martedí, 6 dicembre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

the ocean race    regate    velalonga    campionati invernali    ambiente    campionato invernale riva di traiano    circoli velici    rs21    libri    slam    solidarietà    porti   

REGATE

Dai Team - Barcolana: Anywave Safilens 7a assoluta e 2a di classe (dietro all’ottanta piedi Maxi Jena)

Anywave Safilens, il Frers 63 del Sistiana Sailing Team chiude in settima posizione assoluta tra oltre 1600 barche partecipanti, seconda di classe (dietro all’ottanta piedi Maxi Jena) la sua avventura 2022 nel Golfo di Trieste.
Una Barcolana importante, che ha visto il ritorno del Team guidato da Alberto Leghissa fortemente motivato, dopo la sfortunata edizione dell’anno scorso e l’importante refitting a cui è stata sottoposta l’imbarcazione.

A Trieste la giornata era perfetta per regatare, il vento non è mancato e le condizioni erano le migliori per correre e divertirsi.
In partenza, la bora ha fatto sentire la sua potenza con un’intensità tra i 20-25 nodi e Anywave Safilens si è ben destreggiata nel gruppo dei Maxi, riuscendo fin dalle prime battute a posizionarsi nel gruppo dei leader. Nel lato di bolina ha fatto una manovra pulita per raggiungere la boa di Miramare, interpretando con attenzione anche i leggeri cali di vento e di direzione, per poi approfittare del rinforzo di vento nell’ultimo tratto del percorso.

“E’ stata un’edizione fantastica, con condizioni meteo ideali per vivere una grande giornata di vela. La barca ha risposto alla grande, siamo stati molto veloci e sono orgoglioso di tutto l’equipaggio, che ha dato il massimo e non ha mai perso la concentrazione.” Così un emozionato Alberto Leghissa dopo aver tagliato il traguardo “La partenza è stata bellissima, siamo stati terzi per buona parte del primo lato, poi chiaramente gli scafi più grandi hanno messo in campo la loro potenza, ma è stato emozionante trovarsi lì a competere. Abbiamo avuto un bellissimo confronto ravvicinato con tutto il gruppo di testa e in particolare con Adriatic Europa, con il quale abbiamo ingaggiato un match-race per un buon tratto, fino alla terza boa quando siamo riusciti a sorpassarli e ci siamo allungati verso il traguardo.”

Il Team che ha regatato in questa Barcolana 54 era composto da Alberto Leghissa al timone, Mauro Pelaschier alla tattica, Alessandro Alberti navigatore, Matteo Valenti e Luca Farosich prua, Massimiliano Zanolla e Rocco D’Amico albero, Giovanni Battista “Tita” Ballico e Sergio Michieli drizze, Romano Foggia jolly, Daniele Bazzocchi e Marino Farosich grinder, Andrea Marengo e Matteo Bonin regolazione vele, Federico Boldrin randa, Ugo Guarnieri e Gino Becevello volanti, ospite a bordo Serena Bortone, volto noto del pomeriggio di Rai 1.

Ottima regata anche per Anywave Junior, il Tod 33 timonato da Giulia Leghissa con un team di giovani provenienti dalle derive, che si stanno formando grazie all’aiuto e all’affiancamento con alcuni professionisti, che si è classificata 85^ assoluta e sesta di categoria.

Gli equipaggi di Anywave Safilens e Junior, insieme ad amici, sostenitori, Partner e Sponsor al termine di questa ventosa ed emozionante edizione si sono scatenati fino a tarda serata nello spazio di Studio 54, con il Terzo Tempo animato dall’inossidabile Dj Zippo che ha fatto ballare tutti.

La stagione Anywave Safilens non è conclusa, ci sono ancora importanti appuntamenti nei quali proseguire il confronto con i Maxi Yacht più agguerriti.
Venerdì 14 ottobre Anywave Safilens sarà al via della Trieste-Venezia Two Cities One Sea Regatta, una regata di trasferimento verso le acque lagunari che vuole essere un warm-up e un momento di competizione e allenamento.
Nella splendida cornice di Venezia, sabato 15 ottobre il Frers 63 correrà insieme a The St. Regis Luxury Hotel Venice alla nona edizione della Venice Hospitality Challenge, regata ad invito riservata ai migliori Maxi Yacht e infine concluderà la stagione agonistica domenica 16 ottobre con la Veleziana, regata a compenso nel bacino di San Marco.

Sponsor e Partnership
La stagione sportiva di Anywave Safilens è sostenuta dal Main Sponsor Safilens, dagli Sponsor Coop, Baita Salez, Pertot, Scania Leiballi&Cozzuol, Audio Pro, C.M.G., Reconsulting t.eva, Tecnovalore, Joressel, The St. Regis Luxury Hotel Venice. Technical Partner della stagione 2022 sono Vennvind, Marlin Yacht Paints, Nano Coatings, Upwind by Aurora e U-SAIL.

L’impegno ecologico
Il problema dei rifiuti in mare è ormai una questione di vitale importanza, come pure sensibilizzare chi lo vive quotidianamente in regata o per diporto. Il progetto RECO di Anywave Safilens offre un decalogo con indicazioni concrete, piccoli gesti quotidiani che ognuno di noi può seguire per evitare sprechi ed azioni dannose e per cercare di riutilizzare quello che viene gettato con troppa facilità.
RECO o Responsabile Ecologico di Bordo è una nuova figura, un membro dell’equipaggio con il compito di far attuare da tutto il Team un atteggiamento ecosostenibile e green durante le regate e a terra, nel rispetto del mare e dell’ambiente. Il progetto, ideato e promosso da Anywave Safilens, ha ricevuto il patrocinio della Federazione Italiana Vela (FIV), dell’Unione Vela d’Altura (UVAI) ed è sostenuto da One Ocean Foundation.
Anywave Safilens per la Barcolana ha scelto di aderire all’iniziativa di One Ocean Foundation “More Miles Less Plastic”, grazie all’impegno dei due Ambassador presenti a bordo, Alberto Leghissa e Mauro Pelaschier. L’iniziativa nasce per combattere l'inquinamento marino da plastica e microplastica, promuovendo un messaggio di consapevolezza sul problema e allo stesso tempo supportando in maniera diretta la raccolta di rifiuti plastici dalle aree marine e costiere. L’adesione a “More Miles Less Plastic” comporta infatti la rimozione di 10 chili di plastica dall’oceano per ogni miglio percorso da Anywave Safilens in occasione della 54^ Barcolana. La rimozione avviene nei paesi in via di sviluppo, da dove proviene la maggior parte dei rifiuti plastici che minacciano gli oceani. La plastica viene raccolta e, attraverso la creazione di una catena del valore e all’utilizzo della tecnologia block-chain, viene tracciata e reimmessa in un circuito di recupero e di riciclo, generando in tal modo anche un impatto sociale, coinvolgendo e remunerando le comunità locali.

Charity e progetti
Anywave Safilens aderisce a Barcolana Charity Program, programma di solidarietà che coinvolge le organizzazioni no profit sul territorio, sostenendo l’associazione “Noi come voi” di Monfalcone con l’iniziativa #ProMUOVIamol'Autonomia, una raccolta fondi per realizzare all'interno della struttura residenziale uno spazio gioco e movimento, sicuro e protetto, aperto ai bambini e ragazzi con Disturbi dello Spettro Autistico (ASD), per allenarsi verso le sfide di ogni giorno.
Anywave Safilens sostiene inoltre le charity DinAmici “Insieme per il volontariato” e InterSos, la più grande organizzazione umanitaria italiana in prima linea per portare aiuto nelle emergenze. Promuove “Occhio al mare”, l’APP lanciata dalla Divisione Vela di Marevivo.


09/10/2022 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: una giornata "scoppiettante"

15 nodi da sud con raffiche oltre i 20 e un'onda crescente, contrariamente alle previsioni, hanno messo in difficoltà molte imbarcazioni e le rotture sono state parecchie

Este24, un invernale tutto da scoprire

Già due week per l’invernale 2022/23, organizzato dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi, che sarà un’ottima palestra, con alcuni ritorni nel roaster. La partenza è avvenuta 13 novembre con la prima tappa, il 27 novembre

America's Cup: definite le aree di regata a Barcellona

L’organizzazione dell’America Cup ha concordato con il Capitán Marítimo di Barcellona l'area di regata sia per la Challenger Selection Series che per l'America's Cup stessa

Invernale Cervia: la 1a manche va al J24 Joanna di Fabrizio Dallacasa

Dopo sei belle regate si è conclusa la prima manche del Campionato Invernale Monotipi 2022-2023 - XVII Memorial Stefano Pirini, organizzato dal Circolo Nautico Amici della Vela di Cervia. L’Invernale riprenderà a febbraio

RS21, presentato il calendario della stagione 2023

Senza più segreti il 2023 della RS21 Italian Class: “RS21 Cup Yananay, Mondiale e “King of the Lake”

Invernale Lignano: in "Regata" il leader è Brava di Francesco Pison

Magico terzo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna di Lignano Sabbiadoro: vento sui 12 nodi, sole e cielo terso con le montagne innevate a fare da cornice alle due flotte ORC e Diporto

Conclusi con successo l'VIII Trofeo Ivo Agostini e il III Trofeo Renzo Migliorini

Il gradino più alto del podio per Adele Ferrarini con Arianna Fubiani (Overall 420 e F), Giulio Romani (Optimist Juniores) e Nora Rosestolato (Optimist Cadetti F). Premiati nelle Classi 420 e Optimist numerosi equipaggi della Scuola Vela Valentin Mankin

Lignano Sabbiadoro: si conclude il Campionato Autunnale con ottimi risultati per i team inclusivi Sea4AllTiliaventum

Sabato 3 dicembre, proprio nella giornata mondiale dedicata ai diritti delle persone con disabilità, si è concluso il Campionato Autunnale di vela a Lignano Sabbiadoro

Presentata la nuova VO65 Sprint Cup di The Ocean Race

Annunciato un nuovo trofeo per la classe VO65 one design per The Ocean Race 2022-23

The Ocean Race e Archwey insieme contro il problema della plastica nei mari

Il presidente di The Ocean Race Richard Brisius ha dichiarato: "La plastica monouso ha un impatto devastante sugli oceani. Per questo siamo lieti di collaborare con Archwey"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci