mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

ROUTE DU RHUM

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

con 35 barche in difficolt 224 232 una route du rhum solo per stomaci forti
Roberto Imbastaro

Diciamo solo che una partenza posticipata sarebbe stata opportuna? La Route du Rhum è una grande corsa, affascinante, che vede però, accanto ai professionisti, anche molti amatori (seppur evoluti) che si cimentano in questa traversata atlantica effettuata in pieno autunno. Ma i diversi danni di queste prime 48 ore hanno riguardato tutta la flotta e molti, come il nostro Andrea Fantini, hanno pensato bene di riparare in un porto sicuro in attesa di riprendere la corsa una  volta passata la burrasca.

Ecco l’elenco…. abbastanza numeroso al quale deve aggiungersi Armel Le Cleach che ha appena scuffiato con il suo  Banque Populaire e, per fortuna, è in sicurezza. Forse anche Andrea Mura sta rinunciando. Dalla cartografia sembra stia tornando verso le coste francesi, ma ancora non ci sono comunicazioni ufficiali.  


ULTIME (2)

Sébastien Josse (Maxi Edmond de Rothschild) sosta tecnica a La Coruña. Danni: galleggiante di dritta strappatp per una decina di metri.

Thomas Coville (Sodebo Ultime) sosta tecnica a La Coruña. Danni: la carenatura del braccio del collegamento anteriore è danneggiata e presenta crepe nel braccio.


IMOCA (4)

Louis Burton (Bureau Vallée) è a Roscoff. Danni: l'acqua penetra attraverso il foil di  dritta.

Manuel Cousin (Groupe Sétin) è a Camaret. Danni: Attacco timone difettoso.

Alexia Barrier (4myplanet) è a Concarneau. Danni: problema al sensore dell'aria.

Jérémie Beyou (Charal) è in viaggio verso Lorient. Danni: trasmissione del timone.


Classe 40 (11)

 

Marc Dubos (Esprit Scout) si è rifugiato a Roscoff.

Jean Galfione (Serenis Consulting) si è rifugiato a Brest.

Dominique Rivard (Marie Galante-Aprile) è a Brest. Danni: lesione al ginocchio dello skipper.

Maxime Cauwe (Azeo-On est large) si è rifugiato a Camaret.

Hiroshi Kitada (Kiho) si è rifugiato a Lorient.

François Lassort (Bijouteries Lassort-Tonton Louis) si è rifugiato a Brest.

Cédric de Kervenoael (Grizzly Barber Shop) si è rifugiato a Camaret.

Nicolas Jossier (Manorga) sta andando a Concarneau.

Andrea Fantini (Enel Green Power) si è rifugiato a Lorient.

Romain Rossi (Fondation Digestscience) si dirige verso Lorient.

Halvard Mabire (Colombre XL) è sulla strada per Brest.

 

Multi Rum (10)

 

Franck Sainte-Marie (Branec IV) si rifugia a Camaret.

Christian Guyader (Guyader Gastronomie) si è rifugiato a Bénodet.

Gildas Breton (Bo Carré) si rifugia a Loctudy.

Erwan Thiboumery (Gold.fr per Bioniria) si è rifugiato a Brest.

Charlie Capelle (Acapella-Soreal-Proludic) si dirige verso Concarneau.

Gérald Bibot (Zed7) è in viaggio verso La Trinité/mer.

Pierrick Tollemer (Resadia) si dirige verso Lorient.

Gilles Buekenhout (Jess) si dirige a nord verso la Spagna.

Loïck Peyron (Happy) si dirige a nord verso la Spagna.

Yann Marilley (No Limit-BMP) si dirige a nord verso la Spagna.

 

Mono-Rum (7)

 

Bob Escoffier (Kriter V-Socomore-Quéguiner) si è rifugiato a Roscoff.

Willy Bissau (C’ la Guadeloupe) si è arenato su una delle sette isole. Dopo l'intervento del SNSM Ploumanac'h, la barca è stata trainata a Roscoff perché imbarcava acqua.

Christophe Souchaud (Rum Solidaire Cap Handi) si è rifugiato a Camaret.

Éric Bellion (Commeunseulhomme) si rifugia nell'Aber Wrac'h.

Laurent Jubert (L'espace du souffle) si rifugia all'Aber Wrac'h.

Nicolas Magnan (Windshield SOS) si è rifugiato a Camaret.

Olivier Leroux (Art Immobilier Construction) si è rifugiato a Camaret.

 

 


06/11/2018 17:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci