venerdí, 17 gennaio 2020

ROUTE DU RHUM

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

con 35 barche in difficolt 224 232 una route du rhum solo per stomaci forti
Roberto Imbastaro

Diciamo solo che una partenza posticipata sarebbe stata opportuna? La Route du Rhum è una grande corsa, affascinante, che vede però, accanto ai professionisti, anche molti amatori (seppur evoluti) che si cimentano in questa traversata atlantica effettuata in pieno autunno. Ma i diversi danni di queste prime 48 ore hanno riguardato tutta la flotta e molti, come il nostro Andrea Fantini, hanno pensato bene di riparare in un porto sicuro in attesa di riprendere la corsa una  volta passata la burrasca.

Ecco l’elenco…. abbastanza numeroso al quale deve aggiungersi Armel Le Cleach che ha appena scuffiato con il suo  Banque Populaire e, per fortuna, è in sicurezza. Forse anche Andrea Mura sta rinunciando. Dalla cartografia sembra stia tornando verso le coste francesi, ma ancora non ci sono comunicazioni ufficiali.  


ULTIME (2)

Sébastien Josse (Maxi Edmond de Rothschild) sosta tecnica a La Coruña. Danni: galleggiante di dritta strappatp per una decina di metri.

Thomas Coville (Sodebo Ultime) sosta tecnica a La Coruña. Danni: la carenatura del braccio del collegamento anteriore è danneggiata e presenta crepe nel braccio.


IMOCA (4)

Louis Burton (Bureau Vallée) è a Roscoff. Danni: l'acqua penetra attraverso il foil di  dritta.

Manuel Cousin (Groupe Sétin) è a Camaret. Danni: Attacco timone difettoso.

Alexia Barrier (4myplanet) è a Concarneau. Danni: problema al sensore dell'aria.

Jérémie Beyou (Charal) è in viaggio verso Lorient. Danni: trasmissione del timone.


Classe 40 (11)

 

Marc Dubos (Esprit Scout) si è rifugiato a Roscoff.

Jean Galfione (Serenis Consulting) si è rifugiato a Brest.

Dominique Rivard (Marie Galante-Aprile) è a Brest. Danni: lesione al ginocchio dello skipper.

Maxime Cauwe (Azeo-On est large) si è rifugiato a Camaret.

Hiroshi Kitada (Kiho) si è rifugiato a Lorient.

François Lassort (Bijouteries Lassort-Tonton Louis) si è rifugiato a Brest.

Cédric de Kervenoael (Grizzly Barber Shop) si è rifugiato a Camaret.

Nicolas Jossier (Manorga) sta andando a Concarneau.

Andrea Fantini (Enel Green Power) si è rifugiato a Lorient.

Romain Rossi (Fondation Digestscience) si dirige verso Lorient.

Halvard Mabire (Colombre XL) è sulla strada per Brest.

 

Multi Rum (10)

 

Franck Sainte-Marie (Branec IV) si rifugia a Camaret.

Christian Guyader (Guyader Gastronomie) si è rifugiato a Bénodet.

Gildas Breton (Bo Carré) si rifugia a Loctudy.

Erwan Thiboumery (Gold.fr per Bioniria) si è rifugiato a Brest.

Charlie Capelle (Acapella-Soreal-Proludic) si dirige verso Concarneau.

Gérald Bibot (Zed7) è in viaggio verso La Trinité/mer.

Pierrick Tollemer (Resadia) si dirige verso Lorient.

Gilles Buekenhout (Jess) si dirige a nord verso la Spagna.

Loïck Peyron (Happy) si dirige a nord verso la Spagna.

Yann Marilley (No Limit-BMP) si dirige a nord verso la Spagna.

 

Mono-Rum (7)

 

Bob Escoffier (Kriter V-Socomore-Quéguiner) si è rifugiato a Roscoff.

Willy Bissau (C’ la Guadeloupe) si è arenato su una delle sette isole. Dopo l'intervento del SNSM Ploumanac'h, la barca è stata trainata a Roscoff perché imbarcava acqua.

Christophe Souchaud (Rum Solidaire Cap Handi) si è rifugiato a Camaret.

Éric Bellion (Commeunseulhomme) si rifugia nell'Aber Wrac'h.

Laurent Jubert (L'espace du souffle) si rifugia all'Aber Wrac'h.

Nicolas Magnan (Windshield SOS) si è rifugiato a Camaret.

Olivier Leroux (Art Immobilier Construction) si è rifugiato a Camaret.

 

 


06/11/2018 17:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Vennvind presente a Boot Düsseldorf con le novità della linea d’abbigliamento per il diporto nautico

Vennivind, la nuova linea di abbigliamento per regatanti e diportisti, non poteva mancare alla più importante fiera del settore nautico, quella di Boot Düsseldorf dal 18 al 26 gennaio 2020

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

24 ore alla Cape2Rio con al via Maserati e Soldini

Giovanni Soldini e il Team di Maserati Multi 70 pronti al via della Cape2Rio 2020. La sfida con l’80 piedi LoveWater partirà domani alle 14.30 ora locale. Previsti tra i 15 e i 20 nodi da Sud per le prime 36 ore di regata

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Cape2Rio: partiti Soldini e Maserati

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono partiti per la 16a edizione della Cape2Rio. Soldini: «La barca è pronta e l’equipaggio è super rodato, ce la metteremo tutta!»

Livorno: partirà il 26 aprile 2020 la RAN 630

La grande altura torna protagonista a Livorno con la chiamata dello Yacht Club Livorno e dell’Accademia Navale di Livorno per la RAN 630, la Regata dell’Accademia Navale giunta alla sua terza edizione

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci