inizio per gli Azzurri

Sono iniziate ieri in Giappone, nella futura sede olimpica per la vela di Enoshima, le regate del Test Event Ready Steady Tokyo

Enoshima: bene Mattia Camboni e Tita/Banti

Al test event di Enoshima Mattia Camboni sale al terzo posto negli RS:X mentre nel Nacra 17 la coppia Tita/Banti mandiene la leadership

Enoshima: Oro per Tita/Banti, Argento per Mattia Camboni

Una medaglia d’oro e una d’argento conquistate dalla squadra azzurra al test event olimpico ad Enoshima, Giappone, Ready Steady Tokyo.

Torbole, Mondiale Kona: si lotta solo per la terza piazza

Ieri, ad un giorno dalla conclusione dei Mondiali classe Kona il podio maschile può dirsi oramai definito per le prime due posizioni, mentre per il terzo gradino del podio c’è ancora una bella battaglia

Windsurf, classe Kona: vincono l’olandese Huig-Jan Tak e la svedese Johanna Hjertberg

Conclusi con successo i mondiali della classe monotipo di tavole a vela Kona, organizzati dal Circolo Surf Torbole su delega della FIV Federazione Italiana Vela.

Enoshima: Tita/Banti ancora in testa nei Nacra 17

Seconda giornata del test event olimpico Ready Steady Tokyo

Conclusa a Porto Santo Stefano la 19ma edizione del Trofeo Gianni Poma

La vittoria è andata a Federico Piani in equipaggio con Ascanio Angelini, al secondo posto di sono classificati Igino Angelini e Paoli Neri Angelini, al terzo Filippo Carfagni e Filippo Azzaro e al quarto Carolina Alocci e Gaia Panicci.

Europei 29er: sempre in testa i norvegesi Berthet-Franks Penty

Il Garda Trentino ha regalato un’altra, inaspettata, spendida giornata di vento e sole ai Campionati Europei 29er in svolgimento al Circolo Vela Arco

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci