lunedí, 18 ottobre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    campionati invernali    vele d'epoca    optimist    regate    veleziana    windsurf    ilca    trofeo jules verne    mini transat    lega italiana vela    scuola vela    press   

MATCH RACE

Dai Circoli - Circolo Nautico e della Vela Argentario: Ettore Botticini al Campionato Italiano di Match Race

Inizia domani a Marina di Ravenna con una entry list ricca e competitiva il Campionato Italiano di Match Race, appuntamento che vede Ettore Botticini tra i favoriti al successo assoluto. Il portacolori del Circolo Nautico e della Vela Argentario è giunto ieri nella città romagnola assieme al suo team per prendere confidenza con i TOM 28, le barche messe a disposizione dal Circolo Velico Ravennate, sodalizio scelto dalla Federazione Italiana Vela per organizzare l'evento.

Botticini, reduce da una stagione in chiaro scuro punta a far bene tra le boe bizantine e si presenta al via della manifestazione con un team in parte modificato rispetto alle precedenti uscite. Alle scotte sarà infatti impegnato il più volte campione iridato one design Luca Faravelli mentre la prua resterà campo di interdizione di Lorenzo Gennari. Un cambio si registrerà anche alla randa, con Marco D'Arcangelo, specialista della classe olimpica 470, al debutto nel team del forte match racer toscano.

"Vista la entry list si annuncia una manifestazione molto combattuta: tra gli avversari più ostici c'è sicuramente Jacopo Pasini che, oltre alle notevoli skills di cui dispone, conosce bene il campo di regata e le barche. Anche Rocco Attili andrà tenuto d'occhio: ha fatto tanto match race in corso di stagione e ha vinto il Campionato Europeo Giovanile, segnalandosi come un vero talento - spiega Ettore Botticini - Va da sé che è un piacere vedere il Campionato Italiano di Match Race tornare a essere una manifestazione importante e competitiva".

L'Italiano di Ravenna servirà al team del Circolo Nautico e della Vela Argentario per preparare al meglio il Campionato Europeo di Match Race, in programma a Sebenico la settima prossima.


03/10/2019 16:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovani e sfacciati: i "piccoli" di Anywave Junior concludono la Barcolana

Con il progressivo peggioramento del meteo dopo la partenza il CdR ha annullto la regata per tutte le classi dalla 2 alla 7 ma come molti altri equipaggi, a causa dell’intensità del vento, a bordo di Anywave Junior la trasmissione non è stata recepita

Garda: prima edizione della BTS Green Cup

La competizione velica organizzata da BTS Biogas e Lega Navale Italiana sez. di Garda, ispirata alla sostenibilità ambientale, si disputerà nelle acque del lago di Garda il 16 ottobre

Trofeo Jules Verne: Dona Bertarelli e Yann Guichard ci riprovano

Dona Bertarelli e Yann Guichard sono di nuovo pronti a tentare la conquista del Trofeo Jules Verne, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio con un tempo di 40 giorni 23h 30' 30''

Mini Transat: e ora chi ferma Melwin Fink?

La "non decisione" della Direzione di corsa ha generato questo paradosso con il 19nne tedesco che ha conquistato un vantaggio enorme tra i Serie prima della seconda tappa

Techno 293: a Cagliari terza prova dello Zonale

Domani attese al Poetto oltre settanta tavole a vela, domenica la premiazione come prima scuola vela d’Italia alla presenza del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu

Riva 76' Perseo Super: lo stile è Riva, il restyling è super

Il nuovo Riva ha debuttato come world première al Cannes Yachting Festival 2021 irradiando eleganza e sportività

Maxi Yacht Adriatic Series: Portopiccolo vince la Trieste-Venezia

Il maxi Portopiccolo - Prosecco Doc di Claudio Demartis con al timone lo sloveno Mitja Kosmina si aggiudica la line honours della seconda edizione della Trieste – Venezia Trofeo Challenge Salone Nautico Venezia

Clean Sport One e Anywave Safilens, matrimonio di fatto alla Venice Hospitality Challenge

Dopo l’incidente occorso al Frers 63 Anywave Safilens alla Barcolana di domenica Jure Orel e il team di Clean Sport One faranno salire a a bordo i velisti di Anywave per regatare insieme nell’imperdibile appuntamento veneziano

Veleziana, iscrizioni a quota 200

Tra i "nomi" di richiamo della vela ci saranno il Moro di Venezia, che regatò con il guidone della Compagnia della Vela alla Coppa America, il vincitore della scorsa edizione Portopiccolo, Arca Sgr, Pendragon VI e Kiwi.

Garda: si corre la mitica "Regata dell'Odio"

Si corre il 17 ottobre, mentre la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci