sabato, 25 gennaio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    trasporti    j24    politica    press    regate    assonat    seatec    campionati invernali    convegni    premi    porti    optimist   

SOLITARI

La solidarietà è un "vizio" per i solitari. Gaetano Mura sul naufragio di Stephanie Alrane

la solidariet 224 232 un quot vizio quot per solitari gaetano mura sul naufragio di stephanie alrane
roberto imbastaro

Solitario è bello, ma a volte anche pericoloso e drammatico, come ci ha recentemente dimostrato l’esperienza di Matteo Miceli, naufragato in pieno Atlantico mentre aveva compiuto gran parte del suo giro del mondo e si accingeva a dirigersi verso le coste dell’Africa per poi passare Gibilterra e rientrare in Mediterraneo. Verso il porto di casa, Riva di Traino, per partecipare, subito dopo, alla seconda edizione della Roma per 1. Ma se per lui la solidarietà non è certo mancata, non è mancata nemmeno per un altro naufragio, molto più casalingo, perché avvenuto in Mediterraneo, in acque sarde e che ha visto protagonista una giovane velista francese, Stephanie Alrane, che stava facendo le sue miglia di qualificazione per poter partecipare alla Mini Transat, la traversata oceanica che va dalla Francia alle Guadalupa, in programma il prossimo settembre.

Stephanie è stata soccorsa due giorni fa, a cinque miglia da Sant'Antioco, alla deriva per un guasto al pilota, e portata in salvo lasciando il suo Mini6.50 a suo destino, impossibile da frenare visto il fortissimo maestrale che soffiava sulla zona.

Tutta la Sardegna della vela si è mobilitata per lei, ed in primis Gaetano Mura, anche lui solitario, e in procinto di provare per la prima volta l’emozione dell’unica corsa in solitario italiana, la Roma per 1, che partirà il prossimo 12 aprile da Riva di Traiano.

“Tra i ministi, tra  i solitari -  ci dice Gaetano Mura - c'è una grande solidarietà. E’ una classe con alto spirito di fratellanza. Quando ho avuto dei problemi in Spagna l'amica e velista Anna Corbella -  impegnata quest'anno con la Barcellona World Race e che ha partecipato con me alla Mini Transat del 2009 - ha fatto di tutto per aiutarmi, si è fatta in quattro.  Quando l'ho ringraziata ha risposto che la gente della Mini Transat era la sua famiglia. Ma al di là di ogni considerazione tra noi c’è grande solidarietà ed è normale tra i navigatori darsi una mano a vicenda. E così abbiamo fatto con Stephanie, aiutandola e trovandole subito un posto in cui stare per farla sentire un po’ meglio, visto sia lo stress del naufragio sia la possibilità che il suo sogno si possa infrangere con la perdita della sua barca.E poi diciamoci la verità: per noi solitari la solidarietà è un po' un vizio”

Barca che il tracking acceso a bordo ora segnala nel mare davanti Algeri. Cosa vuole fare ora Stephanie? “Voglio andare a riprenderla. Immediatamente. Non ho avuto paura, ma per me la barca è come un figlio e questo era un progetto cui tenevo molto.”. Sembra di sentire Matteo Miceli. E così il cerchio si chiude. Solitari si nasce. Cocciuti magari si diventa con la pratica. Buon vento ad entrambi e che il vostro sogno si avveri.


28/03/2015 21:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Cape2Rio: Giovanni Soldini fa l'analisi della regata

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini tagliano il traguardo della Cape2Rio 2020. Il Team italiano termina la regata in 8 giorni, 3 ore, 9 minuti e 34 secondi. Giovanni Soldini: «È stata una regata molto combattuta fino alla fine»

Incontro EBI EMSA sulle strategia UE per la nautica da diporto

L'incontro si è svolto presso la sede di Lisbona dell'EMSA con la delegazione dell'EBI composta da Philip Easthill, Segretario Generale dell'EBI e Stefano Pagani Isnardi, Responsabile del Dipartimento Ricerca di Confindustria Nautica

Varese: il 25 gennaio il convegno "Tra Legno e Acqua"

Al via il 7° Convegno sulle barche d’epoca, Varese nuovamente ‘capitale’ nazionale della nautica vintage

Riprende l'Invernale dell'Argentario con Ari Bada ancora al comando

Prima regata del nuovo anno per il 43° Campionato Invernale dell’Argentario

Mondiale Optimist 2020: pubblicato il Bando di Regata

A poco più di sei mesi dall'appuntamento più atteso del calendario di vela giovanile 2020 l'organizzazione dell'evento ha pubblicato il bando della regata che sarà ospitata dall'1 all'11 luglio a Riva del Garda dalla Fraglia Vela Riva

Hempel World Cup Series: a Miami bene le azzurre del 470

Vento forte a Miami e azzurre ancora in evidenza nel 470 dove, dopo 6 prove, Elena Berta e Bianca Caruso sono al 4° posto e Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini al 7°

Ultima tappe per il "Cimento Invernale" della Fraglia Vela Desenzano

Domenica si corre l'ultima tappa della 29° edizione del "Cimento Invernale del lago di Garda", la classica promossa dall'attiva Fraglia Vela Desenzano, sotto l'egida della Federazione Italiana Vela

Napoli: Scugnizza, Faamu-Sami e Raffica vincono la Coppa Camardella

Si è disputata ieri, domenica 19 gennaio 2020, la Coppa Ralph Camardella, regata organizzata dal Circolo Canottieri Napoli e valida come quarta tappa del Campionato invernale di vela d’altura del golfo di Napoli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci