sabato, 22 febbraio 2020

GARDA

Garda: con il Trofeo Bianchi partita la stagione primaverile

garda con il trofeo bianchi partita la stagione primaverile
redazione

Il  41° Trofeo Roberto Bianchi ha aperto, come consuetudine, la stagione primaverile del Circolo Vela Gargnano, lungo la riva lombarda del Garda. Quasi 40 imbarcazioni con oltre 150 velisti, si sono presentate sulla linea di partenza. Si va via con le raffiche del Pelèr (10-12 nodi) che accompagnerà le flotte per più di meta prova, boa Nord appena sotto Campione, in località "Forbisicle" di Tignale, campo di tante regate olimpiche, che lo sarà anche a metà settembre (dall'11 al 14) con i Campionati Italiani delle classi Olimpiche 2019 compreso il 2.4 metre Paralympico. 

La barca più veloce è l’Asso 99, equipaggi al trapezio nella prima parte, arrivo a mezzo dì, dopo circa 3 ore di gara. Sul traguardo è primo l’armo veronese di “Assatanato” con lo skipper Ivano Brighenti (Yc Aquafresca) e l’armatore Andrea Bombonato. In 2° posizione finisce “Diavol-Asso” di Andrea Farina (Cn Brenzone).

Terzo all'arrivo è il piccolo e veloce Flying Star, versione “Black” del Circolo Vela Toscolano-Maderno, che correva solitario nella classe Mista. A bordo i giovani ex 29Er e Feva con Nicolò Codeghini al timone, nell’ equipaggio Carbonelli, Giovanni Boletti (che del 29Er è il Campione Italiano Giovanile 2018), Minoni. Grande prova anche per il primo Protagonist 7.5, quarto assoluto, all’arrivo di Bogliaco. E’ lo “Spirito Libero” di Claudio Bazzoli (CV Gargnano) con a bordo Paolina Rubagotti, Paolo Vanazzi e Paolo Marchesini. Secondo è  “Yerba del Diablo” di Andrea Barzaghi (Canottieri Garda), terzo Ombra del vento di Luciano Galloni (Cv Gargnano) con a bordo la famiglia Bianchini.  Seguono Lorenza Mariani di “Casper”, Matteo Giovanelli e Renato Vallivero (Lni Biella) di “Avec Plasir” e Paolo Masserdotti (Fraglia Desenazno) con “Bessi Bis”. Il podio degli Ufetti 22 vede primo Paolo Santi (Vc Campione) con “Chimin de Mer”, 2° Raffale Gugole (YcAquafresca), 3° il team di Escopazzo, che rappresenta Limone del Garda con lo skipper Nicola Girardi.  Nomi importanti nella pattuglia dei “Dolphin Mr-Aron” dove  è primo Wiliam Spadea con alla tattica l’ex Campione Mondiale giovanile in varie classi Vittorio Gallinaro. Secondo è Gian Luca Virgenti, a sua volta Campione Mondiale e tricolore con il doppio giovanile rs Feva; terzo è Andrea Maggi, come i primi tutti del Cv Gargnano. Per il Club del medio lago di Garda il prossimo appuntamento è già fissato tra 15 giorni con la Regata Internazionale della "Spring Cup" della classe Star, categoria olimpica fino ai Giochi di Londra 2012. Nel lungo week end di Pasqua toccherà al 4° Easter Meeting-Trofeo Centrale del Latte di Brescia per i giovanissimi di Feva ed Rs 500.

 


25/03/2019 11:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Carnival Race torna allo Yacht Club Sanremo

Dopo un anno, a Marina degli Aregai, torna la Carnival Race per le classi 420 e 470. Diventato ormai un appuntamento tradizionale, ha quest’anno raggiunto un numero di iscritti record, più di 170 equipaggi da 9 Nazioni

Caorle: aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM

Sono aperte le iscrizioni alle regate offshore del CNSM che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti: La Ottanta (4-5 aprile), La Duecento (1-3 maggio), La Cinquecento Trofeo Pellegrini (31 maggio-6 giugno) e La Cinquanta (24-25 ottobre)

Riva di Traiano: un anticipo d'estate ferma l'Invernale

Giornata estiva perfetta per prendere il sole ma non per regatare. Il 1° marzo si ritorna in acqua

Il Velista dell’Anno FIV in programma il 24 marzo a Villa Miani - Roma

Il 24 marzo a Villa Miani – Roma, 5 finalisti d’eccezione si contenderanno il titolo di Velista dell’Anno FIV 2019. Saranno assegnati anche il premio per il miglior Timoniere - Armatore dell’anno e quello di Barca dell’Anno

Route du The: Joyon sta per battere il record di Soldini

Dopo 32 giorni di navigazione e dopo aver navigato per 16.000 miglia in acqua con una media di quasi 21 nodi, Joyon e il suo equipaggio sono pronti a battere di circa 4 giorni il record

Garda: Autunno-Inverno in rosa grazie a Lorenza Mariani

Un golfo salodiano in versione quasi primaverile, vento costante attorno ai 6-7 nodi, e la Autunno-Inverno della Canottieri Garda del presidente Marco Maroni, manda in scena tre belle regate

Giovanni Soldini e Maserati concludono la seconda prova nella Caribbean Multihull Challenge

Il trimarano Argo conquista il primo posto con soli 2 minuti di scarto su Maserati Multi 70

Rotta del The, Francis Joyon fa il record

IDEC ha battuto il record precedentemente detenuto da Giovanni Soldini (Maserati) di 4 giorni, 3 ore, 0 minuti e 26 secondi

Caribbean Multihull Challenge: una nassa ferma Soldini

Il Team di Maserati Multi 70 costretto a ritirarsi dalla prima prova, partirà oggi la seconda gara

Caribbean Multihull Challenge: per Soldini buona la terza

Maserati vince la terza prova della Caribbean Multihull Challenge con soli 26" di vantaggio su Argo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci