mercoledí, 13 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    hobie cat16    circoli velici    cambusa    campionati invernali    transat jacques vabre    giancarlo pedote    arc    alinghi    gc32    record    luna rossa    aziende   

ROUTE DU RHUM

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

con 35 barche in difficolt 224 232 una route du rhum solo per stomaci forti
Roberto Imbastaro

Diciamo solo che una partenza posticipata sarebbe stata opportuna? La Route du Rhum è una grande corsa, affascinante, che vede però, accanto ai professionisti, anche molti amatori (seppur evoluti) che si cimentano in questa traversata atlantica effettuata in pieno autunno. Ma i diversi danni di queste prime 48 ore hanno riguardato tutta la flotta e molti, come il nostro Andrea Fantini, hanno pensato bene di riparare in un porto sicuro in attesa di riprendere la corsa una  volta passata la burrasca.

Ecco l’elenco…. abbastanza numeroso al quale deve aggiungersi Armel Le Cleach che ha appena scuffiato con il suo  Banque Populaire e, per fortuna, è in sicurezza. Forse anche Andrea Mura sta rinunciando. Dalla cartografia sembra stia tornando verso le coste francesi, ma ancora non ci sono comunicazioni ufficiali.  


ULTIME (2)

Sébastien Josse (Maxi Edmond de Rothschild) sosta tecnica a La Coruña. Danni: galleggiante di dritta strappatp per una decina di metri.

Thomas Coville (Sodebo Ultime) sosta tecnica a La Coruña. Danni: la carenatura del braccio del collegamento anteriore è danneggiata e presenta crepe nel braccio.


IMOCA (4)

Louis Burton (Bureau Vallée) è a Roscoff. Danni: l'acqua penetra attraverso il foil di  dritta.

Manuel Cousin (Groupe Sétin) è a Camaret. Danni: Attacco timone difettoso.

Alexia Barrier (4myplanet) è a Concarneau. Danni: problema al sensore dell'aria.

Jérémie Beyou (Charal) è in viaggio verso Lorient. Danni: trasmissione del timone.


Classe 40 (11)

 

Marc Dubos (Esprit Scout) si è rifugiato a Roscoff.

Jean Galfione (Serenis Consulting) si è rifugiato a Brest.

Dominique Rivard (Marie Galante-Aprile) è a Brest. Danni: lesione al ginocchio dello skipper.

Maxime Cauwe (Azeo-On est large) si è rifugiato a Camaret.

Hiroshi Kitada (Kiho) si è rifugiato a Lorient.

François Lassort (Bijouteries Lassort-Tonton Louis) si è rifugiato a Brest.

Cédric de Kervenoael (Grizzly Barber Shop) si è rifugiato a Camaret.

Nicolas Jossier (Manorga) sta andando a Concarneau.

Andrea Fantini (Enel Green Power) si è rifugiato a Lorient.

Romain Rossi (Fondation Digestscience) si dirige verso Lorient.

Halvard Mabire (Colombre XL) è sulla strada per Brest.

 

Multi Rum (10)

 

Franck Sainte-Marie (Branec IV) si rifugia a Camaret.

Christian Guyader (Guyader Gastronomie) si è rifugiato a Bénodet.

Gildas Breton (Bo Carré) si rifugia a Loctudy.

Erwan Thiboumery (Gold.fr per Bioniria) si è rifugiato a Brest.

Charlie Capelle (Acapella-Soreal-Proludic) si dirige verso Concarneau.

Gérald Bibot (Zed7) è in viaggio verso La Trinité/mer.

Pierrick Tollemer (Resadia) si dirige verso Lorient.

Gilles Buekenhout (Jess) si dirige a nord verso la Spagna.

Loïck Peyron (Happy) si dirige a nord verso la Spagna.

Yann Marilley (No Limit-BMP) si dirige a nord verso la Spagna.

 

Mono-Rum (7)

 

Bob Escoffier (Kriter V-Socomore-Quéguiner) si è rifugiato a Roscoff.

Willy Bissau (C’ la Guadeloupe) si è arenato su una delle sette isole. Dopo l'intervento del SNSM Ploumanac'h, la barca è stata trainata a Roscoff perché imbarcava acqua.

Christophe Souchaud (Rum Solidaire Cap Handi) si è rifugiato a Camaret.

Éric Bellion (Commeunseulhomme) si rifugia nell'Aber Wrac'h.

Laurent Jubert (L'espace du souffle) si rifugia all'Aber Wrac'h.

Nicolas Magnan (Windshield SOS) si è rifugiato a Camaret.

Olivier Leroux (Art Immobilier Construction) si è rifugiato a Camaret.

 

 


06/11/2018 17:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vennvind al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Vennvind, abbigliamento tecnico e fashion per velisti si presenta al mercato internazionale. La collezione uomo-donna sarà presente al Mets di Amsterdam e a Boot Düsseldorf

Jacques Vabre: per Pedote un altro tassello verso il Vendée Globe

Il foil di dritta rotto e il timone sullo stesso lato danneggiato da un urto con un oggetto sommerso hanno rallentato la corsa di Prysmian

Cagliari: in mostra le foto del Nanuq alla ricerca del dirigibile Italia

82° 07’ Nord, in barca a vela ai confini del Polo sulle tracce del dirigibile Italia. Esposizione fotografica e video, inaugurazione 8 novembre ore 19:00

Fabrizio Lisco: dal CV Bari alla Coppa America con Rossa

Un sogno, quello di far parte del team italiano, che Fabrizio ha coltivato con entusiasmo sin da quando era piccolo e che ora sta vivendo ad occhi aperti con la consapevolezza che nulla dopo questo sarà più come prima

Transat Jacques Vabre: nei Multi 50 vince Groupe GCA - Mille et un Sourires

Venerdì 8 novembre, alle 5h 49mn 41s (ora italiana), Gilles Lamiré e Antoine Carpentier hanno tagliato il traguardo della 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre al primo posto nella categoria Multi50

Transat Jacques Vabre: in IMOCA la vince Apivia

Charlie Dalin e Yann Eliès sul loro Imoca 60 piedi, Apivia (Groupe Macif), hanno vinto nella loro classe la 14a edizione della Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre

Chioggia: al via nel weekend il 43° Campionato Invernale

Prende il via domani a Chioggia la quarantatreesima edizione del Campionato Invernale di vela d'altura organizzato da Il Portodimare con la collaborazione di Darsena Le Saline

Cambusa - La ricetta di Mauro Ricciardi: spaghetti con seppioline nere

Un piatto facilmente eseguibile, buono per tutte le stagioni, che lo chef stellato erede del grande Paracucchi propone ai lettori per trasmettere loro i sapori della sua Liguria in tutta la loro semplicità

iFoil, 49er, Nacra, Kite: la vela olimpica va di corsa

L'Assemblea Generale di World Sailing ha chiuso la Conferenza Annuale del 2019 e preso le proprie decisioni per le future classi olimpiche

XII Invernale Porto Santo Stefano: bene Iemanja di Piero De Pirro

Si è disputata ieri, 10 novembre, la seconda giornata di regate del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano evento al quale partecipano 22 imbarcazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci