domenica, 20 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

persico 69f    regate    roma x due    roma giraglia    solitaire du figaro    29er    cico 2020    nacra 15    melges 20   

CNSM

Caorle: l'altura riprende a "maniche corte" con La Duecento

caorle altura riprende quot maniche corte quot con la duecento
redazione

Pian piano la vela d'altura riprende vita. Si comincia con "La Duecento" di Caorle a "maniche corte", una versione estiva tutta da scoprire. Seguiranno, a debita distanza, "La Cinquecento" e le altre grandi regate d'altura confermate, come la "Roma" e la "Middle". Il vento, grazie e Dio, ha fatto diligentemente la sua parte. Sette nodi in regime di brezza, benedetti dal sole hanno permesso un veloce passaggio al disimpegno della Chiesa della Madonna dell’Angelo. 

Un'edizione estiva, che verrà ricordata come particolare per tanti aspetti, a cominciare dal briefing, tenuto on line dal Presidente del CdR Tito Morosetti. Gli eventi sociali, come il Welcome drink Paulaner, inevitabilmente in versione frugale, con velisti distanziati come in un raduno di monaci delle Meteore. 

 

In tono minore anche il percorso, accorciato a causa delle previsioni meteo che annunciano per la giornata di domani il passaggio di aria instabile sull’area di regata, con sistemi nuvolosi importanti, intensificazione di pioggia e forti raffiche di vento di bora, vedrà la flotta regatare lungo la rotta Caorle-Grado-Porer e ritorno diretto su Caorle.

Nella categoria XTutti, Overwind, Farr30 di Francesco Rigon già vincitore della passata edizione, è stata la prima imbarcazione al cancello, raggiunta dopo poche lunghezze dallo Scuderia 65 Hagar V, imbarcazione nuovissima dell’armatore alto-atesino Gregor Stimpfl coadiuvato da un nutrito team di campioni gardesani, tra i quali Sergio Blosi, Lorenzo Tonini e Silvio Santoni con gli esperti locali Samuele Nicolettis e Nevio Sabadin.

Terzo passaggio assoluto per Seven J Seven di Dario Perin con Andrea Micalli alla tattica, quindi Marinariello di Carlo De Bona, Escandalo M37 di Pennello-Di Blasi con Lorenzo Bodini al timone, Boxx degli sloveni Jadek, in regata familiare.

Il primo passaggio della categoria X2 è stato quello di Demon-X di Nicola Borgatello/Daniele Lombardo, seguito da Gecko di Massimo Juris/Enrico Maccaferri e da Antigua, Pogo650 di un felicissimo Franco Deganutti in coppia con Roberta Fazzanadavanti ai favoriti croati Ivica Kostelic/Petra Kliba sul Diamant650 Libera, in allenamento in vista della campagna olimpica 2024 con il doppio misto offshore.

 

Al rilevamento tracker delle 18.00 guida la flotta nella categoria XTutti Hagar V e nella X2 Demon-X.

La regata si concluderà domenica 12 luglio, le prime imbarcazioni sono attese al traguardo nella tarda serata di sabato 11 luglio.

 

La Duecento 2020 del CNSM gode del supporto e della partnership di Comune di Caorle, Darsena dell’Orologio, Viteria 2000, Birra Paulaner, Cantina Colli del Soligo, Wind Design, Sailing Point, Up Wind by Aurora, Dial Bevande, Antal, Astra Yacht, Trim. Sponsor tecnico di entrambe le regate è Vennvind, marchio di abbigliamento tecnico nautico.

 

Le premiazioni e il Crew Party saranno posticipati a settembre, dopo La Cinquecento Trofeo Pellegrini.

ph. A. Carloni

 


10/07/2020 21:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CNRT: una regata per 2

Riparte la grande altura a Riva di Traiano e il 20 settembre prendono il via insieme sia la Roma per 2 che la Roma Giraglia

Restaurazione sul trono Nacra 17: tornano Caterina Banti e Ruggero Tita

Oltre alla vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17, c'è la bella sorpresa delle quasi esordienti Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, 6° nell'acrobatico 49er FX

Hannibal Classic 2020: vincono Serenity, Nembo II, Tiziana IV e Koala. Tra le vele d’epoca anche Sorella del 1858

Domenica 13 settembre 2020, dopo due belle giornate di regate a triangolo disputate nel Golfo di Trieste con venti tra 5 e 15 nodi, si è conclusa a Monfalcone la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

CICO 2020, un fantastico Day 2

Un'altra giornata sontuosa di vela olimpica a Follonica, tanto vento e tante regate. A metà campionato si infiamma la corsa ai titoli tricolori: link alle classifiche

Al via a Trieste la Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco

Ritorna anche quest’anno, come di consueto nel doppio fine settimana della seconda metà di settembre, il classico appuntamento agonistico nel Golfo di Trieste con la Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Yacht Club Adriaco

Tanto vento alla "prima" del CICO 2020

Un inizio praticamente perfetto per i tricolori della vela olimpica a Follonica. Vento a volontà, Maestrale 15-20 nodi, disputate 30 prove in 5 campi di regata

Argentario: l'Invernale inizia il 24 ottobre

Lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario organizzano la 2° edizione del Campionato Unificato della Costa d’Argento

Cambusa - La ricetta di Marcello Trentini: lingua, gamberi e mandarino

Da First&Food - Un piatto di facile esecuzione ma che rende bene l’eccentricità culinaria dello chef Marcello Trentini

Sotto Gamba Game 2020: grande successo per la kermesse sportiva a Riva degli Etruschi

San Vincenzo (Livorno) ha visto atleti e amatori giocare con lo sport in oltre venti discipline di acqua e di terra superando l’accezione negativa della parola “diversità”

Figaro, Alberto Bona: "Finalmente tengo il passo con i migliori"

Parlano della tappa appena conclusa e della prossima, Alberto Bona ed il direttore di corsa Francis Le Goff

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci