venerdí, 15 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mostre    premi    meteor    barcolana    press    campionati invernali    convegni    mini transat    attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    transat jacques vabre    giancarlo pedote   

GARDA

Garda: con il Trofeo Bianchi partita la stagione primaverile

garda con il trofeo bianchi partita la stagione primaverile
redazione

Il  41° Trofeo Roberto Bianchi ha aperto, come consuetudine, la stagione primaverile del Circolo Vela Gargnano, lungo la riva lombarda del Garda. Quasi 40 imbarcazioni con oltre 150 velisti, si sono presentate sulla linea di partenza. Si va via con le raffiche del Pelèr (10-12 nodi) che accompagnerà le flotte per più di meta prova, boa Nord appena sotto Campione, in località "Forbisicle" di Tignale, campo di tante regate olimpiche, che lo sarà anche a metà settembre (dall'11 al 14) con i Campionati Italiani delle classi Olimpiche 2019 compreso il 2.4 metre Paralympico. 

La barca più veloce è l’Asso 99, equipaggi al trapezio nella prima parte, arrivo a mezzo dì, dopo circa 3 ore di gara. Sul traguardo è primo l’armo veronese di “Assatanato” con lo skipper Ivano Brighenti (Yc Aquafresca) e l’armatore Andrea Bombonato. In 2° posizione finisce “Diavol-Asso” di Andrea Farina (Cn Brenzone).

Terzo all'arrivo è il piccolo e veloce Flying Star, versione “Black” del Circolo Vela Toscolano-Maderno, che correva solitario nella classe Mista. A bordo i giovani ex 29Er e Feva con Nicolò Codeghini al timone, nell’ equipaggio Carbonelli, Giovanni Boletti (che del 29Er è il Campione Italiano Giovanile 2018), Minoni. Grande prova anche per il primo Protagonist 7.5, quarto assoluto, all’arrivo di Bogliaco. E’ lo “Spirito Libero” di Claudio Bazzoli (CV Gargnano) con a bordo Paolina Rubagotti, Paolo Vanazzi e Paolo Marchesini. Secondo è  “Yerba del Diablo” di Andrea Barzaghi (Canottieri Garda), terzo Ombra del vento di Luciano Galloni (Cv Gargnano) con a bordo la famiglia Bianchini.  Seguono Lorenza Mariani di “Casper”, Matteo Giovanelli e Renato Vallivero (Lni Biella) di “Avec Plasir” e Paolo Masserdotti (Fraglia Desenazno) con “Bessi Bis”. Il podio degli Ufetti 22 vede primo Paolo Santi (Vc Campione) con “Chimin de Mer”, 2° Raffale Gugole (YcAquafresca), 3° il team di Escopazzo, che rappresenta Limone del Garda con lo skipper Nicola Girardi.  Nomi importanti nella pattuglia dei “Dolphin Mr-Aron” dove  è primo Wiliam Spadea con alla tattica l’ex Campione Mondiale giovanile in varie classi Vittorio Gallinaro. Secondo è Gian Luca Virgenti, a sua volta Campione Mondiale e tricolore con il doppio giovanile rs Feva; terzo è Andrea Maggi, come i primi tutti del Cv Gargnano. Per il Club del medio lago di Garda il prossimo appuntamento è già fissato tra 15 giorni con la Regata Internazionale della "Spring Cup" della classe Star, categoria olimpica fino ai Giochi di Londra 2012. Nel lungo week end di Pasqua toccherà al 4° Easter Meeting-Trofeo Centrale del Latte di Brescia per i giovanissimi di Feva ed Rs 500.

 


25/03/2019 11:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Per Francis Joyon è record sulla Mauritius Route

Da Port Louis, in Bretagna, a Port Louis, a Mautitius, in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 s3condi

Patrick Phelipon all'ARC 2019

In attesa di poter rimettere in mare la sua imbarcazione “Elbereth” con cui intende intraprendere il giro del mondo in solitario sulla rotta di Moitessier, Patrick Phelipon – il più italiano dei navigatori francesi – prenderà parte alla regata ARC 2019

Chioggia: Furia Buia leader provvisorio del 43° Campionato Invernale

A Capo Horn, Arkanoè, Demon X, Furia Buia e My Way le vittorie di classe

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci